Nola, “White Angel”: giunge al termine la prima edizione di “Talenti Emergenti” con una vittoria del tutto … scoppiettante!

Sembrava un’ardua impresa e, invece, i nostri eroi della redazione di “StreetNews.it” e dello staff del locale “White Angel” hanno unito le forze e sono riusciti a portare a termine, con successo, il ciclo di tappe della prima edizione di “Talenti Emergenti”, il talent show ‘made in Nola’ ideato da Davide Napoletano. L’ultima tappa, quindi la Finale, si è tenuta lo scorso venerdì 11 maggio sera al già citato “White Angel”, grazie al permesso del titolare Antonio Ambrosino, dove dieci talentuosi concorrenti (divisi tra i migliori delle tappe precedenti e qualche ‘new entry’) hanno gareggiato tra loro per contendersi la vittoria assoluta della prima edizione di “Talenti Emergenti”.

L’evento speciale è stato coordinato dal direttore di “StreetNews.it”, Davide Napoletano,  e condotto dallo spumeggiante Maurizio Viviani Chierchia, nonché Coordinatore di Redazione di “StreetNews.it”, con la partecipazione del dj Marco P. A giudicare le esibizioni dei dieci “talenti emergenti”, c’è stata una giuria d’eccezione composta da sette personalità del territorio campano, portando così un certo prestigio alla manifestazione: il Capo Redattore di “StreetNews.it” in rappresentanza del giornale stesso, Nicola Napolitano; il cantante e showman, nonché giudice fisso della prima edizione, Massimo Palmese; i cantanti Myky Petillo e Ciro Migliaccio; le attrici teatrali Chiara Silvestre e Jessica Ercole e, “dulcis in fundo”, l’Assessore alla Cultura di Pomigliano D’Arco, in qualità di Presidente di giuria, la Dott.ssa Franca Trotta. Ad ognuno di loro, nel bel mezzo della gara, è stato chiesto un parere sull’andamento di questa finale e sulle prospettive di lavoro che spetteranno a questi ragazzi: tutti i giudizi sono stati positivi e, come si sol dire, “la carne al fuoco era tanta”.

I dieci artisti che hanno partecipato alla finale della prima edizione di “Talenti Emergenti” erano formati da: sette cantanti (Anna Maisto in “Hallelujah”, il rapper Icaro con l’inedito “Sud Extincion”, Valentina Ferrara in “Tutta colpa mia”, Giusy De Sena con “Imparare ad amarsi” imitando proprio la stessa Ornella Vanoni, Martina Furino con “Sei bellissima”, Massimo Montanile in “È la mia vita” e Rossella Santorelli, vincitrice della prima tappa, con “Lady Marmalade”) e tre ballerini (la coppia di balli latino-americani Angelo Criscuolo e Carolina Buonagura in “Ett sista glas”, Anna Ferrara sulla base di “The Monster” e Vincenzo Gaetano Napolitano con un medley di Micheal Jackson). Ognuno di loro ha proposto diversi tipi di esibizioni, mettendo però come fattori in comune la passione e la capacità di esprimere, sotto forma di canto e di ballo, il proprio talento ossia quel “quid” in più che ognuno ha dentro di sé e che lo sa trasmettere, emozionandosi e facendo emozionare chi lo sta vedendo/ascoltando in quel momento.

Prima del verdetto finale, si è avuto il piacere e l’onore di ascoltare dal vivo il nuovo singolo, dal sound internazionale, del ‘giurato per una sera’ MyKy Petillo, “Secret”. Esso è il brano apripista che anticipa il suo nuovo album “My Key” (da qui il gioco di parole con il suo nome, a cui è stata aggiunta una ‘e’), in uscita il prossimo 1 giugno in tutti i negozi di dischi e negli store digitali (i Tunes, Amazon Music, Spotify e altri).

Dopo una ‘trepida attesa’, è arrivato il momento finale con la proclamazione del vincitore: con 57 punti totali (sommando i voti della giuria con quelli del pubblico), a conquistare il primo posto è … il giovane ballerino di Saviano (NA) Vincenzo Gaetano Napolitano, il quale ha sbaragliato la concorrenza con la sua scoppiettante ed energica esibizione, lasciando così tutti a bocca aperta. Il ragazzino, oltre al titolo e alla coppa del vincitore della prima edizione di “Talenti Emergenti”, ha ottenuto un buono pacchetto per due persone da usare come vuole.

Se per il trionfatore è stato un ‘buona la prima’ a “Talenti Emergenti”, non avendoci partecipato precedentemente, per i secondi Angelo e Carolina e per il terzo classificato Massimo Montanile la storia si ripete: essi, infatti, hanno riottenuto esattamente la stessa posizione della seconda tappa. Alla coppia, sia nella danza che nella vita, è andato il tradizionale trofeo più una cena gratuita nel locale ospitante, mentre al giovane cantante è spettata sì la coppa ma anche la possibilità di incidere gratuitamente una cover presso uno studio di registrazione di Cicciano.

Così piccolo ma così talentuoso, il vincitore della prima edizione incarna a pieno lo spirito secondo cui è stato deciso di far partire la ‘macchina organizzativa’ di “Talenti Emergenti”: dare la possibilità di far conoscere, a più persone possibili, l’esistenza di un giovane talento ‘in erba’ che, però, ha le basi per poi iniziare ad intraprendere un percorso di vita e artistico tutto in salita. Per lui, così come per tutti gli altri gareggianti, “Talenti Emergenti” è stato quel giusto punto di partenza dal quale ha inizio la propria “retta via” … verso l’infinito e oltre! Niente e nessuno potrà storpiargli le ali.

A parte tutte le persone menzionante nella prima parte dell’articolo, si ringrazia: lo staff di “StreeNews” per l’organizzazione e il reportage completo dell’evento, il maestro di canto Massimiliano Fausto per la collaborazione e “Offside Sport” di Claudia Coppola per aver offerto fantastici gadget al numeroso pubblico accorso. Alla prossima edizione!

Clicca sul link per le foto della serata

https://www.facebook.com/pg/Notizia.Eventi.Comunicazione.SocialMarketing.Web/photos/?tab=album&album_id=1551472304975067

di Nicola Compagnone