venerdì , Dicembre 2 2022

Castellana di nuovo ko in casa: al Pala Grotte passa Cantù

Dopo quattro vittorie consecutive, si ferma il cammino della Bcc Castellana Grotte. Nella gara valida per la settima giornata del campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile, vince la Pool Libertas Cantù. Al Pala Grotte finisce 1-3 (26-28, 23-25, 25-18, 22-25): la formazione allenata da Jorge Cannestracci interrompe così la sua striscia positiva e perde in casa per la seconda volta in stagione.

Pesa l’incisività in battuta in una partita vissuta sul filo dell’equilibrio per tutti i quattro set giocati: meglio Cantù rispetto ad un Castellana stranamente poco efficace dalla linea dei nove metri. Sul tabellino Theo Lopes è top scorer con 21 punti, dall’altra parte della rete è l’ex Giuseppe Ottaviani il migliore realizzatore con 19 punti.

FORMAZIONI – Coach Cannestracci conferma la Bcc Castellana titolare finora: Jukoski in regia, Theo Lopes da opposto, Di Silvestre e Cattaneo martelli, Zamagni e Presta centrali, Marchisio libero. Torna dopo oltre un mese, ma solo per la panchina, capitan Nicola Tiozzo. Out, invece, per infortunio, Dario Carelli.

Il Cantù di Denora Caporusso risponde con Alberini palleggiatore, Gamba opposto, Preti e Ottaviani schiacciatori, Monguzzi e Aguenier centrali, Butti libero.

CRONACA – Theo contro tutti in avvio: quattro del brasiliano, ma Cantù regge (6-6). Il muro di Presta fa partire il primo break gialloblù: 9-7. La gara resta in equilibrio: muro di Di Silvestre per il 12-12, muro di Alberini per il 13-15. Insiste la Pool Libertas: due volte Preti per il 13-17. Presta scuote la Bcc: due più un muro per il 17-18. Di Silvestre recupera dalla spazzatura il 19-20, Zamagni mura il 21-21. Il finale, però, è pro Cantù: Preti e Gamba per il 23-24 che apre una lunga serie di palle set. Presta cancella la prima, Theo la seconda e la terza (26-26), ma l’ace di Ottaviani vale il 26-28.

Ottaviani apre anche il secondo set: due di fila nello 0-4 iniziale. La Bcc reagisce con la pipe di Di Silvestre, due di Gamba per un altro break Cantù: 3-9. La Pool Libertas resta solida in difesa (9-13), La Bcc si ritrova in attacco con i block out di Theo e Cattaneo (12-13). Cantù scappa ancora con Gamba sul 15-18 e con Preti sul 16-19. Di nuovo Cattaneo e Theo vanno a riprendere gli ospiti (20-20) e di nuovo Cantù si rimette avanti: due di Ottaviani per il 21-22, Preti per il 21-23. Castellana prova la rimonta (Di Silvestre per il 23-23), Cantù chiude con Preti e Gamba per il 23-25.

Muro di Presta e Jukoski, ace di Zamagni: la Bcc riparte con altro spirito nel terzo set (0-5). Cattaneo trova la pipe del 10-3. Theo in diagonale, poi solo Ottaviani: parallela e doppio ace per il 13-10. La Pool Libertas ha il merito di tenere entrambi i piedi nel set, Jukoski di prima nel momento più delicato: 16-14. Presta e Aguenier dal centro (19-17), poi Zamagni giusto sulla linea per il 21-17. Mezzo ace di Di Silvestre, Cattaneo chiude il 23-18. Il turno in battuta del 9 gialloblù porta anche un ace diretto e l’errore di Gamba per il 25-18.

Inizio con tre battute errate (2-2), con due di Ottaviani (4-6) e due di Zamagni (7-7). Allunga subito la Pool Libertas (7-10): time out Cannestracci. La Bcc risponde, Cantù sbaglia un paio di volte: 12-12. Muro di Alberini (12-14) e Theo in block out (15-15). La gara si decide a metà set: parziale improvviso degli ospiti fino al 15-18 e Bcc che fatica (17-20). Presta e Aguenier dal centro per il 18-21. Cannestracci prova un altro time out: Aguenier pizzica la linea (19-22), Theo la spazzola (20-22). Ancora Aguenier a indirizzare il set (20-23), Ottaviani e l’errore in battuta di Di Silvestre chiudono il 22-25.

TABELLINO

Bcc Castellana Grotte – Pool Libertas Cantù 1-3

26-28 (32’), 23-25 (30’), 25-18 (25’), 22-25 (30’)

Castellana: Jukoski 3, Cattaneo 12, Presta 13, Theo Lopes 21, Di Silvestre 13, Zamagni 7, Marchisio (L), Longo, Ndrecaj, De Santis. ne Sportelli, Tiozzo.

All. Cannestracci, II all. Barbone, ass. all. Calisi, scout Pastore.

Battute vincenti/errate: 3/16

Muri: 10

Ricezione positiva/perfetta: 57/42. Attacco: 47

Errori gratuiti: 13 att / 5 ric

Cantù: Alberini 2, Ottaviani 19, Monguzzi 7, Gamba 12, Preti 13, Aguenier 12, Butti (L), Compagnoni, Giannotti, Galliani 1. ne Mazza, Rota, Rossi, Picchio (L).

All. Denora Caporusso, II all. Zingoni, scout Lasio

Battute vincenti/errate: 3/17

Muri: 6

Ricezione positiva/perfetta: 68/47. Attacco: 47

Errori gratuiti: 9 att / 7 ric

Arbitri: Enrico Autuori di Salerno, Matteo Talento di Salerno

Jorge Cannestracci, coach Castellana:“Siamo naturalmente dispiaciuti, ma l’analisi da fare è che siamo stati poco incisivi in battuta. Non siamo mai riusciti a fare danni nella loro ricezione che nei primi due set ha viaggiato addirittura attorno all’80%. Quando sei così poco efficace, è naturale che finisci per rincorrere e poi nei momenti più delicati ci sta l’errore perché arrivi in affanno. La battuta era un nostro valore ad inizio stagione e ora dobbiamo lavorare per recuperarla”.

image_printStampa Articolo

Chi è Redazione StreetNews.it

Il 16 Settembre 2016 nasce StreetNews.it, quotidiano on-line di diffusione delle principali notizie regionali e nazionali con un particolare focus sulle news locali. La redazione, avvalendosi della collaborazione di professionisti in vari settori come grafica pubblicitaria, web e social marketing, web master, videomaker e film-maker, giornalisti, fotografi, event manager e altri, offre la possibilità di realizzare piani di comunicazione su misura: Articoli, comunicati stampa, banner grafico da inserire in video e rubriche, banner sito, cortometraggi e realizzazioni video per privati, aziende e locali, reportage fotografici. Sponsorizzazione negli eventi organizzati dalla redazione: Striscione, Flyers, T-shirt, Gadgets.

Leggi anche

Modena vince in CEV Cup a Izmir l’andata degli ottavi

Arkas Izmir-Valsa Group Modena 0-3 (20-27, 25-27, 18-25) Arkas Izmir: Ay 1, Subasi 9, Lagumdzija …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: