fbpx
Home  /  Posts tagged "Angelo Iannelli"

Si è svolta Sabato 15 Dicembre pressso Auditorium centro sociale di Salerno , la giornata mondiale  dei diritti umani. “Ambiente Salute ed Educazione alla Legalità” Tra i premiati l’ambasciatore del sorriso Angelo Iannelli nell’ambito del convegno organizzato dal consigliere comunale Paky Memoli in collaborazione con l’Associazione Prima Luce, Avo, Accademia Alfonso Grassi e Fondazione antiusura Padre Massimo Rastrelli.Angelo Iannelli premiato con la seguente dedica da : Gaetano Memoli presidente associazione prima luce, Paky Memoli consigliere comunale Salerno, Anna De Rosa e associazione Prima Luce:

Dedicata ad Angelo Iannelli, attore, regista, ambasciatore del sorriso, pulcinella della legalità. Angelo Iannelli, il destino di un uomo è già nel suo nome: Angelo. Si è vero è troppo scuro, è nir nir per essere un angelo biondo, azzurrino. E allora lui che ha fatto? Si è vestito da Pulcinella bianco sotto la maglia rossa. Beh una mozzarella e a pummarola per fa a pizza e per far ridere pure alle creature. E’ il lui Napoli è la madre terra, promulgatore della cultura napoletana, è un personaggio poliedrico: attore, operatore culturale, regista, direttore artistico, autore, scrittore, poeta, porta la maschera di Pulcinella sul territorio regionale e nazionale. Organizzatore di eventi, è anche imitatore, fondatore e coordinatore del gruppo folcloristico “Paranza Vesuvius”. L’amore per la sua terra d’origine è forte, la fede, la passione per le tradizioni, il suo costante impegno per il sociale, Angelo riscuote apprezzamenti ovunque. Premiato soprattutto  per le sue doti morali e umane, attore consumato miscela teatralità e sensibilità da poeta dell’anima. Dico e pure tutti quanti: Dio ma è dato tutto a lui? Angioletto ti vogliamo bene assai!”L’artista Angelo Iannelli commosso ,ha ringraziato gli organizzatori per il riconoscimento e l’accoglienza calorosa ricevuta.

Angelo Iannelli ,è nato a Brusciano, in provincia di Napoli, nel 1971. Artista poliedrico: Attore, scrittore, regista, poeta, presentatore, imitatore e direttore artistico collabora instancabilmente con enti ed organizzazioni per la salvaguardia e la diffusione della cultura e delle tradizioni popolari, impegnato nella promozione dell’arte e del folclore, del paesaggio ambientalistico e del patrimonio demoetnoantropologico. Allievo dell’attore Giacomo Rizzo è stato fondatore e regista della compagnia teatrale “Santa Maria Delle Grazie” per la quale ha scritto, diretto e interpretato numerose opere. Attore nei film: Moda e Amore, Summer Love, Dov’e L’amore, Rosa Fonseca , i Misteri di Napoli e Insieme per Amore .Presidente dell’Associazione multiculturale e laboratorio d’arti “Vesuvius”, successivamente fonda e dirige la “Paranza Vesuvius”, formazione di musica popolare. Erede della maschera di Pulcinella, pilastro del nuovo teatro stabile il San Carlino di Napoli diretto dall’attrice Lucia Oreto si è fatto conoscere per le sue battaglie per la terra dei fuochi, in difesa di Città’ della Scienza e per il suo’impegno alla legalità. I suoi testi sono oggetto di studio nelle scuole.

Pluripremiato ricordiamo alcuni dei più importanti riconoscimenti , il Giffoni Festival, l’importante riconoscimento “ Bacciellerato” e la nomina di Cavaliere della Cultura a Viterbo consegnato dall’Accademia Internazionale Francesco Petrarca , la nomina di Cavaliere del Sociale da parte dell’Accademia Internazionale D’arte e Cultura “Alfonso Grassi” di Salerno, oltre alla Honoris Causa dell’Accademia Federico II di Napoli, il premio Candelaio consegnato dall”Associazione Passapourt di Nola, il Premio Pulcinellamente a San Arpino (CE)Teatro Lendi , il Premio Tindari a Messina come miglior Attore, il premio Pitre’a Palermo presso il Circolo Ufficiali per meriti artistici e sociali. Il Premio Giano a Vico Equense , il Premio Carpine D’argento a Visciano come miglior regista internazionale per cortometraggi scolastici sociali e diversi premi alla carriera per la sua instancabile attivita’ socio-culturale : Afonso Gatto, Alfonso Grassi ,Citta’ di Pomigliano D’arco, Ceppaloni, Aversa e Sorrento . Fondatore del Premio Ambasciatore del Sorriso ,viaggia da nord a sud portando la napoletanita’ e il suo sorriso nell’intera penisola interpetrando con grande maestria il suo Pulcinella, eroe moderno sostiene attivamente la vita sociale e comunitaria, sempre al fianco dei più deboli, degli ammalati e degli emarginati, al punto di essere insignito da media e addetti ai lavori dell’appellativo di “Ambasciatore del Sorriso”.