domenica , Novembre 29 2020


Milano sfida l’ex Nimir a Trento

MILANO – Big match in vista per l’Allianz Powervolley: domani pomeriggio alle ore 16.00 alla BLM Group Arena di Trento la formazione milanese affronta i padroni di casa dell’Ita Trentino. Sarà un confronto di alto livello con due squadre che sono pronte a dare spettacolo in campo con giocatori di caratura internazionale.

Si scende in campo per la decima giornata di Superlega con Milano pronta a giocarsi le sue carte contro Trento per provare ad ipotecare il terzo posto in classifica quando si avvicina il giro di boa del campionato. Con 6 vittorie e 2 sconfitte Piano e compagni infatti occupano la terza piazza in graduatoria a quota 16 punti mentre i dolomitici inseguono a 10 con una gara in meno rispetto ai meneghini. A rendere speciale la contesa sarà per Milano ritrovare dall’altra parte della rete l’ex Nimir Abdel Aziz, che per tre anni ha vestito la maglia dell’Allianz Powervolley. «E’ ovvio che la sfida con Milano per me sia molto particolare, perché domenica per la prima volta affronterò da avversario la squadra che mi ha lanciato nel campionato italiano come opposto ed in cui ho vissuto tre stagioni cariche di significato – ha commentato Nimir –. La Powervolley con me aveva fatto una bella scommessa. Sono riconoscente e mi farà piacere rivedere tante persone che ancora oggi sento spesso». Sentimenti che saranno lasciati fuori dal campo non appena scatterà il fischio di inizio, quando entrambe le formazioni cercheranno di portare a casa bottino pieno. Milano, dopo la vittoria al tie break con Padova, vuole evitare gli errori commessi propri con i patavini e riproporre la prestazione messa in mostra nei set vinti e dominati contro i veneti. Coach Piazza, che ha studiato nei dettagli la gara con Trento, punterà sull’estro e la tecnica di Ishikawa, ma anche sulle qualità di Jean Patry, erede nelle fila di Milano di Nimir proprio del ruolo di opposto, mentre sarà necessaria una prova di alto livello in ricezione contro i forti battitori avversari. Nella metà campo trentina invece coach Lorenzetti deve fare a meno degli schiacciatori Kooy e Sosa e del libero Rossini, out causa Covid19, ma recupera dal primo pallone Michieletto in diagonale con il brasiliano Lucarelli.

Alessandro Testa


image_printStampa Articolo

Chi è Alessandro Testa

Classe 1984, è ingegnere e allo stesso tempo critico cinematografico e appassionato di cronaca e giornalismo. Dal 2019 collabora per StreetNews.it!

Leggi anche

Milano cerca il riscatto in trasferta a Cisterna

È partita in treno la spedizione dell’Allianz Powervolley in terra pontina. Domani pomeriggio alle ore 17 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat