mercoledì , Ottobre 5 2022

Vanoli Cremona – Virtus Roma 103-92

Non si interrompe la striscia negativa della Virtus Roma che sul difficile campo di Cremona cede alla Vanoli per 103-92 al termine di una partita, come da previsioni, dal punteggio alto nella quale i padroni di casa hanno scavato il parziale decisivo a cavallo degli ultimi due quarti.

Cremona rompe l’equilibrio per la prima volta con un parziale di 11-0 che la porta a condurre 26- 15 con 2:30 sul cronometro del primo quarto; un quarto che vedrà i padroni di casa chiudere sul 32-22 grazie a 9 punti di Ruzzier e un 5/5 da tre punti nonostante 9 punti di Kyzlink. La Vanoli tocca più volte il +13 nel secondo periodo, ma un parziale di 5-16 ispirato da Pini (9 nel quarto) riporta a contatto gli uomini di coach Bucchi sul 51-49 a 1’ dal riposo, prima del 5-0 finale di Stojanovic e Saunders per il 58-51 dell’intervallo. Di ritorno dagli spogliatoi la Virtus Roma parte con un 0-8 che le dà il primo vantaggio della partita, grazie a 7 punti di Buford resta in vantaggio fino al 71-73 quando ancora una volta il finale di quarto è per i padroni di casa che lo chiudono avanti 80-75 grazie anche ai 7 punti di De Vico. Il parziale cremonese continua anche nell’ultimo periodo con Happ e Mathews fino al 93-79 a 6’ dal termine che chiude virtualmente il match nonostante il tentativo di rimonta finale virtussino.

La Virtus Roma tornerà sul parquet amico dell’Eur per il prossimo turno di campionato: domenica 2 febbraio, infatti, ospiterà la Oriora Pistoia alle ore 18:00.

image_printStampa Articolo

Chi è Alessandro Testa

Classe 1984, è ingegnere e allo stesso tempo critico cinematografico e appassionato di cronaca e giornalismo. Dal 2019 collabora per StreetNews.it!

Leggi anche

Un Napoli da sogno stende l’Ajax 6 a 1

Terza vittoria consecutiva in Champions per il Napoli di Spalletti  Il Napoli è inarrestabile con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: