mercoledì , Dicembre 7 2022

“ Un viaggio nello spettacolo “… Dino Piacenti!

Radio, tv, spettacolo a riempire le sue giornate… Dino Piacenti!
Come ha inizio il tuo percorso?
Intorno ai 16 anni avevo un grande amore per la radio, andavo a scuola e a fine settimana organizzavo già feste per gli amici. Tutto è partito dalle radio private, poi il passaggio in discoteca dove, con Nino Mazzarino, abbiamo inventato la figura del “ vocalist “. Negli anni ’80 facevo il vocalist nei locali più rinomati.
Prendi parte anche a vari programmi tv…
Ho partecipato a diverse trasmissioni anche su reti nazionali, delle belle esperienze.
Radio e tv, dove sei più a tuo agio?
La radio è una forte passione, l’anno prossimo festeggio i 40 anni di radio. E’ uno strumento diretto, bello, la gente può immaginare, c’è il fascino del mistero. Oggi lavorare in radio è diverso, aiuta tanto anche la tecnologia, anni fa c’eri tu e il microfono, bisognava utilizzare molto la fantasia. E’ senza dubbio una bella palestra per potersi formare.
E poi c’è la trasmissione “ We Can Dance “.
Si, è stata una grande scommessa, nasce negli anni ’90 come una trasmissione atta a documentare i vari locali, in seguito è diventata un programma per grandi eventi. Non immaginavo che avesse tanto successo, alla fine la costanza e la caparbietà premiano sempre.
C’è un momento che ricordi in maniera particolare?
Sono anche un cantante, nel 1983 ho scritto “ They Call me Scorpyo “ prodotto da Angelo Valsiglio, una sera arrivai alla “ Baia Imperiale “ di Gabicce Mare e sentii il mio brano, fu un’emozione bellissima. Da ricordare anche i riconoscimenti, tra i quali quello ricevuto da “ We Can Dance “ come migliore trasmissione dell’anno, nel 2017 alla discoteca “ Morgana “ in Liguria.
Cosa ti senti di dire ai ragazzi che intendono intraprendere questo cammino?
Di studiare, oggi si è più avvantaggiati, di essere precisi e umili perché come diceva Eduardo De Filippo: “ Gli esami non finiscono mai “.
Cosa fai nel tempo libero?
Lo dedico a mio figlio Stefano, a mia moglie Giusy e al mio cane Cucciolo uno splendido volpino bianco spitz.
Progetti futuri?
Creare qualcosa di nuovo soprattutto in tv, mettendo in moto il più possibile la creatività. Per tutte le novità ed aggiornamenti ci si può avvalere delle mie pagine ufficiali presenti sui vari social.
Ancora novità, estro da far brillare, perché… “ Gli esami non finiscono mai “. Quelli sostenuti fino ad ora sono stati superati a pieni voti!
di Margherita Saporito

image_printStampa Articolo

Chi è Margherita Saporito

Saporito Margherita, 38 anni, giornalista pubblicista, appassionata di poesia, nutre un grande amore per la scrittura. Collabora con la redazione di “StreetNews” da Settembre 2016.

Leggi anche

CALMO, l’intervista al cantautore per il nuovo singolo “SUDORE”

SUDORE, disponibile da venerdì 25 novembre su tutte le piattaforme digitali, è il nuovo singolo …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: