domenica, Febbraio 25, 2024
No menu items!
HomeRedazione StreetNewsCultura ed EventiSCUOLA 2.0: A PONTICELLI “IC 88 DE FILIPPO” INAUGURA IL LABORATORIO STEAM

SCUOLA 2.0: A PONTICELLI “IC 88 DE FILIPPO” INAUGURA IL LABORATORIO STEAM

Tecnologia, Intelligenza Artificiale e linguaggi di programmazione, sono gli ambiziosi progetti che intende portare avanti il laboratorio STEAM appena inaugurato presso lIstituto Comprensivo Statale 88° “Eduardo De Filippo” di Ponticelli periferia est di Napoli.

Il mondo ormai sta diventando troppo complesso; il progresso tecnologico corre velocemente e a noi non resta altro che tenere il passo ed acquisire nuove competenze per far fronte a queste nuove sfide. Sara Tammaro docente presso l’ IC “Eduardo De Filippo” inizia con queste parole, la breve cerimonia inaugurale del laboratorio, mentre noi ci accomodiamo in un’aula colorata e tirata a lucido, vicino ad una bellissima stampante 3D nuova di zecca.

Il progetto STEAM

STEAM Science Technology Engineering Arts Mathematics ovvero «?Settimana   nazionale   delle   discipline scientifiche, tecnologiche, ingegneristiche e matematiche?», note con la sigla STEM (in seguito verrà aggiunta anche la lettera A) al fine di sensibilizzare e di stimolare  l’interesse, la scelta e l’apprendimento di tali discipline. È uno dei progetti finanziati dalla Legge n.187 del 22 novembre 2023 con i fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR)

https://www.gazzettaufficiale.it/eli/gu/2023/12/15/292/sg/pdf

L’ obiettivo del  laboratorio STEAM

Sara Tammaro ci spiega che lo scopo del progetto STEAM è quello di fornire le basi per acquisire competenze scientifiche complesse, come la compilazione – linguaggio di programmazione – attraverso il Learning by playing (insegnamento attraverso il gioco) ed applicare tali competenze per aiutare i ragazzi a risolvere problemi (Problem Solving) nella vita come nell’informatica.

“L’istruzione ha capito che doveva emergere – ci racconta la prof Tammaro – le aziende richiedono maggiori competenze a livello ingegneristico, tecnologico, matematico e scientifico e l’istruzione non può restare a guardare. Siamo nell’era della IA che non è quella che vediamo nei film di fantascienza. E conclude: “il nostro intento è quello di fornire ai ragazzi le basi di queste competenze e proiettarli nel futuro…lo facciamo come scuola e come educatori”.

Il laboratorio

L’attività di laboratorio si svolge seguendo la regola del Learning by playing ovvero insegnamento attraverso il gioco. Attraverso giochi come LEGO® Technic™ gli alunni  progettano e costruiscono oggetti che possono essere elettronicamente motorizzati e comandati a loro piacimento (programmazione a blocchi). Nell’aula è presente un personal computer con una stampante 3D, un proiettore, tavoli con display interattivo ed in futuro anche i visori VR realtà virtuale – strumenti di fondamentale importanza per offrire 2 ore a settimana di laboratorio a tutti con un occhio di riguardo agli alunni diversamente abili. È presente anche un laboratorio per l’infanzia con specifiche protezioni per i più piccini.

La dirigente scolastica Concetta Stramacchia:

“La scuola sta iniziando un processo di evoluzione – Il concetto di Scuola-libro-studia non basta più! Smartphone, realtà virtuale e IA sono ormai in tutte le case e noi con il nostro laboratorio STEAM vogliamo piegare queste tecnologie a nostro piacimento e realizzare quella che sarà la Scuola 2.0”

L’ IC 88 De Filippo riesce finalmente a realizzare un progetto molto importante per la periferia est. La Campania purtroppo detiene il triste primato di tasso di dispersione scolastica quasi al 17% colpa anche di carenza di strutture adeguate. Meno del 25% delle scuole (Primarie ed infanzia) dispone di una mensa scolastica e di conseguenza non possono effettuare il tempo pieno/prolungato.

Il commento del Consigliere Municipale Salvatore Palantra:

Posso solo essere contento che malgrado il nostro quartiere abbia 1000 difficoltà fortunatamente abbiamo tantissime bellissime realtà che funzionano tra cui le nostre eccellenze scolastiche e tra queste sicuramente spicca particolarmente lIstituto comprensivo De Filippo egregiamente diretto dalla dirigere Stramacchia e che, oltre ad essere stata la mia scuola, la scuola della mia famiglia e di mia figlia, ho avuto anche lonore ed il piacere di esserne stato presidente del consiglio distituto in anni in cui abbiamo fatto tantissime belle cose e, tra le tante, ricordo lintitolazione dellaula di informatica a Barbara e Nunzia ed anche listituzione nellistituto delle classi nel nel plesso Madonnelle delle classi di scuola secondaria di primo grado”.

image_printStampa Articolo
Redazione StreetNews.it
Redazione StreetNews.it
Il 16 Settembre 2016 nasce StreetNews.it, quotidiano on-line di diffusione delle principali notizie regionali e nazionali con un particolare focus sulle news locali. La redazione, avvalendosi della collaborazione di professionisti in vari settori come grafica pubblicitaria, web e social marketing, web master, videomaker e film-maker, giornalisti, fotografi, event manager e altri, offre la possibilità di realizzare piani di comunicazione su misura: Articoli, comunicati stampa, banner grafico da inserire in video e rubriche, banner sito, cortometraggi e realizzazioni video per privati, aziende e locali, reportage fotografici. Sponsorizzazione negli eventi organizzati dalla redazione: Striscione, Flyers, T-shirt, Gadgets.
RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

articoli popolari

commenti recenti

- Advertisement -