domenica , Ottobre 2 2022

La Kioene Padova in visita alla basilica di Sant'Antonio

La Kioene Padova in visita alla Basilica di Sant’Antonio. Grazie alla collaborazione con i frati della Basilica del Santo, nella serata di ieri soci, sponsor e atleti della prima squadra hanno visitato in forma riservata questo luogo ricco di storia e spiritualità. Accompagnati da padre Alessandro, i bianconeri hanno potuto osservare in assoluto silenzio le magnifiche opere presenti, ascoltando affascinati il racconto legato non solo alla vita di S. Antonio ma anche alla realizzazione della Basilica e delle opere che essa ospita. Un appuntamento voluto fortemente dal presidente Fabio Cremonese. «Lo sport è veicolo di storia e cultura – dice Cremonese – ed è stato molto emozionante essere guidati da un frate che ci ha trasmesso l’entusiasmo di conoscere uno dei luoghi più suggestivi di tutta Padova. Il mio ringraziamento va a tutti i frati della Basilica di Sant’Antonio che ci hanno fatto questo grande regalo che porteremo sempre nel nostro cuore».
La visita della durata di 1 ora è stata preceduta da un aperitivo conviviale svoltosi a “Caffeine”, partner della Società bianconera.
KIOENE VOLLEY GAMES, 270 STUDENTI PROTAGONISTI ALLA KIOENE ARENA. Si è svolta ieri mattina la seconda edizione di Kioene Volley Games, nello specifico la giornata dedicata alle studentesse e agli studenti delle classi prime medie. 270 giovani “atleti” divisi in 55 squadre hanno giocato all’interno di 11 campi allestiti all’interno della Kioene Arena. Seguiti da atleti e allenatori del settore giovanile, gli scolari hanno preso parte a un torneo che ha coinvolto le prime medie delle scuole Zanella, Bettini, Ruzante di Padova, dell’istituto comprensivo di Cadoneghe e della scuola Cesarotti di Selvazzano. Al termine sono intervenuti gli atleti della prima squadra Mattia Bottolo, Nicolò Casaro e Marco Volpato che hanno giocato insieme agli studenti, oltre a coach Valerio Baldovin che ha dato indicazioni utili a tutti i partecipanti. «La giornata si è svolta a conclusione delle visite che avevamo fatto in queste scuole – dice Monica Mezzalira, coordinatrice del settore giovanile bianconero – e siamo stati molto contenti di aver condiviso il grande entusiasmo di studenti e professori. A marzo il Kioene Volley Games tornerà in una giornata dedicata alle scuole elementari e per il futuro contiamo di ampliare ulteriormente la partecipazione delle scuole del territorio».

Alessandro Testa

image_printStampa Articolo

Chi è Alessandro Testa

Classe 1984, è ingegnere e allo stesso tempo critico cinematografico e appassionato di cronaca e giornalismo. Dal 2019 collabora per StreetNews.it!

Leggi anche

Un super Nola batte l’Angri: al “Novi” finisce 0-2

Secondo derby consecutivo per il Nola, questa volta arriva la vittoria Il Nola ritrova la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: