sabato , Luglio 11 2020

Kioene Padova, attenzione al massimo: domani arriva Sora

Ad un mese dall’ultima sfida casalinga, alle ore 18.00 di domani 26 gennaio la Kioene Padova torna alla Kioene Arena per ospitare la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora. L’ultima volta che i bianconeri giocarono tra le mura amiche riuscirono nell’impresa di ottenere una vittoria per 3-1 ai danni della Leo Shoes Modena. Domenica Travica & C. saranno impegnati in una sfida assai delicata, dato che Sora – provvisoriamente fanalino di coda della Superlega – arriverà a Padova alla ricerca di punti che possano permettere alla formazione di coach Colucci di avvicinarsi alle concorrenti che la precedono.
Dal 2009 a oggi (ossia dalla nascita della Pallavolo Padova), tra serie A2 e Superlega queste due squadre si sono affrontate per ben 26 volte, con 16 vittorie a favore dei veneti contro le 10 dei laziali. Nella gara d’andata disputata il 10 novembre 2019, la Kioene ottenne la vittoria esterna per 0-3. Dei 26 precedenti fra Padova e Sora, il centrale Marco Volpato è decisamente uno di quelli che conosce meglio il prossimo avversario, dato che ha avuto modo di affrontarlo per ben 19 volte.
«Sora è alla ricerca di punti per uscire dalla zona retrocessione – dice Volpato – per cui loro scenderanno in campo con grandissima carica. Lo sappiamo bene, motivo per cui questa sarà una partita molto delicata e da non sottovalutare. Noi vogliamo ritrovare un ritmo gara “da campionato” che nella sfida con Perugia abbiamo espresso solo a sprazzi. Escluse le prime cinque squadre, la classifica di Superlega è molto corta, per cui siamo ben consci che un punto in più o in meno sta facendo e farà la differenza».
Arbitri dell’incontro saranno Veronica Mioara Papadopol del comitato di Mantova e Massimiliano Giardini di Verona. Terzo arbitro sarà Paolo Libardi mentre Corrado Fascina sarà addetto al Video Check.
A CACCIA DI RECORD. A Marco Volpato mancano 5 punti ai 100 nella Superlega 2019/20 e 6 battute vincenti alle 100 in carriera. Lo schiacciatore Yuki Ishikawa è invece a quota 16 punti ai 1.000 in carriera (campionato italiano) e a Luigi Randazzo mancano 4 muri vincenti ai 100 in carriera.
INTRATTENIMENTO IN CAMPO CON “GIAMBURRASCA”. Domenica 26 gennaio saranno presenti alla Kioene Arena le ballerine della Società sportiva dilettantistica “Giamburrasca”, nata nel 2003 nel Comune di Ponte San Nicolò (PD). Passione, volontà e amore per lo sport hanno spinto Anna Bettin e Irene Nardo a promuovere, favorire e organizzare attività ludico-ricreative, motorie e sportive, manifestazioni, spettacoli e stage. Giamburrasca vanta oggi circa 250 iscritti, con un’età compresa dai 3 ai 25 anni, che impegnano uno staff di 15 tecnici qualificati nel settore presso le strutture sportive comunali di Ponte San Nicolò. Saranno loro a fare da animazione tra un set e l’altro nella sfida tra Padova e Sora.
I RAGAZZI DELL’ISTITUTO RUZZA ALLA KIOENE ARENA PER IL SUD AFRICA. L’Istituto Statale Ruzza di Padova sarà presente domenica alla Kioene Arena per far conoscere il suo  progetto scolastico “Ruzza-Madrugada”, che porterà 21 studenti della loro Scuola in Africa – in Guinea-Bissau – per lavorare con la popolazione locale in base ai loro indirizzi Professionali, Odontotecnico, Moda e Chimico. I ragazzi saranno presenti sulle tribune della Kioene Arena per raccogliere fondi per sostenere questo nobile progetto.

Alessandro Testa

image_printStampa Articolo

Chi è Alessandro Testa

Classe 1984, è ingegnere e allo stesso tempo critico cinematografico e appassionato di cronaca e giornalismo. Dal 2019 collabora per StreetNews.it!

Leggi anche

LA JANUS APPRODA SU LINKEDIN

La Janus Basket Fabriano è lieta di annunciare che nella giornata odierna è stata aperta la pagina …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat