mercoledì, Maggio 22, 2024
No menu items!
HomeRedazione StreetNewsIl fenomeno della superficialità

Il fenomeno della superficialità

Il controsenso delle decisioni assunte lasciano quesiti a cui è difficile dare risposte. Analizzata l’evoluzione del “fenomeno” covid-19, con molta calma, si procedeva, giustamente, a mettere in lockdown tutta la popolazione. Milioni di persone, compresi quei giovani riservavano spazio alla movida ai navigli e in altre zone d’Italia, deridevano il problema virus, si ritrovavano poi chiusi in casa aspettando di vedere “la luce in fondo al tunnel”. I sacrifici di coloro che quotidianamente sul campo, contribuivano a riportare il nostro Paese in un contesto di normalità, sono stati consegnati nelle mani di quelle persone che dovevano decidere come affrontare la ripartenza di una Nazione che con umiltà e coraggio stentava a rialzarsi dalla crisi economica e sociale. I giovani e aggiungiamo anche qualche meno giovane disinvolto, sono le stesse persone intercettate nei mesi di piena pandemia, ai quali veniva chiesto responsabilità e buon senso. Purtroppo, l’appello, poco utile e incisivo, nonostante l’esperienza vissuta, ha determinato un effetto inefficace. Basta procedere senza tener conto delle immagini del recente passato, come se i giovani in pochi mesi avessero raggiunto una maturità tale tanto da consegnare, con disarmante superficialità, nelle loro stesse mani, per l’ennesima volta, il destino di un popolo che vive, purtroppo, solo ed esclusivamente di speranza.

Cari giovani, ricordate che alcune scelte, oggi ricadranno sull’esistenza della popolazione virtuosa e anziana, la stessa che vi permette di vivere e godervi la vita, tuttavia la vostra scelta contribuirà a ulteriori debiti economici e morali, i quali poi dovranno essere onorati in futuro da voi stessi, che oggi considerate la vita un semplice aperitivo.

a cura di Michele Vario

image_printStampa Articolo
Rosalba Lisbo Parrella
Rosalba Lisbo Parrella
Giornalista per caso, economista per professione, scrittrice per hobby…. Connubio perfetto per una realtà in progresso… Ebbene mi chiamo Rosalba Lisbo Parrella, laureata in amministrazione e legislazione d’ impresa, professoressa di scuole secondaria di secondo grado, commercialista. Impegnata nel sociale e non solo… e affascinata dalla politica.
RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

articoli popolari

commenti recenti

- Advertisement -