mercoledì , Ottobre 5 2022

I talent in TV per le major, le radio per gli artisti. Layz spopola con il suo brano….e “che finale”!

Dopo il disco “Lazzaro” (2021)e due singoli, “Mille sbagli” (Gennaio 2022), entrato in rotazione su RTL 102.5 Bro & Sise “Dentro me” (Marzo 2022), ispirato a Nightmare before Christmas, il viaggio immaginifico di Layz tra musica e cinema continua con “Che Finale”, il nuovo singolo in uscita il 20 Maggio.

Il tema del finale e delle aspettative è il punto centrale della traccia che fonde il rap a un tappeto pop più fresco, quasi estivo ed ispirata nel ritornello dal libro e dal film Io non ho paura. Un messaggio che contiene più chiavi di lettura, per lasciare spazio all’interpretazione personale, a seconda delle esperienze di chi ascolta.

Ciao Layz, cosa ti ha spinto a scrivere e cantare “Che finale”?

Ciao grazie mille, mi ha spinto la base, mi spiego. Avevo questo beat che strizzava l’occhio al pop quasi estivo con una batteria che si ripeteva per tutto il brano e una melodia molto fresca. Sapevo che ci avrei dovuto scrivere, era un’occasione. Inizialmente non sapevo da cosa partire, ho passato due giorni ad ascoltare la base senza buttare giù neanche una rima, poi ho visto il film “Io non ho paura” al cui interno viene citata una filastrocca di Shakespeare che ho utilizzato nel ritornello e la parola fine mi ha riempito la mente, dopo mi è venuto il gioco “che finale” che utilizzo all’inizio del brano e così via…

Che finale ti aspetti dopo che questo brano è in rotazione presso le radio?

Ho già avuto molti riscontri nonostante siano passati pochi giorni, ma lo sapevo. Nel senso, è un testo che non è di difficile comprensione, una base molto appetibile a tutti, diciamo che ho provato una cosa che non avevo mai fatto e una volta che la canzone era completa ho colto subito il suo potenziale. Comunque sono molto contento.

Quanto è importante la radio? La tua stazione preferita?

Le radio, quelle grandi, purtroppo hanno le scalette tutte uguali, non lasciano spazio ad artisti differenti che non siano i soliti. Quasi sempre per non dire sempre per entrare in una radio nazionale devi essere già in major. Ci sono artisti che vivono con la propria musica senza necessariamente passare in radio quindi ti dico è importante ma non è fondamentale, dipende sempre da quello che uno vuole. Comunque non ascolto tanta radio per cui non ne ho una preferita. Quando la ascolto preferibilmente vado su rtl102.5 nella sezione bro&sis che passa solo rap.

Come mai la scelta di questo nome d’arte?

Da quando sono piccolo mi hanno sempre chiamato in due modi, Lazza o Layz. Volevo comunque che il mio nome fosse riconoscibile tra chi già mi conosce di persona. Lazza non l’ho potuto usare per ovvi motivi per cui Layz ho creduto fin dal primo giorno che fosse perfetto.

Quanto la TV (mi riferisco ai talent show e ai vari programmi televisivi musicali) ha influenzato la musica italiana negli ultimi anni?

Tanto e non nel migliore dei modi. I talent sono una macchina per le major, agli artisti rimangono solo quei momenti della durata del programma poi inevitabile spariscono per lasciare spazio a quelli dell’anno dopo e così via. Diventano figurine nel roster delle etichette che se sono fortunati un domani verranno ripescati altrimenti gli resterà solo il ricordo di quel momento.

Chi è l’artista che hai come riferimento musicale?

Sicuramente Fabri Fibra è uno degli artisti con cui ho empatizzato di più e che ho sempre avuto come riferimento

Alessandro Testa

image_printStampa Articolo

Chi è Redazione StreetNews.it

Il 16 Settembre 2016 nasce StreetNews.it, quotidiano on-line di diffusione delle principali notizie regionali e nazionali con un particolare focus sulle news locali. La redazione, avvalendosi della collaborazione di professionisti in vari settori come grafica pubblicitaria, web e social marketing, web master, videomaker e film-maker, giornalisti, fotografi, event manager e altri, offre la possibilità di realizzare piani di comunicazione su misura: Articoli, comunicati stampa, banner grafico da inserire in video e rubriche, banner sito, cortometraggi e realizzazioni video per privati, aziende e locali, reportage fotografici. Sponsorizzazione negli eventi organizzati dalla redazione: Striscione, Flyers, T-shirt, Gadgets.

Leggi anche

Niccolò Fabi: ieri sera grande successo all’Arena di Verona per i 25 anni di carriera.

Ieri sera, domenica 2 ottobre, in una gremita Arena di Verona Niccolò Fabi ha portato in scena …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: