mercoledì, Luglio 24, 2024
No menu items!
HomeRedazione StreetNewsSportEURO 2024: esordio col brivido per l’Italia. Albania battuta 2 a 1

EURO 2024: esordio col brivido per l’Italia. Albania battuta 2 a 1

Goal a freddo di Bajrami scaturito da un errore di Di Marco, ma gli Azzurri recuperano e conquistano i tre punti. Neanche il tempo di sistemarci sui divani per goderci l’esordio azzurro ad Euro 2024 che si materializza l’incubo peggiore: Di Marco sbaglia in difesa, regala palla all’Albania e Bajrami trova uno spiraglio che Donnarumma non riesce a difendere. La palla entra in rete ed è 0-1. Sono passati solo 23 secondi: un record. Mai nessuno ha segnato così velocemente in questa competizione europea. Fino ad ora il primato spettava a Kirichenko (Russia – Grecia, 2004) con “appena” 65 secondi.

Altra curiosità è che si ripropone lo stesso scenario della finale di Euro 2020, quando Shaw mise a segno il goal del momentaneo vantaggio dell’Inghilterra dopo due minuti dal fischio d’inizio. Quel match sappiamo tutti com’è finito. E anche se sono passati ben 3 anni, è la penultima partita che l’Italia ha disputato in un Europeo. Che sia di buon auspicio? Il Signal Id una Park di Dortmund è una bolgia: il tifo albanese è imponente e il goal così rapido ha acceso gli animi di tutti. La reazione Azzurra però non si fa attendere; a dirla tutta, è da qualche anno che non si rivedeva il “carattere” dei nostri calciatori. La squadra di mister Spalletti ha un assetto diverso, la condizione fisica di qualcuno sembra essere migliorata, anche il morale è cambiato.

L’impressione è che in campo non ci sia una nazionale ma un team. Di Marco, furioso sulla fascia, rimedia all’errore difensivo creando diverse azioni da goal e al minuto 9 si concretizza il pari: dal corner applica uno schema e scambia con Pellegrini la palla, cross al centro e Bastoni di testa realizza il pareggio. L’Italia dimostra di essere superiore sia tecnicamente che fisicamente, Di Marco non perde il suo desiderio di vendetta agonistica e continua a martellare sulla fascia, con potenza e velocità. Il centrocampo non sbaglia quasi mai, fa un possesso palla quasi totale, concede pochissimo alle maglie rosse. Il secondo goal è nell’aria. Bastano pochi minuti, infatti, e Barella fa il 2 a 1 con un potente tiro di prima dal limite dell’area.

Al 32mo Frattesi colpisce il palo, poi si attende solo l’intervallo. Negli spogliatoi mister Spalletti probabilmente chiede maggior responsabilità ai suoi Azzurri e al rientro in campo la squadra decide di gestire il risultato e dosare le energie. Il secondo tempo, infatti, è soporifero, ma va bene così. Giovedì c’è la Spagna e forse è meglio preservarsi e non rischiare troppo.

Il massimo risultato, con il minimo sforzo.

Ora testa al match di giovedì.

A cura di Clemente Scafuro

Copertina: Euro 2024 tm
Immagini dal web.

image_printStampa Articolo
Redazione StreetNews.it
Redazione StreetNews.it
Il 16 Settembre 2016 nasce StreetNews.it, quotidiano on-line di diffusione delle principali notizie regionali e nazionali con un particolare focus sulle news locali. La redazione, avvalendosi della collaborazione di professionisti in vari settori come grafica pubblicitaria, web e social marketing, web master, videomaker e film-maker, giornalisti, fotografi, event manager e altri, offre la possibilità di realizzare piani di comunicazione su misura: Articoli, comunicati stampa, banner grafico da inserire in video e rubriche, banner sito, cortometraggi e realizzazioni video per privati, aziende e locali, reportage fotografici. Sponsorizzazione negli eventi organizzati dalla redazione: Striscione, Flyers, T-shirt, Gadgets.
RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

articoli popolari

commenti recenti

- Advertisement -