lunedì, Aprile 22, 2024
No menu items!

Al cinema: Mixed by Erry

La storia del più grande contraffattore di cassette (e poi di cd) musicali, in auge tra gli anni ’80 e ’90.

Scheda film: anno 2023; genere: commedia; regia: Sydney Sibilia; con Luigi D’Oriano, Giuseppe Arena, Emanuele Palumbo e Francesco Di Leva; durata: 110 minuti; al cinema dal 2 marzo; produzione: Groenlandia con Rai Cinema; distribuito da 01 Distribution.

Anni ’80, Napoli. Enrico Frattasio sogna di diventare un dj. Lavora come garzone, addetto alle pulizie, in un negozio di dischi a Forcella, ma nel tempo libero mixa compilation musicali in audiocassette, con i pezzi più in voga del momento, per amici e giovani del quartiere. In un momento di difficoltà economica, presagito il potenziale affare, grazie ad una intuizione della cognata, Enrico, insieme con i due fratelli, Peppe e Angelo, crea un vero e proprio business, destinato a trasformarsi, nel giro di pochissimo tempo, in un sorta di impero discografico, al punto che l’etichetta pirata Mixed by Erry, che a sua volta verrà “piratata”, di fatto diventa la prima casa discografica italiana. Punto di forza: la capacità di immettere sul mercato brani sanremesi, già prima della conclusione del festival. Malgrado gli ostacoli temporaneamente frapposti a questa ascesa inarrestabile, prima da un delinquente marocchino e poi da un boss locale, la cui intromissione viene fortuitamente scongiurata, i tre fratelli beneficiano dei vantaggi in affari derivanti dalla collaborazione con un imprenditore milanese, Arturo Barambani, che tuttavia, quando i controlli della guardia di finanza diventano più serrati dietro pressione delle case discografiche “legali”, rivelerà preziose informazioni che porteranno all’arresto dei tre fratelli. Arresto, per il quale tanto si adopera il caparbio capitano Ricciardi, deciso a far luce sulla vicenda e a scoprire talpe e personaggi collusi. Ispirato a una storia vera, Mixed by Erry, nel ripercorrere le vicissitudini di un giovane ragazzo che si trova scaraventato in un sistema troppo grande perché possa assumerne il pieno controllo e tale da trascinarlo ben lontano dalla sua genuina aspirazione, quella di diventare un dj, ricostruisce in modo non del tutto fantasioso fatti, situazioni e ambienti del contesto affaristico e musicale italiano (e in particolare partenopeo), a cavallo tra gli anni ’80 e ’90 (Enrico ha modo, tra le altre cose, di assistere da vicino con i suoi fratelli al festival di Sanremo del ’91, condotto da Edwige Fenech e Andrea Occhipinti): un clima dal quale emergono i presupposti, ben messi in risalto, che porteranno all’adozione di più stringenti provvedimenti anti-contraffazione, con i quali si volterà decisamente pagina. Si delinea nitidamente e con forza, senza concessioni al patetismo, la storia umana di Erry, che, solo dopo aver scontato 4 anni di carcere, oggi, pur se in parte, è riuscito finalmente a concretizzare la sua passione. Se l’intreccio e lo sviluppo della vicenda risultano narrativamente validi, tuttavia poco convincenti ci sono parse, in più di un attore, l’inflessione e la cadenza troppo simili a quelle di Massimo Troisi. La visione del film è vivamente raccomandata.

Massimiliano Longobardo

image_printStampa Articolo
Redazione StreetNews.it
Redazione StreetNews.it
Il 16 Settembre 2016 nasce StreetNews.it, quotidiano on-line di diffusione delle principali notizie regionali e nazionali con un particolare focus sulle news locali. La redazione, avvalendosi della collaborazione di professionisti in vari settori come grafica pubblicitaria, web e social marketing, web master, videomaker e film-maker, giornalisti, fotografi, event manager e altri, offre la possibilità di realizzare piani di comunicazione su misura: Articoli, comunicati stampa, banner grafico da inserire in video e rubriche, banner sito, cortometraggi e realizzazioni video per privati, aziende e locali, reportage fotografici. Sponsorizzazione negli eventi organizzati dalla redazione: Striscione, Flyers, T-shirt, Gadgets.
RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

articoli popolari

commenti recenti

- Advertisement -