giovedì , Aprile 9 2020

Acqua&Sapone Unigross, l’Under sogna la Final Eight

Una vittoria soffertissima, che però è già una mezza pagina di storia. L’Under 19 dell’Acqua&Sapone Unigross batte 5 a 2 il Real San Giuseppe nella partita d’andata dell’ultimo turno di Coppa Italia: chi si qualifica accede alle Final Eight di categoria, che si svolgeranno l’ultima settimana di marzo in Emilia Romagna, a Modena per la precisione quelle riservate ai giovani (a Faenza quella di serie A).
Partita che inizia bene per i ragazzi di mister Di Eugenio con il rimpallo che favorisce Marrazzo e porta in vantaggio i nerazzurri dopo tre minuti. Ma il ritorno degli ospiti è da squadra importante. Il Real crea molte occasioni per pareggiare e chiude Patricelli nella loro metà campo, costringendoli a commettere il sesto fallo prima della pausa. Al 16’ del primo tempo è decisivo uno stratosferico Fior (migliore in campo dei suoi) che para un tiro libero ai campani e permette ai suoi di andare a riposo in vantaggio. Un lampo da autentico numero 10 di Trabucco regala il raddoppio al 1’ del secondo tempo. Ma questa volta i campani accorciano subito e continuano a creare problemi ai nerazzurri. Il cronometro corre e la stanchezza si fa sentire su entrambi i fronti. Così, quando Zappacosta trova con il suo sinistro il terzo e il quarto gol nel giro di due minuti, il risultato sembra archiviato. Ma il Real San Giuseppe ha ancora una grande reazione e accorcia di nuovo (4-2) al 15’, continuando a tenere sotto pressione i nerazzurri. Il quinto gol di Onnembo nel finale è una liberazione per il Palacastagna. Ma la strada verso le Final Eight è ancora lunga. “Abbiamo ottenuto un buon risultato, ma è stata una partita molto complicata. Il Real San Giuseppe si è confermato l’avversario che ci aspettavamo: forte, organizzato, tenace. Al ritorno sarà una battaglia, in cui cercheremo di evitare certi errori e di reggere l’urto della squadra campana che proverà in tutti i modi a ribaltare il risultato”.
Ritorno in Campania mercoledì 4 marzo alle 18. Di Eugenio non potrà contare su Zappacosta, che era diffidato ed è stato ammonito nella partita del Palacastagna.

image_printStampa Articolo

Chi è Alessandro Testa

Classe 1984, è ingegnere e allo stesso tempo critico cinematografico e appassionato di cronaca e giornalismo. Dal 2019 collabora per StreetNews.it!

Leggi anche

Lutto nella famiglia dell’Acqua&Sapone Unigross

“Oggi la nostra grande famiglia piange la scomparsa di un caro amico, diun grande tifoso, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat
Powered by
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: