venerdì , Agosto 12 2022

UN ALTRO LEONE PER LA HAPPY CASA: LA STORIA DI BRUNO MASCOLO

Dai cortili di Castellamare di Stabia, ai vertici della massima serie italiana. E non è un caso che la storia di Bruno Mascolo parta da lì, dai vicoli di quel comune in provincia di Napoli di poco più di 60 mila abitanti che ha dato origine a due playmaker azzurri protagonisti negli ultimi anni, seppur di due generazioni differenti. Peppe Poeta, appena ritiratosi dal basket giocato e Bruno Mascolo, pronto a raccogliere il testimone made in Castellamare per la Lega A.

Ricordo che quando ho iniziato giocando nel mio cortile, dove avevamo il canestro – racconta il playmaker – facevamo un’ora e mezzo lì in cortile e poi al campetto per un’altra ora e mezzo di allenamenti, tornavamo e giocavamo ancora. Eravamo sempre con una palla a spicchi in mano. Di quel periodo non rimpiango niente, e le amicizie che ho sviluppato all’epoca me le porto ancora tutte dietro, e si sono anzi consolidate col tempo

Il primo vero passaggio cruciale della vita di Bruno è a 15 anni, quando decide di trasferirsi a Torino per dedicarsi anima e cuore alla pallacanestro “Facevo fatica ai primi tempi, ma la mia famiglia è stata super presente garantendomi tranquillità alla mia prima vera esperienza lontano dai miei affetti. Mi spronavano a continuare con lo studio e devo ringraziarli tutt’ora. Sono iscritto alla facoltà di odontoiatria, da buon figlio di un padre dentista, e con calma cerco di collimare esami e partite”.

L’esordio in A2 avviene con coach Pillastrini davanti a più di tre mila persone, quello in Serie A quattro anni più tardi avverrà contro Milano mostrando faccia tosta e personalità: roba per pochi, non per cuori deboli. Durante le sue esperienze fra Agrigento, Latina, Siena, Napoli e Jesi aggiunge sempre più bagaglio tecnico e cestistico al suo ricco background ma è con la canotta azzurra dell’Italia che completa il percorso giovanile e non solo.

Nel 2014 fa parte della selezione Under18 che vince la medaglia d’oro al torneo di Mannheim battendo in finale gli Stati Uniti d’America. Un’impresa che ancora oggi resta fissa e indelebile. Nel 2019 nella sua Napoli partecipa alle Universiadi “davanti ai miei amici, alla mia famiglia ed ai 45 mila del San Paolo il giorno della cerimonia d’apertura. Mi tornano i brividi solo a ripensarci, un’emozione unica” e poco dopo parte per la Cina per disputare il Mondiale 3 vs 3, qualcosa di anomale per un giocatore professionista a buoni livelli ma rivelatosi un quid in più: “Uno sport completamente diverso soprattutto nella preparazione e nei contatti uno contro uno – spiega Mascolo – mi ha aiutato molto e mi ha fatto crescere nelle letture e decisioni veloci da prendere, ha sicuramente influenzato il mio modo di giocare. E poi ci siamo ci siamo classificati tra le migliori otto al mondo..”.

Un leone e come tale approda a Tortona, squadra che gli cambierà la vita cestistica vincendo una Supercoppa e soprattutto conquistando la promozione in Serie A da MVP della semifinale e finale scudetto vinta a gara 5 a Torino dove realizza 20 decisivi punti. E il continuo lo conosciamo bene nell’annata appena conclusa, protagonista in campo del percorso da vera sorpresa del campionato con la finale di Coppa Italia e la semifinale scudetto.

Ho ricevuto tantissime porte in faccia ma non ho mai mollato, anzi le delusioni mi hanno reso più forte – commenta l’atleta classe 1996 – l’approccio al mondo senior è stato molto duro ma aver lavorato duro ha dato i suoi frutti”.

Dopo Jordan Bayehe un altro leone per la Happy Casa: benvenuto Bruno!

image_printStampa Articolo

Chi è Redazione StreetNews.it

Il 16 Settembre 2016 nasce StreetNews.it, quotidiano on-line di diffusione delle principali notizie regionali e nazionali con un particolare focus sulle news locali. La redazione, avvalendosi della collaborazione di professionisti in vari settori come grafica pubblicitaria, web e social marketing, web master, videomaker e film-maker, giornalisti, fotografi, event manager e altri, offre la possibilità di realizzare piani di comunicazione su misura: Articoli, comunicati stampa, banner grafico da inserire in video e rubriche, banner sito, cortometraggi e realizzazioni video per privati, aziende e locali, reportage fotografici. Sponsorizzazione negli eventi organizzati dalla redazione: Striscione, Flyers, T-shirt, Gadgets.

Leggi anche

Il Napoli pareggia 0 a 0 con l’Espanyol nella ultima amichevole estiva 

Si chiude il ritiro del Napoli con il pareggio con gli spagnoli dell’Espanyol  Il Napoli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: