fbpx
Home  /  Posts tagged "vittima"

Grande merito agli avvocati Angelo Raucci e Letizia Di Rubbo nell’assoluzione dell’Ingegnere dell’agro-aversano Cimmino Luigi, che è stato assolto nel pomeriggio del 11/07/2019 dal Tribunale di Napoli Nord- prima sezione Coll. C- Presidente Dott.ssa Eleonora Pacchairini dall’accusa di violenza sessuale aggravata ai danni della figlia minore di sette anni. Il noto professionista veniva arrestato nel luglio del 2016, a seguito d’indagini condotte dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Napoli Nord, per una denuncia-querela sporta in data 01/05/2016 dalla moglie dell’uomo, da cui lo stesso si era separato nel 2014. La Procura di Napoli Nord, dopo aver interrogato la minore e disposto consulenza personologica e ginecologica sulla minore, avanzata richiesta di giudizio immediato per il reato di violenza sessuale aggravata perché l’uomo costringeva la figlia a farsi mettere la crema sulle parti intime e nell’ano.

Ebbene la difesa rappresentata dagli avvocati Angelo Raucci e Letizia Di Rubbo del Foro di S. Maria Capua Vetere ha assistito l’Ingegnere Cimmino nel corso di una corposa e complessa istruttoria conclusasi soltanto nello scorso mese sostenendo la natura di atto medicale della condotta contestata per i fastidi manifestati dalla bambina alle parti intime. La difesa si è incentrata sul tema centrale dell’analisi del contesto familiare al momento della rivelazione che si caratterizzava per la circostanza dato che il professionista pochi giorni prima della denuncia dell’ex moglie aveva rigettato le richieste di lei per l’aumento dell’assegno di mantenimento. Le istanze della difesa, con particolare riferimento alla tutela del minore da possibili contaminazioni e manipolazioni degli adulti di riferimento, sono state accolte in data 11 luglio 2019 dal Tribunale di Napoli Nord- prima sezione Coll. C che dopo una lunga camera di consiglio ha emesso la sentenza di assoluzione nei confronti dell’Ing. Cimmino Luigi perché il fatto non sussiste.

E se ogni giorno si sente parlare di donne violentate, aggredite e uccise non si può tener conto di un altro tipo di violenza più “sotterranea” cioè la violenza sugli uomini da parte delle donne. E purtroppo gli uomini, a causa dello stereotipo di virilità e per la certezza di non essere creduti, non denunciano.

di Giuseppe De Carlo