giovedì , Aprile 15 2021

Sdoppiamento di personalità per capire il dolore interno

Cake

Genere Drammatico, - USA, 2014, durata 102 minuti.
Regia di Daniel Barnz con Jennifer Aniston, Anna Kendrick, Britt Robertson, Sam Worthington, Lucy Punch

Claire soffre di profonda depressione. A causa di un incidente che l’ha coinvolta qualche anno precedente, è costretta ad assumere quotidianamente farmaci (anche psico-) e seguire delle sedute in un centro per persone affette da depressione. Per motivi legati al suo carattere impulsivo e senza freni, viene allontanata dal centro. Solo la colf messicana può capire il dolore (non solo fisico) che spezza la vita di Claire.

Un film dai toni lenti e a tratti indecifrabile. Peccato per il coinvolgimento di Jennifer Aniston che, sebbene ci metta tutta la sua professionalità, è sola e non ha né spalle che la sostengono e né una sceneggiatura che rende il tutto un po’ speciale: insomma, lei da sola non basta.

Questo è in sintesi il giudizio per questo lavoro firmato da Daniel Barnz. che, a mio avviso, ha ancora tanta strada da fare.

Consigliato: No

Alessandro Testa

image_printStampa Articolo

Chi è Alessandro Testa

Classe 1984, è ingegnere e allo stesso tempo critico cinematografico e appassionato di cronaca e giornalismo. Dal 2019 collabora per StreetNews.it!

Leggi anche

Dalla depressione all’approdo ufficiale nel mondo del rap. La filosofia di Relativo

Relativo, pseudonimo di Salvatore Gamardella, nasce a Napoli il 12 Luglio del 2000. Cantautore, rapper, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: