domenica , Ottobre 2 2022

RESOCONTO GARA SORA- TONNO CALLIPO CALABRIA

Sul campo del PalaCoccia di Veroli nella quinta giornata di ritorno del campionato di Superlega Credem Banca 2019-2020 la Tonno Callipo Calabria VV ci mette la giusta cattiveria agonistica e riesce così ad aggiudicarsi, quasi senza difficoltà, lo scontro diretto con Sora con un secco 3-0. Una prestazione corale e di carattere. Proprio quella che era mancata nella gara casalinga giocata contro Piacenza nel turno precedente e da cui la formazione calabrese era ripartita per invertire la rotta. Il successo ottenuto contro i ciociari, che restano quindi ultimi in classifica, ha permesso agli uomini di coach Juan Manuel Cichello di tirare un sospiro di sollievo e di guardare al prosieguo del torneo con più fiducia: i tre punti messi in cassaforte sono una scossa importante alla corsa per la salvezza. Sugli scudi il francese Carle, top scorer e MVP del match, con 17 punti.

Per la Tonno Callipo quella di oggi è stata la prima vittoria del 2020 e si spera un buon viatico per la gara di mercoledì sera al PalaMaiata contro Perugia che segnerà il ritorno della squadra a Vibo dopo una prima parte di stagione segnata dalle difficoltà logistiche. Una partita in cui sarà fondamentale anche l’entusiasmo e il calore del popolo giallorosso e di tutto il mondo sportivo calabrese.

Per la cronaca della partita. Nel rettangolo di gioco si è vista una Callipo determinata fin dall’inizio. Nel primo parziale dopo un sostanziale equilibrio i vibonesi riescono a gestire due-tre punti di vantaggio (16-19 e 18-22) per poi chiudere vittoriosamente il set (21-25).

Il secondo parziale è all’insegna dei padroni di casa che in avvio si portano sul + 3 ma Vibo si riabilita e la partita si mantiene in equilibrio (13-13). La voglia di vincere dei calabresi è determinante tanto che Defalco e compagni riprendono le redini del match mantenendo sempre un cospicuo vantaggio (15-20, 19-22). La formazione di Cichello sospinta dagli attacchi di Carle e di Abouba riesce a chiudere set (19-25) portandosi avanti 2-0.

Terzo game più combattuto con Sora che mostra chiari segni di nervosismo. Al contrario la Callipo ha continuato a mantenere la necessaria lucidità e brillantezza e dopo un iniziale equilibrio (5-5) Sora cerca di rimanere attaccata alla partita migliorando a muro (13-15) con Di Martino protagonista. Vibo però non resta a guardare e trascinata da Carle e Abouba sia in attacco che in battuta riesce ad allungare (15-20, 17-23) rendendo vano il tentativo di rimonta dei laziali. I padroni di casa restano travolti da una Tonno Callipo in gran serata tanto da chiudere con 5 punti di vantaggio il parziale mostrando grinta e carattere.

Vittoria che consente alla Callipo di insediarsi in terzultima posizione con 12 punti staccando sia Cisterna che la stessa Sora.

image_printStampa Articolo

Chi è Alessandro Testa

Classe 1984, è ingegnere e allo stesso tempo critico cinematografico e appassionato di cronaca e giornalismo. Dal 2019 collabora per StreetNews.it!

Leggi anche

Un super Nola batte l’Angri: al “Novi” finisce 0-2

Secondo derby consecutivo per il Nola, questa volta arriva la vittoria Il Nola ritrova la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: