domenica, Aprile 14, 2024
No menu items!
HomeRedazione StreetNewsComunicati StampaOpen Day: è la volta del Liceo Cartesio

Open Day: è la volta del Liceo Cartesio

Gli studenti dell’Istituto hanno accolto e fatto da “Cicerone” ai ragazzi delle medie e a visitatori accorsi in buon numero. Focus sulle attività laboratoriali organizzate dalla sede di Villaricca.

Dicembre è un periodo cruciale per gli studenti dell’ultimo anno delle medie che sono chiamati alla scelta, difficile e a breve scadenza, del percorso di studi da intraprendere: liceo, scuole tecniche o ad indirizzo professionale? Lo scorso 15 dicembre il Liceo Renato Cartesio, con sedi a Giugliano in Campania, Qualiano e Villaricca, ha aperto le porte dell’istituto ai piccoli studenti, già decisi o meno circa la scuola che frequenteranno l’anno prossimo, per far conoscere la propria offerta formativa. Protagonisti sono stati proprio i compagni più grandi “cartesiani” che, sotto la supervisione dei propri insegnanti, si sono cimentati in poliedriche attività laboratoriali inerenti a quasi tutte le discipline del curricolo (latino, greco, matematica, fisica, scienze naturali, filosofia, inglese, scienze motorie). Che si siano esibiti in esercizi ginnici o in esperimenti scientifici (come i vasi comunicati o la verifica della legge della conservazione della massa), che abbiano intonato Alba chiara in latino o realizzato giochi in inglese (come la caccia al tesoro o il kahoot), che abbiano raccontato progetti di cui sono stati primi attori o abbiano realizzato video, il comune denominatore è sempre costituito dalla passione e dall’entusiasmo che hanno profuso nelle loro attività e che hanno cercato di trasmettere ai ragazzi delle medie, nella convinzione peraltro di aver intrapreso la strada giusta. E se la scuola ha un’alta vocazione all’inclusività e alle iniziative solidali, i dubbi residui sono destinati a dissolversi. Conferma ne è venuta dalla nutrita partecipazione all’Open Day, il cui filo conduttore è Dante Alighieri, il sommo poeta della letteratura italiana, che, per i suoi multiformi interessi, fa da trait d’union tra le varie branche del sapere.

Nella sede di Villaricca, l’evento è stato introdotto dal prof. Giuseppe Montesano, docente dell’istituto, che è altresì romanziere, critico letterario e traduttore di opere della letteratura francese. Fiore all’occhiello del Cartesio è il Liceo Classico, «un indirizzo di solito bistrattato, considerato non alla moda o al passo con i tempi», commenta il prof. Franco, coordinatore del dipartimento delle discipline classiche, «eppure abbiamo riscontrato un feedback positivo e una vivace curiosità verso la formazione umanistica». A tal proposito, sono state predisposte due aule, come spiega la prof.ssa Saccone, che ha lavorato in sinergia con la prof.ssa Pace e il prof. Franco: «In una, i ragazzi del primo anno del Liceo Classico hanno dato vita ad allegre e coinvolgenti esibizioni, suonando la chitarra, ballando e cantando in latino su note di canzoni moderne; in un’altra, invece, i cartesiani, vestiti di rosso e di blu, come le copertine dei vocabolari di greco e latino, hanno illustrato l’etimologia di varie parole derivanti dalle lingue classiche». Rimanendo nell’ambito delle discipline umanistiche, lo scorso anno, l’Istituto, rappresentato dall’alunna Diana Liccardo di III A Scientifico, ha conseguito il terzo posto al concorso letterario “La pagina che non c’era” (prof.ssa di italiano Gonzales, referente del concorso prof.ssa R. De Cicco). Gli studenti, inoltre, partecipano a diversi progetti, come quello della Web TV (referente: prof.ssa Guadalupi), finalizzato alla creazione di una redazione giornalistica, nonché alle iniziative legate al Premio Minerva (prof.ssa Puca) e a quelle promosse dal dipartimento di inglese, che ha anche dato un contributo all’Open Day con un suo proprio laboratorio (prof.sse De Gregorio, Scafa e Sbarra).

Né mancano risultati importanti in ambito scientifico, nonostante il rallentamento dovuto alla pandemia. Un gruppo di ragazzi dell’attuale V C dello Scientifico, lo scorso 12 maggio, ha vinto il concorso “A scuola di astroparticelle”, organizzato dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) in collaborazione con il Dipartimento di Fisica della “Federico II” e con l’Osservatorio Astronomico di Capodimonte. Gli allievi, coordinati dalla prof.ssa Buono, hanno progettato un sito web di divulgazione scientifica e prodotto due video che parlano di raggi cosmici e astroparticelle. Gli stessi studenti, lo scorso novembre, hanno preso parte a un viaggio-premio presso i laboratori dell’INFN di Frascati e al General Meeting di ricercatori internazionali presso l’Osservatorio Astronomico partenopeo. I docenti di ambito scientifico, in occasione della giornata dell’Istituto, hanno coordinato o collaborato a laboratori di scienze (prof.sse De Vito e Guarino) e di fisica/matematica (professori Buono, Iaccarino, Pianese, Terracciano, De Simone). Infine l’organizzazione delle attività motorie è stata affidata alla prof.ssa Sabatino, vicaria dell’Istituto, che, coadiuvata della colleghe Todisco e M. De Cicco, ha seguito alcune allieve in dimostrazioni di ginnastica ritmica e che sottolinea: «La pratica sportiva è da sempre valorizzata al Cartesio, dal momento che, come ben noto, è un efficace antidoto al disagio, crea uno spirito di squadra e insegna a confrontarsi. Senza dimenticare che, come affermava Mandela, lo sport ha il potere di cambiare il mondo». Soddisfazione esprime la dirigente, prof.ssa Donatella Acconcia, che, ricordando che per il prossimo anno scolastico sono confermati i due indirizzi tradizionali, Classico e Scientifico, ringrazia tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione dell’evento, studenti, docenti e personale ATA. Il prossimo Open Day in presenza è fissato per il 24 gennaio (dalle 16 alle 18), ma è anche previsto un doppio appuntamento in modalità online sulla piattaforma Meet (il 12 e il 19 gennaio, dalle 17.30 alle 18.30), secondo modalità che saranno comunicate sul sito della scuola.

a cura di Massimiliano Longobardo

image_printStampa Articolo
Redazione StreetNews.it
Redazione StreetNews.it
Il 16 Settembre 2016 nasce StreetNews.it, quotidiano on-line di diffusione delle principali notizie regionali e nazionali con un particolare focus sulle news locali. La redazione, avvalendosi della collaborazione di professionisti in vari settori come grafica pubblicitaria, web e social marketing, web master, videomaker e film-maker, giornalisti, fotografi, event manager e altri, offre la possibilità di realizzare piani di comunicazione su misura: Articoli, comunicati stampa, banner grafico da inserire in video e rubriche, banner sito, cortometraggi e realizzazioni video per privati, aziende e locali, reportage fotografici. Sponsorizzazione negli eventi organizzati dalla redazione: Striscione, Flyers, T-shirt, Gadgets.
RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

articoli popolari

commenti recenti

- Advertisement -