lunedì , Giugno 27 2022

Napoli Club Brindisi: il Salento tifa Napoli

In occasione del big match Napoli-Barcellona, abbiamo conosciuto il direttivo del Napoli Club Brindisi, una realtà in continua espansione, in una regione che conta sempre più sostenitori azzurri (clicca qui per il video da YouTube).

“Siamo qui per l’evento di Champions” spiega il presidente del club, Giancarlo Picariello “e ovviamente auspichiamo una grande vittoria degli azzurri. Il nostro gruppo si è rilanciato quest’anno superando i 70 soci. Abbiamo un buon seguito sui social e rappresentiamo ormai un punto di riferimento per i tifosi del Napoli in tutta la provincia di Brindisi”. “Il nostro obiettivo”, spiega il vice presidente Giuseppe D’Apice, “è quello di scoprire e riunire tutti i pugliesi che tifano Napoli, per riunirli sotto il nostro club. Noi siamo già in tanti, ma siamo giovani e stiamo crescendo a ritmi vertiginosi. Speriamo di migliorarci con l’aiuto di tutti“.

Il responsabile per le pubbliche relazioni del Napoli Club Brindisi, Maurizio Bartolomucci, parla invece di allenatori: “Nelle ultime prestazioni, il Napoli ha dimostrato che con Gattuso sta andando abbastanza bene, trovandoo un equilibrio che forse prima non c’era. Probabilmente le responsabilità non erano di mister Ancelotti, ma forse di un gruppo che non si era compattato come doveva. Al momento mi ritengo molto fiducioso”. “I risultati ci diranno se Gattuso potrà essere considerato il mister del futuro o un traghettatore. Tutto dipenderà dai risultati. Certo se raggiugiamo l’Europa League e la finale di Coppa Italia, magari con qualche scongiuro, perchè no?”.

Su De Laurentiis ed il Bari, la squadra pugliese di cui è proprietario, nessun dubbio su eventuali interferenze e grande fiducia nel lavoro del presidente azzurro. Tra i ricordi più belli che legano i tifosi salentini al Napoli, certamente la storica punizione di Maradona contro la Juve, la conquista della Coppa Uefa e, per il consigliere Danilo Bozzetti, i festeggiamenti per il primo scudetto, da piccolo, tra caroselli e scorribande. Una curiosità: indovinata precisamente dal club, la previsione di un gol di Mertens contro il Barca. Ed infine il messaggio universale di vicinanza alla squadra per i tifosi del Napoli di tutto il mondo e l’invito a pugliesi e brindisini tifosi del Napoli a raggiungere gli altri del club nel quartiere Bozzano per unirsi a feste, eventi ed iniziative del club.

image_printStampa Articolo

Chi è Alessandro Testa

Classe 1984, è ingegnere e allo stesso tempo critico cinematografico e appassionato di cronaca e giornalismo. Dal 2019 collabora per StreetNews.it!

Leggi anche

Un Nazionale bulgaro per la Wow Green House Aversa: un capolavoro chiamato Lyutskanov

Quarantotto anni dopo. Da un bulgaro ad un altro. Da un campione ad un super …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: