venerdì , Ottobre 30 2020

Modena perde al PalaPanini con una Milano in grande spolvero

La Leo Shoes Modena di Andrea Giani perde al PalaPanini la quarta di Superlega contro una Milano che si rialza subito dopo il ko infrasettimanale con Vibo. La Leo Shoes parte con con la diagonale Christenson-Vettori, in banda ci sono Petric e Karlitzek, al centro Stankovic-Mazzone, il libero è Jenia Grebennikov.

L’Allianz Milano risponde con Sbertoli-Patry in diagonale, al centro ci sono Piano e Kozamernik, in banda Maar e Ishikawa, il libero è Pesaresi.

Il primo set è giocato punto a punto con le due squadre che tengono bene in difesa e ricezione, 10-10. Continua l’equilibrio con Sbertoli e Christenson che gestiscono al meglio i propri attaccanti, 16-17. Milano chiude il primo parziale 24-26. Nel secondo set Milano piazza il break e va sul 3-8. Non si fermano Patry e compagni che vanno sul 5-12. Mazorra entra per Vettori, Lavia per Karlitzek, 13-20. L’Allianz chiude il secondo set 20-25, è 0-2. Il terzo set è nel segno di Modena che si porta sul 12-11 con un ottimo Lavia. Restano avanti i gialli che vanno sul 20-16. La Leo Shoes si aggiudica il set 25-20, è 1-2. Nel quarto set Modena si affida ancora a Mazorra, 5-4. Alza i giri del motore Modena che va sull’11-6. Torna sotto Milano che con Patry e Ishikawa cambia l’inerzia del set 12-11. Resta avanti Modena, 20-18, poi è Milano a cambiare marcia e a chiudere il set 24-26 e 1-3 il match.


Alessandro Testa

image_printStampa Articolo

Chi è Alessandro Testa

Classe 1984, è ingegnere e allo stesso tempo critico cinematografico e appassionato di cronaca e giornalismo. Dal 2019 collabora per StreetNews.it!

Leggi anche

DIEGO ARMANDO MARADONA – OGGI COMPIE 60 ANNI… AUGURI AL PIPE DE ORO

Diego Armando Maradona, il numero 10 che ha incantato tutti i tifosi del calcio. Non …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat