domenica , Gennaio 17 2021

Milano in campo nel recupero con Perugia contro la violenza sulle donne

MILANO – Nuovo appuntamento di Superlega per l’Allianz Powervolley che, dopo la sconfitta di sabato contro Piacenza, riaccende le luci dell’Allianz Cloud per il recupero dell’ottava giornata d’andata contro Perugia, inizialmente programmata per il 31 ottobre e rinviata causa Covid per positività nella squadra umbra. Mercoledì 25 novembre alle ore 18.00 meneghini e perugini scenderanno così in campo nell’arena del rinnovato Palalido con l’obiettivo di trovare tre punti pesanti e, per Milano, per testimoniare la propria vicinanza al tema dell’eliminazione della violenza sulle donne.

Allianz Powervolley si unisce infatti al coro per dire “no” ad ogni forma di sopruso verso le donne. “Alziamo un muro contro la violenza sulle donne” è il messaggio che Powervolley lancia sui propri canali social in corredo al video che ha per protagonisti gli stessi giocatori, i quali, usando come metafora il linguaggio tecnico della pallavolo, denunciano la situazione drammatica che in Italia coinvolge una donna su tre. Mercoledì 25 novembre, giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, in occasione proprio della partita contro la Sir Safety Conad Perugia delle ore 18.00, la squadra scenderà in campo con dei segni rossi sotto gli occhi per manifestare, in maniera concreta, un gesto di solidarietà a favore della sensibilizzazione del delicato tema della violenza contro le donne. Giornata così ricca di valori, compresi quelli sportivi in cui i ragazzi di coach Piazza si troveranno una Perugia ferita dalla sconfitta subita da Monza. Dopo un lungo stop per il Covid, la formazione di Vital Heynen è tornata a giocare una gara di campionato dal 25 ottobre. Senza ancora l’assente Travica, al palleggio ci sarà il tedesco Zimmermann con probabilmente il ritrovato Atanasijevic dal primo pallone in diagonale di posto 2. Milano, dal canto suo, cercherà il riscatto dopo la sconfitta maturata sabato sera con Piacenza e cercherà un successo importante per rinvigorire le proprie ambizioni d’alta classifica.

«Sarà una gara difficile in quanto Perugia, che ha tanti campioni, è costruita per vincere il campionato – sono le parole dell’esperto Nicola Daldello –. Arrivano da uno stop lungo e quindi non saranno al top della forma. Noi ci stiamo allenando bene in questo periodo, siamo fiduciosi di fare una buona partita e vogliamo scendere in campo con l’atteggiamento dello sfidante contro una squadra di campioni. Sicuramente dobbiamo fare una grande partita. Non siamo riusciti a giocare tutte le settimane però è una situazione che vale per tutti, quindi ci dobbiamo adattare anche a questo. Loro hanno tre, quattro, cinque giocatori che possono decidere la partita solo con la battuta e questo ti dice tutto sul valore di un avversario fortissimo».

Alessandro Testa

image_printStampa Articolo

Chi è Alessandro Testa

Classe 1984, è ingegnere e allo stesso tempo critico cinematografico e appassionato di cronaca e giornalismo. Dal 2019 collabora per StreetNews.it!

Leggi anche

Trento dice di no, la Kioene non passa

Non riesce a raccogliere punti la Kioene Padova, che in quel di Trento si arrende …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: