lunedì , Giugno 21 2021

L’Istituto Verna di Napoli faccia chiarezza!

In data 24 e 25 maggio scorso, il Dirigente scolastico dell’istituto Antonio Maria Verna, ha comunicato per le vie brevi ai Genitori della Scuola Elementare di Via Porzio a Napoli (come da Nota arrivata in Redazione), che a seguito di diverse problematiche (mancanza di iscritti, famiglie morose, Fondi MIUR mai arrivati) l’istituto probabilmente non riuscirà ad aprire per il prossimo anno scolastico 2021/2022.

Tutto ciò ha generato in tanti genitori una profonda angoscia e amarezza, ma purtroppo anche tanta cocente delusione.

Delusione generata da un silenzio assurdo e paralizzante dell’istituto Verna, cui chiedono sia fatta presto chiarezza!

I Genitori degli Alunni (Roberta Del Bravo, Valentina Rotondo, Antonio Guarino, Crescenzo Maresca, Antonella Marsiglia, Maria Siviero e Raffaele Leonese) in un Comunicato unitario dichiarano testualmente: “un comportamento stigmatizzabile sia da un punto di vista istituzionale e giuridico ma soprattutto dal punto di vista umano, tra l’altro, in un periodo così complicato per la vita di tutti noi. Il silenzio del Dirigente scolastico e di tutti i componenti del CdA della Fondazione Verna, ha rappresentato un comportamento giuridicamente e umanamente rilevante. Dopo diverse Pec, in data 10 giugno 2021 ci è pervenuta la nota allegata con la comunicazione dell’Istituto. Inoltre, non bisogna dimenticare che l’articolo 3 del Decreto Legislativo n. 29/1993 afferma, tra l’altro: “che spetta ai dirigenti scolastici la gestione finanziaria, tecnica ed amministrativa, compresa l’adozione di tutti gli atti che impegnano l’amministrazione verso l’esterno, mediante autonomi poteri di spesa, di organizzazione delle risorse umane e strumentali e di controllo e quindi attribuisce conseguentemente alla dirigenza la responsabilità relativa al conseguimento dei risultati ed all’efficienza ed efficacia della gestione, che le viene affidata. Il dirigente scolastico assicura la gestione unitaria dell’istituzione scolastica, quindi ne ha la rappresentanza legale, ed è responsabile della gestione delle risorse finanziarie e strumentali e dei risultati del servizio offerto all’utenza. Inoltre, ricordiamo, altresì, presente che il DM Miur 83/2008 al comma 5.11 cita: “ In caso di cessazione dell’attività della scuola, il Gestore deve dare comunicazione all’Ufficio Scolastico Regionale competente per territorio entro il 31 marzo con effetto dal successivo 1° settembre. L’Ufficio scolastico regionale provvede ad indicare l’istituzione scolastica possibilmente dello stesso ordine e grado per il deposito degli atti ”.?

Ai Genitori degli Alunni del Verna sono giunte molteplici attestazioni di Solidarietà da diversi esponenti Istituzionali che stanno monitorando la vicenda.

Una situazione davvero sconcertante quella palesatasi all’Istituto Verna di Napoli, cui è auspicabile venga prestissimo fatta chiarezza per gli Alunni, per le Famiglie, per il Personale tutto e per l’importante funzione Didattico-Educativa svolta dall’Istituto sul Territorio che (soprattutto dopo tutte le complessità dell’emergenza epidemiologica degli ultimi 15 mesi) non può assolutamente subire un’interruzione.

image_printStampa Articolo

Chi è Roberto Della Ragione

Roberto Della Ragione, Scrittore Professionista, nasce ad Alghero (Sassari) da Genitori Napoletani Emigrati per Lavoro. Docente di Ruolo di Diritto ed Economia Politica e Ricercatore Universitario. È stato il più Giovane ViceSindaco d'Italia (2002-2003) nel Comune di Bacoli (Napoli). Tre Lauree Magistrali, Dottore Commercialista e Revisore Contabile, è attualmente Presidente di Commissione nei Corsi di Formazione Professionale nella Regione Campania

Leggi anche

Caivano, ecco le dichiarazioni dell’ex assessora Salvato sulla revoca della sua delega

“Mercoledì scorso, in mattinata, mi ha telefonato il sindaco del comune di Caivano, Enzo Falco, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: