venerdì , Agosto 12 2022

La Vero Volley Monza parte forte nei Play-Off 5° posto: Milano superata in rimonta 3-1

Allianz Milano – Vero Volley Monza 1-3 (25-13, 23-25, 23-25, 18-25)        Allianz Milano: Chinenyeze 4, Patry 10, Jaeschke 20, Piano 9, Porro 2, Ishikawa 12; Pesaresi (L). Daldello, Mosca 6, Romanò 2, Maiocchi 1. Ne. Staforini (L), Djokic. All. Piazza 
Vero Volley Monza: 
Davyskiba 14, Beretta 7, Grozer 19, Dzavoronok 14, Galassi 5, Orduna 1; Federici (L). Grozdanov, Karyagin, Calligaro, Galliani. Ne. Katic, Gaggini (L). All. Eccheli

Arbitri: Zavater Marco, Braico Marco
Durata set: 20′, 33′, 26′, 26′. Tot. 1h45′  
NOTE
Allianz Milano: battute vincenti 9, battute sbagliate 22, muri 13, errori 28, attacco 47%
Vero Volley Monza: battute vincenti 8, battute sbagliate 18, muri 12, errori 25, attacco 46%

Spettatori: 654
Impianto: Allianz Cloud di Milano MVP: Georg Grozer (Vero Volley Monza)

La Vero Volley Monza inizia col piede giusto l’avventura nei Play-Off 5° posto della SuperLega Credem Banca 21-22, battendo 3-1 in rimonta, all’Allianz Cloud di Milano, i padroni di casa dell’Allianz Milano. Generosità e lucidità sono le armi con cui i rossoblù riprendono in mano una gara partita in salita, complice un break devastante dei meneghini, guidato dai muri di Chinenyeze e dagli assoli di Patry e Jaeschke, utile a spianargli la strada per la conquista del primo gioco. Nel secondo però si rivede la Monza delle giornate migliori: Grozer sale d’intensità al servizio e in attacco, caricandosi sulle spalle i suoi compagni, i turni in battuta di Davyskiba (3 ace come Grozer e fine match), Dzavoronok e Orduna funzionano e Milano, incapace di pungere in attacco come nell’avvio di partita, cede anche il terzo gioco. Con Beretta e Galassi a murare con continuità i padroni di casa, rendendosi protagonisti anche in attacco di un break super nel quarto gioco, i rossoblù volano sul 21-11 e archiviando di fatto la gara nonostante un tentativo di rientro della squadra di Piazza nel finale con le giocate di Mosca dal centro e quelle di Jaeschke dal lato. Monza si porta a casa i primi tre punti nella competizione, anche grazie ad un Federici in giornata in difesa e un Orduna molto ispirato in regia, consapevole che tra una settimana esatta, ovvero sabato 23 aprile, alle ore 18.00, all’Arena di Monza, arriverà Verona per la seconda delle cinque sfide in programma nel girone. 

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Vlad Davyskiba (schiacciatore Vero Volley Monza): “Non abbiamo iniziato la gara come volevamo, ma poi abbiamo cercato di non pensare agli errori commessi nel primo set. Dal secondo in poi abbiamo rischiato di più in battuta, imponendo il nostro ritmo e prendendogli le misure. Tutti abbiamo iniziato a pensare che avremmo potuto vincere, abbiamo lottato su ogni palla e questo ci ha permesso di capovolgere la sfida. Ora ci attende la sfida contro Verona, match da giocare al massimo visto che l’ultima sfida contro di loro l’abbiamo persa. Sarà una gara molto interessante: vediamo sabato come andrà”.

LA CRONACA IN BREVEPRIMO SET
Piazza sceglie Porro in diagonale con Patry, Piano e Chinenyeze al centro, Jaeschke e Ishikawa bande e Pesaresi libero. Eccheli risponde Orduna-Grozer, Beretta e Galassi al centro, Davyskiba e Dzavoronok schiacciatori e Federici libero. Subito fuga Milano, 6-2, con Patry, Ishikawa, Chinenyeze (muro su Grozer) e l’ace di Piano a costringere Eccheli al time-out. Dopo il muro di Chinenyeze su Davyskiba, 9-3, arriva la reazione monzese con Davyskiba e l’errore di Ishikawa, 9-5, ma il giapponese non sbaglia sull’azione successiva, 10-5. Con pazienza e generosità, i monzesi si portano a meno due con il muro di Davyskiba su Jaeschke, grazie anche all’ottimo turno dai nove metri di Orduna, 10-8, ma i milanesi riallungano con Ishikawa e Piano (muro su Davyskiba), 13-8, ed Eccheli chiama time-out. Qualche errore per parte dai nove metri ed il primo tempo di Piano porta il punteggio sul 15-10 per Milano, brava ad incrementare sfruttando la buona verve di Chinenyeze a muro, 19-12. Dentro Calligaro e Karyagin per Orduna e Grozer tra le fila monzesi, ma il servizio di Porro spiana la strada alla slash di Chinenyeze e al muro di Patry su Davyskiba per il 22-12 Allianz. Finale tutto dei meneghini, bravi a chiudere il parziale 25-13 con due ace di Ishikawa.            

SECONDO SET
Mosca per Chinenyeze tra le fila milanesi unica novità rispetto ad inizio gara. Break Vero Volley Monza con tre assoli di Dzavoronok ed un ace di Grozer a valere il 4-0 ed il time-out Piazza. Dopo un altro ace di Grozer, 5-0, arriva il filotto di tre punti dei padroni di casa, con Jaeschke a firmare il meno due, 5-3. Qualche sbavatura dell’Allianz e la diagonale vincente di Grozer spiana la strada ai monzesi, 10-6, ma Milano è sempre lì con Jaeschke (10-7). Dzavoronok schiaccia bene da posto quattro, Galassi fa lo stesso dal centro e Monza allunga 14-10. Timidi tentativi di reazione della squadra di casa, ma la Vero Volley è concentrata nella correlazione muro-difesa e chirurgica in fase offensiva, con Davyskiba a piazzare il 16-12. Gradualmente Milano risale, agevolata da qualche disattenzione dei monzesi e dalle accelerazioni di Jaeschke, 18-16 ed Eccheli chiama la pausa. Le parole del tecnico di Monza fanno bene ai suoi, capaci al ritorno in campo di sprintare sul 20-16 con Dzavoronok e Grozer. L’Allianz si avvicina di nuovo con l’errore di Davyskiba ed il primo tempo di Piano, 20-18, ma Grozer e Galassi la tengono a distanza, 22-20. Ancora due errori di Monza a far rientrare nel set i milanesi, 22-22, poi però gli ospiti schiacciano sul pedale dell’acceleratore con un super Grozer e chiudono il gioco, 25-23.      

TERZO SET
Confermati i dodici di inizio secondo set e Monza che vola sul 2-0 con le fiammate di Grozer. Sempre il bomber monzese ad allontanare i suoi (4-2), ma il muro di Ishikawa su Davyskiba tiene incollati i meneghini, 4-3. Ancora uno straordinario Grozer a spingere i monzesi murando Patry, 6-4, ma l’errore di Davyskiba dai nove metri e due ace di Ishikawa valgono sorpasso dell’Allianz, 7-6. La Vero Volley diventa imprecisa in fase offensiva, Milano ringrazia e si porta sul 9-7, con Eccheli che chiama time-out. Controsorpasso rossoblù con un devastante Grozer dai nove metri (anche un ace per lui), 10-9, bravo anche dal lato per il 13-11 dei suoi. La Vero Volley serve bene e tocca tanto a muro, difendendo con tempismo i tentativi offensivi dei milanesi. Dopo l’errore in battuta di Porro, arriva il mani e fuori di Dzavoronok che regala il 16-13 ai rossoblù e Piazza chiama time-out. Piano mura Dzavoronok dopo la giocata vincente di Jaeschke, Maiocchi piazza l’ace e Milano pareggia i conti, 17-17. Punto a punto fino al 20-20, con tanti errori in battuta monzesi, poi ancora equilibrio fino al 22-22, momento in cui Grozer e l’ace di Davyskiba segnano il 24-22 Vero Volley. Un errore per parte al servizio regalano a Monza il set, 25-23.

QUARTO SET
Romanò per Patry tra le file milanesi unico cambiamento rispetto ad inizio terzo set. Punto a punto fino al 2-2, poi break Monza con Davyskiba e l’errore di Romanò: 5-2 Vero Volley e time-out Piazza. Muro di Davyskiba su Romanò dopo la giocata vincente di Dzavoronok: i monzesi salgono d’entusiasmo e ritmo, Milano perde lucidità ed 9-3 rossoblù. Rientra Patry per Romanò, ma Davyskiba lo mura subito dopo l’ace di Orduna: 11-3 per i monzesi. Monza scatenata sia a muro che in battuta: Beretta ferma Patry, Davyskiba fa a segno con l’ace e il punteggio segna 13-4. Dentro Grozdanov per Beretta tra i rossoblù, con l’Allianz che rosicchia qualche punto con Maiocchi, 15-8. Diversi errori da entrambe le parti dai nove metri spingono il punteggio sul 18-10 per i monzesi, ancora una colta scatenati con Grozer e Davyskiba (muro su Porro), 20-11. Due lampi di Jaeschke tengono vivi i meneghini (21-14), capaci di accorciare ulteriormente con due muri di Mosca (su Grozer e Davyskiba) sull’ottimo turno in battuta di Piano, 21-16. Pipe di Dzavoronok, ace di Davyskiba per il 23-16 Monza. Finale tutto dei monzesi, bravi a non disperdere il vantaggio e chiudere il set, 25-18 e la gara 3-1.  

image_printStampa Articolo

Chi è Redazione StreetNews.it

Il 16 Settembre 2016 nasce StreetNews.it, quotidiano on-line di diffusione delle principali notizie regionali e nazionali con un particolare focus sulle news locali. La redazione, avvalendosi della collaborazione di professionisti in vari settori come grafica pubblicitaria, web e social marketing, web master, videomaker e film-maker, giornalisti, fotografi, event manager e altri, offre la possibilità di realizzare piani di comunicazione su misura: Articoli, comunicati stampa, banner grafico da inserire in video e rubriche, banner sito, cortometraggi e realizzazioni video per privati, aziende e locali, reportage fotografici. Sponsorizzazione negli eventi organizzati dalla redazione: Striscione, Flyers, T-shirt, Gadgets.

Leggi anche

Il Napoli pareggia 0 a 0 con l’Espanyol nella ultima amichevole estiva 

Si chiude il ritiro del Napoli con il pareggio con gli spagnoli dell’Espanyol  Il Napoli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: