domenica , Giugno 26 2022

La Tonno Callipo non è più la squadra senza casa della Superlega. Il PalaMaiata ha ottenuto l'agibilità

Fiato alle trombe: la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia torna a casa!
Nel tardo pomeriggio di oggi è arrivata la fumata bianca da parte della Commissione di Vigilanza per il Pubblico Spettacolo.

Tutto bene, dunque, quel che finisce bene…! Il nuovo tentativo è andato finalmente a buon fine, e dopo gli innumerevoli sforzi compiuti dalla società, finalmente la Tonno Callipo Calabria può tornare a Vibo. Una lieta notizia per tutto l’ambiente sportivo calabrese che tanto ha atteso il parere positivo da parte della Commissione Comunale di Vigilanza per il Pubblico Spettacolo sull’idoneità del Palazzetto di località Maiata ad ospitare eventi di grande portata come le partite della 75esima edizione della SurperLega Credem Banca 2019/2020.

L’impianto di gioco di proprietà della Provincia, passato in gestione della Callipo Sport lo scorso mese di dicembre, è stato interessato negli ultimi due mesi da importanti lavori di riqualificazione e di adeguamento con l’investimento di una cospicua somma anticipata dalla società del presidente Pippo Callipo.

Gli interventi compiuti sono serviti per rendere la struttura conforme alle normative vigenti e idonea all’utilizzo, anche se si dovrà proseguire con il completamento di altri lavori per come messo in evidenza dalla Commissione.

La prima occasione per vedere la formazione giallorossa all’opera sul parquet del PalaMaiata si presenterà mercoledì 5 febbraio (ore 20.30) per la gara interna contro la Sir Safety Conad Perugia, una delle quattro superpotenze del massimo campionato italiano, che dopo un’estate abbastanza “turbolenta” con il clamoroso esonero del “vulcanico” patron Gino Sirci a “Mister Secolo” Lorenzo Bernardi – causa che verrà discussa al tribunale del lavoro – (che sulla panchina umbra dal 2016 ha vinto un campionato, 2 Coppe Italia e una Supercoppa Italiana), è stato sostituito dall’istrionico tecnico belga Vital Heynen, attuale Ct della nazionale polacca, con la quale si è laureato campione del Mondo il 30 settembre 2018 a Torino, rifilando un sonoro 3–0 al Brasile.

Questo importante risultato è stato raggiunto anche grazie al proficuo impegno dei membri della Commissione a cui la Tonno Callipo rivolge un sentito ringraziamento.

Doveroso, infine, ringraziare anche l’Amministrazione comunale di Reggio Calabria e il primo cittadino Giuseppe Falcomatà per la disponibilità accordata all’utilizzo del PalaCalafiore, dove la Tonno Callipo ha disputato le partite della prima parte dell’attuale campionato di Superlega.

image_printStampa Articolo

Chi è Alessandro Testa

Classe 1984, è ingegnere e allo stesso tempo critico cinematografico e appassionato di cronaca e giornalismo. Dal 2019 collabora per StreetNews.it!

Leggi anche

Il Napoli giocherà la prima di campionato con il Verona e l’ultima prima dei mondiali con l’Udinese

Il nuovo calendario serie A 2022/2023 con i turni infrasettimanali, le soste per la nazionale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: