giovedì , Dicembre 2 2021

Il nuovo primo cittadino di Napoli: Manfredi tra vittoria e astensionismo.

Gaetano Manfredi vince al primo turno con il 64,1% sbaragliando totalmente la concorrenza. Maresca, infatti, si ferma al 21,4% mentre Bassolino resta al 7,50%.  L’asse Centrosininstra-M5S surclassa gli altri candidati con numeri che superano di 7 punti le comunali del 2016, ma c’è un dato che fa riflettere e farà discutere: l’astensionismo. I sondaggi comunicano che meno della metà degli aventi diritto al voto si è recato alle urne, un dato che, in queste dimensioni, non era mai emerso e che descrive un popolo napoletano sempre più schivo, distante e poco fiducioso rispetto al ruolo politico. Nello specifico, dei 776.751 aventi diritto hanno votato appena 366.543 persone con il 48.63% della partecipazione maschile e il 45.90% di quella femminile. Il nuovo sindaco di Napoli non potrà ignorare questo fattore poiché, tra le altre cose all’ordine del giorno, dovrà impegnarsi a creare un ambiente cittadino che promuova il riavvicinamento tra napoletani e politica. Tuttavia l’ex rettore dell’Università Federico ha ottenuto risultati che, forse, neanche lui si aspettava lasciando nella polvere Maresca, Bassolino e Alessandra Clemente, la candidata indicata dal sindaco uscente De Magistris. Questa vittoria è sicuramente da ricondurre alla coalizione che ha sostenuto Manfredi e che ha visto allearsi il M5S e il centrosinistra. Tutti i big della coalizione, in occasione del successo del nuovo primo cittadino della città di Napoli, si sono recati immediatamente a Napoli per celebrarne la vittoria. Il presidente della camera Roberto Fico e il ministro degli esteri Luigi Di Maio sono stati seguiti dall’arrivo di Giuseppe Conte che ha confermato ritenere Manfredi “la persona giusta, l’interprete giusto”.  Anche Vincenzo De Luca si è unito ai festeggiamenti affermando che quella di ieri è stata la vittoria di un forte impegno e della nascita di una grande intesa e collaborazione (dopo anni di conflitto con l’ex sindaco De Magistris) tra comune e regione, su diversi piani quali quello dei servizi, della riqualifica urbana e del lavoro.  Crolla anche l’imbarazzo tra De Luca Conte e Di Maio che negli ultimi anni hanno vissuto rapporti conflittuali e che ora siglano la pace in una foto, sorridenti e con i pollici all’insù insieme a Manfredi.  Per scoprire se sarà la copertina di un nuovo libro o solo un capitolo di quello vecchio bisognerà attendere la verità del tempo.

a cura di Marianastasia Letizia

image_printStampa Articolo

Chi è Redazione StreetNews.it

Il 16 Settembre 2016 nasce StreetNews.it, quotidiano on-line di diffusione delle principali notizie regionali e nazionali con un particolare focus sulle news locali. La redazione, avvalendosi della collaborazione di professionisti in vari settori come grafica pubblicitaria, web e social marketing, web master, videomaker e film-maker, giornalisti, fotografi, event manager e altri, offre la possibilità di realizzare piani di comunicazione su misura: Articoli, comunicati stampa, banner grafico da inserire in video e rubriche, banner sito, cortometraggi e realizzazioni video per privati, aziende e locali, reportage fotografici. Sponsorizzazione negli eventi organizzati dalla redazione: Striscione, Flyers, T-shirt, Gadgets.

Leggi anche

Napoli, sparatoria in bar ad Arzano: 5 feriti

[FONTE Adnkronos] I feriti sono stati trasportati in ospedale e non sarebbero in pericolo di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: