martedì , Giugno 28 2022

Il Napoli dilaga con lo Spezia e vince 3 a 0

Le reti azzurre di Politano, Zielinsky e Demme nel primo tempo e la partita sospesa per scontri tra tifoserie.
Il Napoli vince l’ultima di campionato dominando in trasferta con lo Spezia. Si impone 3 a 0 con i goal di Politano al minuto cinque del primo tempo. Raddoppia Zielinsky al minuto ventiquattro e infine Demme sigla il 3 a 0 al minuto trentasei del primo tempo. La partita viene sospesa al minuto dodici del primo tempo per scontri tra le tifoserie che arrivano al contatto poi sedato dalla Digos. La causa degli scontri è iniziata fuori lo stadio ligure con l’aggressione da parte della tifoseria dello Spezia che ha lanciato oggetti e sassi che hanno rotto i vetri di alcuni bus dei tifosi azzurri. La violenza va sempre condannata indipendentemente da chi abbia cominciato. Il calcio è uno sport e bisogna rispettare gli avversari i tifosi mai essere violenti. Il Napoli di Spalletti termina il campionato al terzo posto importante per il ritorno in Champions dopo due anni ma con tanti rimpianti per non essere riuscito a vincere lo scudetto che mai come quest’anno era alla portata degli azzurri.

a cura di Christian Russo

image_printStampa Articolo

Chi è Redazione StreetNews.it

Il 16 Settembre 2016 nasce StreetNews.it, quotidiano on-line di diffusione delle principali notizie regionali e nazionali con un particolare focus sulle news locali. La redazione, avvalendosi della collaborazione di professionisti in vari settori come grafica pubblicitaria, web e social marketing, web master, videomaker e film-maker, giornalisti, fotografi, event manager e altri, offre la possibilità di realizzare piani di comunicazione su misura: Articoli, comunicati stampa, banner grafico da inserire in video e rubriche, banner sito, cortometraggi e realizzazioni video per privati, aziende e locali, reportage fotografici. Sponsorizzazione negli eventi organizzati dalla redazione: Striscione, Flyers, T-shirt, Gadgets.

Leggi anche

Un Nazionale bulgaro per la Wow Green House Aversa: un capolavoro chiamato Lyutskanov

Quarantotto anni dopo. Da un bulgaro ad un altro. Da un campione ad un super …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: