giovedì , Agosto 13 2020

Il Napoli batte la Roma per 2-1 e aggancia i giallorossi al quinto posto in classifica

Il vantaggio del Napoli con la rete di Josè Callejon e poi il capolavoro di Lorenzo Insigne, eroe della serata, chiude il match tanto atteso.  Non basta invece il momentaneo pareggio dei giallorossi con la rete segnata da Mkhitaryan. Una partita giocata con determinazione e giusta mentalità, tanto da dimenticare il brutto pomeriggio di Bergamo, prova di grande carattere e superando così la sconfitta contro l’Atalanta. Una reazione positiva per gli uomini di Gattuso, apparso soddisfatto per la vittoria conquistata. Tante occasioni per i partenopei, sfortunati anche per la traversa colpita da Milik nel primo tempo. In serata, un nutrito gruppo di tifosi fuori lo stadio San Paolo incitava i giocatori, mister Gattuso il più applaudito.

Per la Roma è la terza sconfitta consecutiva ma ci sono delle note positive dal punto di vista caratteriale: ha fatto qualche passo avanti. La difesa invece fatica terribilmente, continua a subire troppo, complice l’infortunio di Smalling, sostituito da Fazio per un problema all’inguine. Unico sorriso della serata per i giallorossi è il rientro di Zaniolo dopo un lungo stop di circa 175 giorni.

I DATI DELLA GARA E LE PAGELLE


NAPOLI (4-3-3): Meret 6; Di Lorenzo 6, Manolas 6,5 (18′ st Maksimovic 6,5), Koulibaly 7, Mario Rui 7; Ruiz 7 (41′ st Elmas s.v.), Demme 6,5 (25′ st Lobotka 6), Zielinski 6,5; Callejon 7,5 (25′ st Lozano 6,5), Milik 6,5 (18′ st Mertens 6,5), Insigne 8. A disposizione: Idasiak, Karnezis, Luperto, Hysaj, Ghoulam, Politano, Younes. Allenatore: Gattuso 7

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez 6,5; Ibanez 5,5, Mancini 5,5, Smalling 6 (30′ pt Fazio 6), Zappacosta 5,5; Pellegrini 5,5 (31′ st Cristante 5,5), Veretout 6, Spinazzola 5,5; Mkhitaryan 6,5, Kluivert 5,5 (21′ st Zaniolo 6); Dzeko 5,5. A disposizione: Mirante, Fuzato, Santon, Kolarov, Villar, Diawara, Perez, Pastore, Under, Kalinic. Allenatore: Fonseca 5

ARBITRO: Rocchi di Firenze 5,5

MARCATORI: 10′ st Callejon (N), 15′ st Mkhitaryan (R), 37′ st Insigne (N)

NOTE: Ammoniti: Demme, Koulibaly (N); Pellegrini, Mancini, Veretout, Cristante (R). Recupero: 1′ pt e 4′ st

a cura di Michele Vario

image_printStampa Articolo

Chi è Michele Vario

Classe ’83, si specializza in Informatica e Telecomunicazioni e, successivamente, acquisisce specializzazioni e titoli nel settore Economico e del Turismo. Allenatore di giovani calciatori e collabora con diverse società di calcio. Professore di scuola media superiore per le discipline Tecnico – Scientifiche. Appassionato di cucina e interessato alle dinamiche della politica e della comunicazione, si specializza in ambito editoriale e di scrittura in qualità di Editor e Ghostwriter. Scrittore e Autore, ad aprile del 2020 pubblica il suo primo romanzo: I sogni svaniti - Casa Editrice del gruppo CSA Editrice. Ha ricevuto tre Benemerenze per alti meriti e un Encomio Solenne per un non comune spirito di servizio. Webmaster del suo blog personale: www.mvautore.com.

Leggi anche

Padova ritrova Danani

La Pallavolo Padova riabbraccia Santiago Danani. Per il libero argentino dei bianconeri (ma con passaporto spagnolo), …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat