mercoledì , Giugno 16 2021

Dopo il gran successo di Sanremo Rock tornano i Capitolo21

CAPITOLO21 nascono nel 2015 a Firenze da un’idea di Marcello Stride e Mattia Maccioni. Da subito si concentrano sulla composizione di brani inediti, tanto che non molto tempo dopo verrà pubblicato il loro primo EP “Sognatori” prodotto da Fabrizio Simoncioni. Grazie a questo EP i CAPITOLO21 riescono ad ottenere un po’ di visibilità, soprattutto in Toscana dove si esibiscono in molti locali e festival.

Nella primavera del 2018 , sono tra i 18 finalisti che si sono esibiti al Teatro Ariston di Sanremo, per la finale del contest SANREMO ROCK. Durante l’estate intraprendono un piccolo Tour che li porta a girare non sono in Toscana ma in Emilia-Romagna, Lombardia, Veneto e Sardegna. Durante questo Tour decidono di partecipare all’edizione2018 del FESTIVAL ESTIVO dove però questa volta escono vincitori con il brano “Una Notte Come Tante”, successivamente prodotto e distribuito dal Festival stesso.

Dopo aver pubblicato i singoli “Campari”, “Pareti Blu” e “Che ne sarà”, i CAPITOLO21 tornano con un nuovo brano dal titolo “G…” disponibile in radio e in digitale dal 5 febbraio 2021.

Capitolo 21; la domanda è d’obbligo oltre che di rito: da dove deriva l’origine del nome della vostra band? 
Quando dovevamo dare un nome a questo progetto venne fuori una battuta che diceva che se proprio avessimo dovuto immaginare la nostra vita “musicale” ci sarebbe bastato anche poco, però fatto bene. Scrivere un libro ci sembrava lungo e complesso, ci siamo accontentati di un capitolo. 

Andiamo, quindi, diretti al vostro ultimo singolo uscito: “G…” . Potete completare la parola?
Gola. Nomignolo di Golia. Era il cagnolino di Marcello. Il pezzo è scritto pensando a lui, ma lo dedichiamo a tutti quelli che nella vita hanno avuto la forza di ricominciare aggrappandosi alle cose belle della vita.

Il brano sembra che si scosti un po’ dalla natura musicale con cui vi siete fino ad oggi contraddistinti, cioè il rock. E’ un caso o state provando nuovi percorsi musicali?
Sicuramente siamo ancora in una fase di ricerca interiore. Stiamo cercando di capire dove vogliamo arrivare ma “G…” é un pezzo in realtà molto istintivo. È nato perché c’era la necessità di dire qualcosa e per questo motivo non lo abbiamo stravolto, è rimasto esattamente per come è stato pensato. Lo abbiamo scelto come singolo perché volevamo condividere qualcosa di nostro al 100%.

Ad ogni modo siete stati comunque nel 2018 finalisti del Sanremo Rock. Com’è cantare all’Ariston di Sanremo?
Incredibile. Emozionante. Una bella sfida di nervi. Abbiamo dei bellissimi ricordi.

Pensate di riprovare a tornare a Sanremo in qualche modo?
Sicuramente uno dei nostri obbiettivi è poter tornare su quel palco prima o poi. Sanremo giovani é una possibilità interessante. Vedremo se la vita ci sorriderà.

Domanda d’attualità: quanto i talent show oggi contano per ambire al successo?
Sicuramente aiutato molto. Danno la possibilità di arrivare a grandi quantità di persone abbastanza facilmente. Però per arrivare al successo ci vuole fame e talento. Non sempre avere 1 milione di followers significa avere successo. Ci sono molti esempi.

Da un anno oramai siamo in continuo lockdown anche se con le Regioni a colori, con qualche cenno di discontinuità in estate…come avete vissuto questi mesi dal punto di vista musicale?
Abbiamo cercato di non mollare. Ci siamo concentrati sul lavoro per farci trovare pronti una volta che tutto questo sarà finito. Non è stato facile ma purtroppo siamo tutti sulla stessa barca, quindi abbiamo cercato di vedere il bicchiere mezzo pieno. Non ci restava altro che la rassegnazione, un paio di chitarre e la voglia di continuare a farsi sentire.

Cosa bolle nella pentola dei Capitolo21 oggi e nei prossimi mesi?
Tante cose. Stiamo preparando molte cose nuove e molto presto inizieremo a far sentire qualcosina. Per il momento scriviamo tutto quello che ci passa per la testa.

Alessandro Testa

image_printStampa Articolo

Chi è Alessandro Testa

Classe 1984, è ingegnere e allo stesso tempo critico cinematografico e appassionato di cronaca e giornalismo. Dal 2019 collabora per StreetNews.it!

Leggi anche

FABIO PICCHIONI: “TUTTA LA MIA PASSIONE PER LO SPETTACOLO”.

Fabio Picchioni, conduttore e showman di talento, riesce a cavalcare lo spettacolo, in larga parte, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: