lunedì , Giugno 27 2022

“ Cosa rimane “… Elisa Costanzo!

Passione, studio, un cammino in crescendo … Elisa Costanzo!
Come ha inizio il tuo percorso?
Ho da sempre avuto una forte inclinazione per la musica, la mia famiglia mi ha permesso di dedicarmi a ciò che amavo, ci sono stati maestri che mi hanno indirizzata in questo meraviglioso cammino.
Inizi a studiare…
Si, dopo il liceo mi sono diplomata al conservatorio a Bologna, ho avuto la possibilità di crescere, di approfondire le varie conoscenze, mi sono esibita in  formazioni multistilistiche. Inizialmente mi proponevo come interprete, in seguito ho iniziato anche a scrivere  i brani da cantare. Nel 2015 c’è stata la pubblicazione del mio primo EP “ La Prospettiva delle cose “ autoprodotto e scritto da me, per gli arrangiamenti hanno collaborato Alessandro Cicala alla chitarra e Francesco Bianco alla programmazione elettronica.
Quanto conta lo studio e quanto il talento?
Il talento è innato, lo studio ti aiuta a valorizzarlo e incrementarlo, bisogna essere molto motivati, la musica è un mezzo straordinario attraverso il quale si riesce a comunicare tutto ciò che si prova.
L’8 marzo è uscito il tuo nuovo singolo “ Cosa rimane “.
Esatto, è uscito il giorno della “ Festa della donna “ su tutti i Digital Store, etichetta discografica “ Noise Symphony “ , con la produzione artistica di Francesco Tosoni. E’ un brano scritto da me, musica pop con venature elettroniche, nell’arrangiamento la voce è uno strumento vero e proprio. Una canzone che porta ad una riflessione su come viviamo la comunicazione attualmente, i piccoli messaggi, i simboli utilizzati, la speranza è che possano far emergere realmente qualcosa, che rimanga una sostanza, la bellezza che alla fine prevale su tutto, bellezza intesa come spontaneità, libertà di espressione, autenticità.
C’è un momento che ricordi in maniera particolare?
Quando sono stata premiata alla manifestazione “ La Milano Sanremo della Canzone Italiana “ con il brano “ Impermeabile “, erano le radio a votare, credo nel forte potere di diffusione che possiedono, è stata una bella soddisfazione. Un altro momento molto bello è stato due settimane fa al concorso “ It’s Up to You “   ho ricevuto con Danilo Lupacchini  il premio “ Extra Up to you “  dalla giuria tecnica che conferisce  l’opportunità di essere inserita nella programmazione di Largo Venue.
Cosa fai nel tempo libero?
Amo viaggiare, conoscere posti nuovi, è un modo per alimentare la scrittura ed arricchire me stessa.
Progetti futuri?
Realizzare i video dei singoli, scrivere dei nuovi pezzi, ci saranno dei live, per tutte le novità ed aggiornamenti ci si può avvalere delle mie pagine presenti sui vari social.
“ Libertà di espressione, spontaneità, autenticità “ che prendono forma grazie al meraviglioso connubio di suoni e parole…
Clicca sulle immagini per ingrandire

di Margherita Saporito

image_printStampa Articolo

Chi è streetnews

Il 16 Settembre 2016 nasce StreetNews.it, quotidiano on-line di diffusione delle principali notizie regionali e nazionali con un particolare focus sulle news locali. La redazione, avvalendosi della collaborazione di professionisti in vari settori come grafica pubblicitaria, web e social marketing, web master, videomaker e film-maker, giornalisti, fotografi, event manager e altri, offre la possibilità di realizzare piani di comunicazione su misura: Articoli, comunicati stampa, banner grafico da inserire in video e rubriche, banner sito, cortometraggi e realizzazioni video per privati, aziende e locali, reportage fotografici. Sponsorizzazione negli eventi organizzati dalla redazione: Striscione, Flyers, T-shirt, Gadgets.

Leggi anche

Incontro con l’autrice Anna D’Auria

La scrittrice partenopea presenta in breve i quattro volumi ad oggi pubblicati, intessuti di rimandi letterari alla classicità.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: