venerdì , Settembre 24 2021

CONTINUA IL SOGNO AZZURRO: ITALIA IN FINALE!

La prima semifinale di Euro 2020 è uno spettacolo di tecnica e atletica che da qualche anno non vedevamo più. È vero: il possesso palla schiacciante della Spagna è una caratteristica che fa supremazia in campo e innervosisce l’avversario; dall’altro lato, però, il team Azzurro ha lavorato sulla velocità e sullo spunto. Apre le marcature Chiesa al 60mo, con un tiro a giro (anche lui) che lascia impietrito Simon. I molteplici tentativi “dai e vai” dell’attacco Iberico portano al pareggio ad opera di Morata al minuto 80. La reazione della Roja è stata intensa, mentre al goal del pareggio gli Azzurri sembrano aver subito psicologicamente un duro colpo. Una serie di rimpalli fortunosi prima e dopo le marcature fanno battere forte il cuore, da entrambe le parti, ma forse la pecca di questo match è proprio la fase realizzativa, che non è proprio convincente. Si va ai supplementari, con un’ampia dose di affaticamento, perché i 90 minuti sono stati molto intensi. Rischio enorme al 97mo, Donnarumma e la difesa respingono con non poche difficoltà un’azione degli Spagnoli e quando gli Azzurri cercano di uscire dalla propria metà campo, gli avversari ripiegano sui retropassaggi, affaticando ancora di più i nostri. Altra azione pericolosa qualche minuto dopo, con le stesse modalità. Nonostante abbiano disputato più minuti di gioco in tutto il torneo (tre volte ai supplementari), gli Iberici hanno una maggiore capacità di muoversi sulle fasce e scattare alla ricerca del goal definitivo. Addirittura, Morata riesce ad infastidire il Gigio nazionale con un pressing a palla ferma. Al secondo tempo supplementare si ristabilisce l’equilibrio: gli Azzurri alzano il ritmo e si trovano spesso in area Spagnola. Le cifre sono alla pari, se non si tiene conto del possesso palla caratteristico della Roja. Si va ai rigori. La Spagna ha eliminato la Svizzera, ai rigori, ma ha anche commesso qualche errore di troppo dal dischetto. Locatelli non realizz, Olmo tira alto: niente di fatto. Poi Belotti, Bonucci, Bernardeschi e Jorginho vanno in rete…. C’è Morata che però nel frattempo ha sbagliato. E’ finale! Onore alla Spagna, ma siamo stati più forti noi. Forza Azzurri!

A cura di Clemente Scafuro

image_printStampa Articolo

Chi è Redazione StreetNews.it

Il 16 Settembre 2016 nasce StreetNews.it, quotidiano on-line di diffusione delle principali notizie regionali e nazionali con un particolare focus sulle news locali. La redazione, avvalendosi della collaborazione di professionisti in vari settori come grafica pubblicitaria, web e social marketing, web master, videomaker e film-maker, giornalisti, fotografi, event manager e altri, offre la possibilità di realizzare piani di comunicazione su misura: Articoli, comunicati stampa, banner grafico da inserire in video e rubriche, banner sito, cortometraggi e realizzazioni video per privati, aziende e locali, reportage fotografici. Sponsorizzazione negli eventi organizzati dalla redazione: Striscione, Flyers, T-shirt, Gadgets.

Leggi anche

Il Napoli di Spalletti oggi contro la Sampdoria deve vincere per restare primo in campionato

Oggi alle 18 30 il Napoli impegnato con la Sampdoria per la quinta giornata di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: