mercoledì , Dicembre 7 2022

Casalnuovo, Jannuzzo e Caprioglio conquistano il “Magic Vision” … “Alla faccia vostra!”

È proprio il caso di ammetterlo: lo spettacolo, con protagonisti un travolgente Gianfranco Jannuzzo e un’esuberante Debora Caprioglio, ha avuto un grande successo al “Magic Vision” di Casalnuovo lo scorso mercoledì 7 febbraio sera … “Alla Faccia vostra!”. Quest’ “elegante” affermazione, in realtà, corrisponde al titolo del loro ultimo progetto teatrale, con cui sono in tournée nei più importanti teatri italiani da più di un anno.
Esso parte da un’idea di Pierre Chesnot e vede alla regia un maestro della commedia teatrale, Patrick Rossi Gastaldi. Oltre ai due attori già citati, nel cast ci sono altre personalità di rilievo nel mondo del teatro: Antonella Piccolo, Antonio Rampino, Erika Puddu e Roberto D’Alessandro.
La trama è ambientata in un salotto aristocratico della Roma bene degli anni ‘70 ed inizia con la governante Luisa (Antonella Piccolo) che piange la morte del suo padrone Stefano Bosco, noto scrittore morto d’infarto. Appresa la “triste” notizia, familiari e conoscenti iniziano ad arrivare nell’appartamento: il primo è il vicino di casa, il dott. Garrone (Antonio Rampino), il quale ne annuncia di decesso. Arrivano, a seguire, la figlia Vanessa (Erika Puddu) e il genero Lucio Sesto (Gianfranco Jannuzzo). Dopo un po’, accorre anche Angela, la seconda moglie dello scrittore (Debora Caprioglio), che era in vacanza all’estero.
A causa di questo lutto, escono fuori le vere personalità dei personaggi, in quanto ognuno di loro desidera avere la propria parte dell’eredità. I coniugi Sesto, per coprire un debito, vogliono fare un prestito con la banca garantito dall’eredità di Vanessa. Angela, dal canto suo, vorrebbe godersi “la bella vita” con l’uomo con cui tradiva il marito; il dott. Garrone, invece, progetta di ampliare il suo studio medico, comprandosi la casa del defunto vicino. Interviene, dunque, il banchiere Marmotta (Roberto D’Alessandro), il quale approva il prestito di Lucio, architettando però il modo per intascarsi una parte dei futuri soldi della moglie Vanessa.
L’unica che voleva bene a Bosco, e se ne frega dell’eredità, è la buona Luisa. Ad un certo punto, mentre i familiari e i conoscenti si trovano a discutere, si sente prima un “preoccupante” starnuto proveniente dalla camera da letto del morto e, subito dopo, arriva una chiamata “inaspettata”, che scombinerà i piani di tutti. Sarà veramente morto lo scrittore?
Quella raccontata sul palco del “Magic Vision” è una storia realistica che presenta temi attuali: ad emergere, in questo mondo dominato dall’attaccamento al denaro, sono l’avarizia e il cinismo dell’essere umano, soprattutto nel momento in cui c’è di mezzo un’eredità. Passa in secondo piano, a sua volta, il dispiacere che si prova per un lutto. Le due ore dello spettacolo, nonostante l’argomento trattato, sono trascorse piacevolmente grazie alle battute taglienti, ai continui colpi di scena e alla serie di equivoci. I talentuosi Jannuzzo e Caprioglio, in particolare, sono stati a loro agio nei ruoli interpretati, anche per merito di alcune caratteristiche dei personaggi che accomunano la loro persona (la battuta sempre pronta di Lucio, per il primo; l’essere provocante di Angela, per la seconda). Nella scena finale, lo stesso Jannuzzo recita un monologo incentrato, appunto, sul rapporto tra l’uomo e il denaro, che si chiude con una morale amara.
La scenografia (ad opera di Andrea Bianchi) è molto semplice e signorile: nel salotto di casa Bosco ci sono un divano, una scrivania, una libreria, due quadri e il carrello dei liquori. I costumi (realizzati da Valentina De Merulis), di conseguenza, sono fedeli all’epoca in cui si trovano gli attori e rispecchiano sia l’umile condizione sociale della governante Luisa, che quella più alta dei restanti personaggi.
Anche questa volta si ringraziano i responsabili del “Teatro Pubblico Campano” e la proprietaria del teatro, il Consigliere Delegato del Consiglio Metropolitano Katia Iorio, i quali fanno sì che la redazione di #StreetNews continui ad avere l’incarico di addetto stampa per la stagione teatrale in corso. Il prossimo spettacolo al “Magic Vision” sarà il “one woman show” di Lina Sastri con i suoi “Appunti di viaggio”, in programma mercoledì 21 febbraio dalle ore 21.00.
di Nicola Compagnone

image_printStampa Articolo

Chi è streetnews

Il 16 Settembre 2016 nasce StreetNews.it, quotidiano on-line di diffusione delle principali notizie regionali e nazionali con un particolare focus sulle news locali. La redazione, avvalendosi della collaborazione di professionisti in vari settori come grafica pubblicitaria, web e social marketing, web master, videomaker e film-maker, giornalisti, fotografi, event manager e altri, offre la possibilità di realizzare piani di comunicazione su misura: Articoli, comunicati stampa, banner grafico da inserire in video e rubriche, banner sito, cortometraggi e realizzazioni video per privati, aziende e locali, reportage fotografici. Sponsorizzazione negli eventi organizzati dalla redazione: Striscione, Flyers, T-shirt, Gadgets.

Leggi anche

GLI INVISIBILI DEL REDDITO DI CITTADINANZA

Il Leader dei Cinque Stelle incontra i percettori di Reddito di Cittadinanza a Napoli.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: