domenica , Settembre 27 2020

Al cooking show campano “A Ricetta” due giovani casertani

Dalla prima trasmissione culinaria televisiva, Telemenù, condotto da Wilma De Angelis su Telemontecarlo, è trascorso molto tempo e i programmi di cucina sembrano non essere passati mai di moda. Un importante e innovativo format per tutti gli appassionati di cucina e di ricette napoletane arriva dallo show televisivo “A ricetta”, organizzato dall’agenzia di comunicazione MAX ADV guidata da Massimiliano Triassi che ha creato in questi anni più di 150 format televisivi originali. Infatti, la MAX ADV si occupa anche di diverse produzioni televisive come del programma televiso satirico sul calcio “Ultimo Stadio”, della sitcom “I Sovrani”, della sitcom “Sasamen” e tanti altri programmi. Questo programma è stato ideato da Marco Lanzuise e Salvatore Turco, voluto fortemente per la loro passione per la cucina. Lo stesso Massimiliano Triassi ha dichiarato che “questo programma di cucina ha una diversa visione da quella dei classici format culinari in quanto coinvolge la partecipazione di persone appassionate di cucina che si cimentano, a differenza del coinvolgimento di figure professionali della cucina”.Nelle puntate precedenti questo importante format culinario ha visto i concorrenti cimentarsi nella preparazione di vari tipi di ricette e dessert, da quelle classiche a quelle più sperimentali e moderne. Stavolta in questa puntata si sono sfidati la giovane Jessica Gravante, reduce dalla sua partecipazione de “La prova del cuoco”di Elisa Isoardi su Rai1 nel 2018, che ritorna sul piccolo schermo con questo format di cucina, e il noto giornalista Giuseppe De Carlo,  che nella vita oltre al giornalismo è anche un appassionato della tradizione culinaria napoletana dai primi piatti ai secondi, fino ai dessert, a colpi di uova per la preparazione della frittata di spaghetti o di maccheroni.

Le rispettive ricette erano: per Jessica ( pasta, pelati, formaggio pecorino, una mozzarella, 3 uova, sale di Persia, salame piccante, pepe e olio d’oliva) e per Giuseppe ( pasta, pancetta, formaggio grattuggiato, una mozzarella, 4 uova, sale, burro, peperoncino e olio d’oliva). Durante la preparazione, i due ospiti hanno dovuto fare i conti anche con l’ironia di due voci da fuori campo, Salvatore Turco e Marco Lanzuise, che hanno cercato di imbarazzarli davanti alle telecamere con le domande più strane possibili allo stesso modo dei Gialappa’s Band. Ironia e simpatia accoppiate perfettamente alla cucina. La frittata di spaghetti alla napoletana è una vera istituzione dello street food campano ed è una delle pietanze che non può mancare mai nella nostra cucina. La competizione tra i due protagonisti è stato giudicata da un mastro Chef che ha decretato la vittoria della bellissima e solare Jessica Gravante. Bisogna elogiare anche il team di tecnici che ne ha reso possibile la riuscita: Salvatore Nilo, Nino Di Costanzo e Roberto Di Costanzo. Il programma prossimamente andrà in onda sulle migliori emittenti locali.

Il food continuerà a incuriosirci in televisione oggi e per sempre!


a cura di Giuseppe De Carlo e Jessica Gravante

image_printStampa Articolo

Chi è Redazione StreetNews.it

Il 16 Settembre 2016 nasce StreetNews.it, quotidiano on-line di diffusione delle principali notizie regionali e nazionali con un particolare focus sulle news locali. La redazione, avvalendosi della collaborazione di professionisti in vari settori come grafica pubblicitaria, web e social marketing, web master, videomaker e film-maker, giornalisti, fotografi, event manager e altri, offre la possibilità di realizzare piani di comunicazione su misura: Articoli, comunicati stampa, banner grafico da inserire in video e rubriche, banner sito, cortometraggi e realizzazioni video per privati, aziende e locali, reportage fotografici. Sponsorizzazione negli eventi organizzati dalla redazione: Striscione, Flyers, T-shirt, Gadgets.

Leggi anche

Il Primo E Unico Cuoco Spogliarellista D’Italia: Mirco Di Centa

Lo stripper e cuoco Mirco Di Centa ha trascorso qualche giorno a Napoli, precisamente a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat