sabato , Agosto 13 2022

Aelba: “Nebbia” il nuovo singolo in arrivo e la continua voglia di fare musica!

Una tastiera da strimpellare talvolta può bastare per capire ciò che si desidera per il domani. Il pianoforte, il canto, tutto ciò che è musica! Ecco una piacevole intervista a Rosa Alba Cacciola in arte … Aelba!

Come nasce la tua passione per la musica?

Nasce quand’ero molto piccola, in casa avevamo una tastiera che ci fu regalata  da nonna, io cominciai a strimpellarla, a un certo punto i miei genitori mi chiesero: “Vuoi studiare il pianoforte o canto?”, io risposi il pianoforte, così iniziai a studiare fino a diplomarmi l’anno scorso in pianoforte al “Conservatorio di Musica San Pietro a Majella” di Napoli. Nel 2019 ho poi cominciato a studiare anche canto. Prima del conservatorio ho fatto inoltre il liceo musicale. Ho sempre percorso un cammino fatto di musica, non ho mai avuto dubbi su quale fosse la mia strada.

Tanto studio, approfondimenti, oltre al talento l’importanza di studiare per raggiungere i propri obiettivi.

Assolutamente! Lo studio è la prima cosa perché la musica è cultura. Bisogna studiare, essere preparati, bisogna conoscere bene la musica, comprenderne le varie sfumature, per me lo studio è molto importante e spero si percepisca anche dalla musica che faccio. Non si finisce mai di studiare, ci sono sempre cose nuove da imparare.

Nel 2021 comincia il tuo percorso da cantautrice con il tuo EP d’esordio “Alla ricerca del tempo perduto”. L’inizio quindi di una nuova avventura?

Si, una nuova avventura nata un po’ per caso. Scrivo da sempre ma non mi sono mai voluta mettere in gioco come cantautrice, la copertina del mio EP d’esordio è stata curata da Dario D’amico a cui serviva una cantautrice, un’artista emergente, per la sua tesi di laurea e da lì è nato tutto! Gli dissi: “Io pubblico un EP e tu fai la tua tesi di laurea!”. Ed ecco il mio EP! E’ stato registrato in home recording durante il lockdown con la produzione di Gaetano Sorgente.

A gennaio 2022 ti unisci invece al collettivo “Mozzarella Unplugged”.

Si, mi sono unita a questo collettivo, mi ha chiamata Mario Leomporro e sono stata ben lieta di entrare a far parte di “Mozzarella Unplugged”! Trovo che sia una bellissima idea che permette di dare spazio al panorama emergente musicale della Campania, un’occasione di unione e condivisione, a tal proposito stiamo organizzando molti eventi, dei bei momenti proprio per condividere musica.

E sempre a gennaio di quest’anno entri a far parte del progetto “Acquazone” come voce del gruppo. Ancora una novità per arricchire sempre più il tuo percorso nell’ambito musicale…

A gennaio mi sono ritrovata a far parte del gruppo “Acquazone” come voce solista, posso dire che è stato “amore a prima vista”! Il loro genere musicale è un po’ lontano dal genere musicale di Aelba, la loro è world music unita a musica etnica con sfumature di musica elettronica, mescolano vari generi musicali ed è una cosa che adoro tanto. Con loro ho già fatto diverse cose, abbiamo preso parte a vari eventi, insieme stiamo facendo molto e ciò mi fa immensamente piacere, un gradevole modo per arricchire il mio bagaglio musicale.

Il 23 marzo prossimo pubblicherai il tuo nuovo singolo “Nebbia”. Di cosa parla?

Il 23 marzo pubblicherò il mio nuovo singolo  di cui ci sarà anche la presentazione al Teatro Avanguardia di “In Arte Vesuvio” a Napoli alle ore 20:00, sarò accompagnata in live elettroacustico dal batterista Alberto Borino. “Nebbia”, il cui videoclip è curato da “Kuruka.it”,  parla del senso di rassegnazione che accompagna la rottura di un rapporto d’amore, di amicizia e  di qualsiasi natura fino ad arrivare ai rapporti istituzionali. Ecco una frase del ritornello: “Come abbiamo fatto a sentirci distanti solo se non ci vediamo”, per voler intendere che l’uomo per sua indole complica delle relazioni che potrebbero essere semplici fino ad oscurare l’altro facendo ricadere l’attenzione solo su se stesso. Ho voluto amplificare tutto ciò fino a giungere all’assurda situazione che sta vivendo l’Ucraina in questo momento dove a soffrire sono i più deboli per volere di padroni ciechi.

Un sogno da realizzare?

Più che sogni mi pongo degli obiettivi da raggiungere, tra cui vivere di musica, lavorare con la musica e continuare con la musica, suonare e suonare tanto!

Progetti futuri?

Sto lavorando ad altri brani sempre in collaborazione con  “Laoum & Tesolamente” che, tra l’altro hanno prodotto anche “Nebbia”  e “Vuoto” il mio singolo precedente. Mi sto inoltre preparando per i live estivi, per tutte le novità ed aggiornamenti ci si può avvalere delle mie pagine presenti sui vari social. 

E così termina l’intervista! Non resta che attendere dunque le molteplici novità che Aelba piacevolmente ci presenterà.

E, ogni tanto, ripensare dolcemente a una tastiera da strimpellare con la certezza di voler… “Vivere di musica. Suonare e suonare tanto”!

                                                                                                           a cura di Saporito Margherita       

image_printStampa Articolo

Chi è Redazione StreetNews.it

Il 16 Settembre 2016 nasce StreetNews.it, quotidiano on-line di diffusione delle principali notizie regionali e nazionali con un particolare focus sulle news locali. La redazione, avvalendosi della collaborazione di professionisti in vari settori come grafica pubblicitaria, web e social marketing, web master, videomaker e film-maker, giornalisti, fotografi, event manager e altri, offre la possibilità di realizzare piani di comunicazione su misura: Articoli, comunicati stampa, banner grafico da inserire in video e rubriche, banner sito, cortometraggi e realizzazioni video per privati, aziende e locali, reportage fotografici. Sponsorizzazione negli eventi organizzati dalla redazione: Striscione, Flyers, T-shirt, Gadgets.

Leggi anche

Intervista immaginaria

Diana Diana era una bambina che viveva a Milano con la donna che l’ha partorita. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: