mercoledì, Febbraio 21, 2024
No menu items!
HomeRedazione StreetNewsIntervisteSUL BACKBEAT DEL GIOVANE, E PROMETTENTE, BATTERISTA NICOLÒ TAPPA!

SUL BACKBEAT DEL GIOVANE, E PROMETTENTE, BATTERISTA NICOLÒ TAPPA!

1. Oggi, qui su Streetnews.it, siamo in compagnia del giovane artista batterista Nicolò Tappa. Come ti descriveresti a chi non ti conosce?

Sono un giovanissimo ragazzo di 21 anni che, a furia di suonare, ha deciso di fare della sua vita questo. Della musica la sua professione. Un batterista giovane che ce la sta mettendo tutta per raggiungere i suoi sogni, in questo campo artistico.

2. Tra le tue numerose partecipazioni artistiche a livello nazionale ti vediamo al fianco del cantante Francesco Bertoli. Come procede questa l’esperienza? Qualche backstage?

Sicuramente sono stato catapultato in questo mondo più grande di me, a contatto con grandissimi artisti riconosciuti a livello nazionale e non solo. È stato strano però insomma ci fai l’abitudine ed è un bel modo di entrare in contatto con questo ambiente, perché si respira musica, si parla di musica si scrive tanto tanto tanto, si prova, insomma si lavora tantissimo ma sempre circondati da musica ed arte. Con Francesco (Bertoli), lui è davvero una persona squisita; ormai siamo ottimi amici, ci ha fatto capire bene subito la situazione e abbiamo subito iniziato a scrivere e sono in arrivo molte belle cose, non posso spoilerare ancora nulla purtroppo ma, state attenti che vengono cose molto interessanti…

3. Oltre ai concerti ti vediamo molto attivo anche a livello social network. Com’è il tuo rapporto con questi mezzi di comunicazione?

Ho visto un potenziale qualche anno fa, una sorta di curriculum digitale. Lì posso far vedere quello che sono fare e chi sono. Così ho iniziato a pubblicare video di cover di canzoni famose ecc. Ho cercato di far girare il mio nome nell’ambiente musicale e a raggiungere artisti come Fedez, Tananai e piano piano sono riuscito ad ottenere contatti importanti in campo musicale, cosa che sarebbe stata impossibile senza i social network. Così ho conosciuto Francesco Bartoli e da lì altri artisti come Federica Carta ed altri. Non avrei avuto altri mezzi per raggiunge questo obbiettivo senza Instagram, ad esempio, non vengo da una famiglia di musicisti quindi ho canalizzato le mie forze su questi mezzi e, eccoci qui. Non lo uso a livello personale ma, essenzialmente a livello lavorativo.

4. La batteria è la tua compagna di viaggio e lavoro. Com’è nata la tua passione per questo strumento musicale? Oggi che è San Valentino possiamo considerarla il “tuo vero Amore”?

Ma è nata da piccolissimo, da quando ho 3 anni, i miei mi regalarono una di quelle piccole batterie giocattolo ed io mi mettevo lì con le bacchettine e suonicchiando per ore, muovevo le mani, insomma restavo lì a giocare. Infatti, ho una foto qui appesa sulla parete della mia stanza, di un piccolo me con questa batteria giocattolo, il mio primo approccio con lo strumento, con la batteria (Mi mostra la foto, un piccolo Nicolò biondissimo suonando la sua prima batteria). Poi ho iniziato le lezioni verso gli 11 anni, lezioni private, cambiato diversi insegnanti, imparando anche le basi della storia della batteria, della musica pop rock, dei musicisti che hanno scritto la storia della musica. Poi, dopo tanto studio si migliora e si migliora e, alla fine delle superiori, mi sono preparato per gli esami di ammissione al CPM, l’università della musica di Milano dove sono stato ammesso e dove tuttora studio e mi sto formando. Le materie sono molteplici, solfeggio, storia, e tecnica dello strumento. Inoltre si ha la possibilità di fare incontri con grandi artisti della scena musicale e questo ti forma. Tutto sta fluendo benissimo, sono molto contento!

5. Nonostante la tua giovane età hai raggiunto molti traguardi importanti. Quali sono i tuoi sogni, obbiettivi, in dieci anni ad esempio?

Spero di aver lavorato con artisti che possano farmi fare esperienza, ma farmi anche divertire, il divertimento con questa arte è importante anche. Spero, inoltre, di aver realizzato diversi album di canzoni, con Francesco, ma anche con altri artisti. Azzardo e dico che mi piacerebbe suonare in qualche palazzetto importante!

6. Si è da poco concluso il Festival di Sanremo. Che ne pensi di questa manifestazione musicale, l’hai vista?

Si. Ho visto Sanremo perché penso che sia importantissimo per ogni musicista vedere Sanremo per ascoltare e per vedere in che direzione ci stiamo muovendo! Mi è piaciuto particolarmente per la presenza di moltissimi giovani e sono felice della classica finale. La classifica, penso che dal primo ascolto fosse abbastanza facile da capire, almeno i primi cinque.

7. Amore, amicizie, vita personale. Nicolò dietro il sipario, cosa ci puoi raccontare di lui?

Io mi trovo, essenzialmente, tutto il tempo dietro la mia batteria (eh eh). Oltre alla musica mi piace moltissimo il tema dell’editing di video. Ogni volta che suono mi metto delle GoPro per riprendermi e poi fare il montaggio. Mi piace e trovo che sia utile anche a livello lavorativo! Inoltre, mi dedico anche alla palestra, cosa essenziale per un batterista giacché suonare la batteria richiede uno sforzo anche fisico giacché coinvolge tutto il corpo.

8. Il tuo luogo favorito nel mondo?

Milano, il posto dove mi trovo, Vigevano, mi piacciono parecchio. Sono sempre stato affascinato anche da Londra e quando ci sono andato in viaggio qualche anno fa, ho confermato la mia idea ma non andrei a vivere lì. Magari qualche settimana ma nulla di più! Il mio lavoro è qui e ci sto bene. Milano ha tutto a portata di mano. Aeroporti, locali, accademie, discografiche…

9. Grazie mille per la tua disponibilità. Un saluto e un augurio ai lettori di Streetnews.it?

Puntare sempre in alto! Mettercela tutta. Se quella strada non vi risparmiate, e prima o poi sicuramente qualcosa arriva. L’ho testato su di me. Tanto lavoro, dedizione e andare avanti. Un saluto a tutti i lettori di Streetnews.it

link Nicolò Tappa: https://instagram.com/nicolotappadrums /

https://youtube.com/@nicolotappa2433

a cura di Michele Terralavoro                                               

https://www.instagram.com/micheleterralavoro/

image_printStampa Articolo
Redazione StreetNews.it
Redazione StreetNews.it
Il 16 Settembre 2016 nasce StreetNews.it, quotidiano on-line di diffusione delle principali notizie regionali e nazionali con un particolare focus sulle news locali. La redazione, avvalendosi della collaborazione di professionisti in vari settori come grafica pubblicitaria, web e social marketing, web master, videomaker e film-maker, giornalisti, fotografi, event manager e altri, offre la possibilità di realizzare piani di comunicazione su misura: Articoli, comunicati stampa, banner grafico da inserire in video e rubriche, banner sito, cortometraggi e realizzazioni video per privati, aziende e locali, reportage fotografici. Sponsorizzazione negli eventi organizzati dalla redazione: Striscione, Flyers, T-shirt, Gadgets.
RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

articoli popolari

commenti recenti

- Advertisement -