mercoledì , Giugno 16 2021

Quella voglia di cambiare il mondo che parte da un liceo…

In effetti, più che cambiare il mondo, è una lotta agli stereotipi che al Liceo Statale Elsa Morante di Scampia è in corso già da qualche anno ed ha prodotto anche notevoli risultati. E’ la professoressa Giuseppina Marzocchella, dirigente dell’istituto, a spiegare parte dei progetti che la scuola ha messo in atto negli ultimi anni e lo fa ai microfoni di Radio Star 2000, un’emittente della provincia di Avellino. L’ultimo traguardo raggiunto dall’Istituto è il Dear School Film Fest, che si è concluso il 15 maggio scorso. Si tratta di un festival, organizzato da Ecole Cinema in collaborazione con la ONG Gruppo Laici Terzo mondo e l’ITIS “Galileo Ferraris” di Scampia, sostenuto moralmente dalla Municipalità 8 del Comune di Napoli. Consiste in una rassegna di cortometraggi realizzati da 14 istituti di ogni ordine e grado a tema educazione alla cittadinanza globale, con particolare riferimento all’obiettivo 10 dell’Agenda 2030 (Ridurre le disuguaglianze). Il liceo partecipa con il corto dal titolo “Vittoria”, che racconta la storia di un adolescente che, seppur tra mille difficoltà, trova il coraggio e l’orgoglio di vivere e manifestare liberamente la sua sessualità.

Tema quanto mai attuale, nelle settimane in cui i palazzi di governo discutono sulla Legge Zan e mentre la società fatica a superare certi sbarramenti rappresentati dal pensiero stereotipato e, purtroppo spesso, omofobo. Proprio nella giornata mondiale contro l’omofobia (17 maggio, ndr) l’evento del Dear School diventa trend topic sui social network e con esso passa un messaggio fondamentale: abbattere le barriere all’emancipazione, senza eccezioni. La professoressa Ida De Rosa (referente scolastica insieme alla prof.ssa Ersilia Polcari), docente di Lingua e Civiltà Spagnola dell’Elsa Morante, spiega in che modo si è sviluppato tutto il progetto: i ragazzi hanno realizzato la sceneggiatura, affidandola a professionisti del mondo del cinema, per ottenere un feedback tecnico e produrre il corto come un film. Gli attori sono gli stessi studenti, che hanno fatto propri i personaggi e la storia. Alla domanda, molto provocatoria, dello speaker radiofonico riguardo allo “stereotipo” che troppo spesso relega le aree di Scampia e Secondigliano a zone di realtà “negative”, la preside Marzocchella risponde “altrettanto provocatoriamente” che Scampia e le zone della Municipalità 8, malgrado i pregiudizi, regalano testimonianze di umanità che in altri contesti non si riscontrano, perché i cittadini guardano al riscatto sociale e soprattutto a dimostrare che quei pregiudizi non hanno alcun fondamento.

I ragazzi sono i più attivi fautori di questo progetto e in loro sono riposte le speranze delle famiglie e di tutti noi docenti”.  Tra i tanti progetti realizzati dal Liceo, c’è anche “La casa di Elsa”, Officina di Promozione e Legalità inaugurata nel novembre del 2019. E’ un Centro di Documentazione e di Promozione e Formazione alla Legalità, che ha come obiettivi la creazione di spazi di riflessione condivisa, il lavoro cooperativo, la convivenza pacifica inclusiva. Hanno partecipato alla realizzazione del progetto le Istituzioni locali, le Forze dell’Ordine, la Magistratura e diversi rappresentanti del mondo della cultura e dell’associazionismo. Il Liceo Elsa Morante di Scampia guarda ad un futuro caratterizzato da uguaglianza e rispetto, dall’inclusione, da una società libera da pregiudizi, discriminazioni e ingiustizie. E’ un fine condiviso da tanti altri Istituti, non solo della periferia di Napoli. Nelle scuole riponiamo la nostra fiducia e la convinzione che nel più breve tempo possibile, si concretizzi l’idea di un mondo senza confini, senza barriere, in cui tutti possano vivere in pace con se’ stessi e con gli altri.

Di Clemente Scafuro

image_printStampa Articolo

Chi è Redazione StreetNews.it

Il 16 Settembre 2016 nasce StreetNews.it, quotidiano on-line di diffusione delle principali notizie regionali e nazionali con un particolare focus sulle news locali. La redazione, avvalendosi della collaborazione di professionisti in vari settori come grafica pubblicitaria, web e social marketing, web master, videomaker e film-maker, giornalisti, fotografi, event manager e altri, offre la possibilità di realizzare piani di comunicazione su misura: Articoli, comunicati stampa, banner grafico da inserire in video e rubriche, banner sito, cortometraggi e realizzazioni video per privati, aziende e locali, reportage fotografici. Sponsorizzazione negli eventi organizzati dalla redazione: Striscione, Flyers, T-shirt, Gadgets.

Leggi anche

Mostra d’arte a Napoli: “Sogno quindi sono” di Gianni Puca

Sabato 12 giugno e domenica 13 giugno 2021 dalle ore 11.00 alle 19.00, al Monastero …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: