giovedì , Dicembre 2 2021

Nello Savoia (FdI) attacca: “Sindaco-Pinocchio. Bacoli merita di più!”

Potrebbe essere un'immagine raffigurante Nello Savoia, da seduti e giacche

Il Futuro di una Città è il risultato delle Idee, dei Valori e dell’efficacia delle Azioni di chi ci Governa.

A Bacoli interviene ancora una volta l’Avv. Nello Savoia, Leader dell’Opposizione e Commissario Provinciale di Fratelli d’Italia, per denunciare lo stato di profondo Degrado in cui versa la Città.

“Ricorderete bene quel gravissimo incidente in #via#Virgilio a Bacoli, il 17 settembre del 2020. Una strada a senso unico dove si corre troppo e il pericolo è ricorrente, ma non solo lì. E ricorderete anche, dopo appena quattro giorni, il #post del Sindaco in cui riferiva dell’acquisto dei #rivelatori di #velocità che avrebbero risolto il problema, (e che a mio avviso, di tanti cittadini e di esperti invece a niente servono, perché non valgono per elevare multe), ed entusiasta affermava nello stesso post che avrebbero riverniciato le #strisce #pedonali e che i #dossi per via Virgilio erano già presi!

Oggi siamo a fine agosto 202!1) I #rilevatori, nonostante i soldi spesi, non hanno minimamente cambiato la situazione del pericolo derivante dalla velocità di auto e moto;

2) Gli #attraversamenti#pedonali non sono più stati riverniciati.

3) I #dossi in quale via sono finiti !?????

Chiedo per i cittadini di via Virgilio, che ogni mattina quando escono da casa rischiano di essere investiti!Abbiamo presentato un’interpellanza in #consiglio#comunale affinché venga tutto ufficializzato. Noi di Fratelli d’Italia Non molliamo di un centimetro!”

Anche sui lavori di #rifacimento delle #strade che farà L’ENEL nella zona di Cappella e Mazzone fino all’Alenia interviene il Consigliere Nello Savoia: “Tali lavori saranno effettuati purtroppo con la #chiusura prima di un tratto e poi di tutta la strada. Capirete come questa chiusura comporterà per la circolazione un ennesimo ingorgo, traffico e caos. Allora mi chiedo, e vi chiedo, perché per una volta il Sindaco non interviene (ma seriamente) a favore dei cittadini, esigendo dall’Enel i lavori stradali di #notte, come si fa nei paesi subito dopo il terzo mondo? Questo sarebbe finalmente un merito concreto e al Sindaco batteremmo pure le mani.

Invece dobbiamo rilevare nel corso degli ultimi anni l’Amministrazione-Fantasma di Bacoli si è sempre più allontanata dai Bisogni veri della Città, dalle Emergenze Sociali concrete del nostro Territorio, per chiudersi progressivamente in una morsa di Autocelebrazioni #Social in cui si muovono i soli percorsi Individuali, le sole Iniziative improvvisate, talvolta i soli Capricci deliranti di chi si ritiene al di sopra delle parti e al di sopra di ogni Giudizio.

Questa Amministrazione allo sbando non si è mai liberata del Ricatto di chi abusando del Peso del suo singolo Voto ha quotidianamente anteposto i Problemi di Equilibrio interno a quelli impellenti di Bacoli e della sua Cittadinanza. E tutti ciò con il consenso di un Sindaco sempre più occupato a tutelare la propria Immagine e la propria Posizione piuttosto che ad assicurare alla Città un serio Progetto di Crescita sociale, civile ed economica. I Cambiamenti improvvisi in Giunta e i Trasformisti in Consiglio Comunale, ormai all’ordine del giorno, non bastano ad arginare una Verità che è fatta di Incapacità, di Immobilismo strutturale, di Inettitudine Amministrativa, di Occupazione Sistematica del Potere quale unico e reale fine di tutte le improvvisazioni che caratterizzano l’Amministrazione Comunale di Bacoli.

Fratelli d’Italia di Bacoli denuncia ancora una volta con Fermezza e Determinazione questa Ignobile Degenerazione Istituzionale, assolutamente insanabile con mutamenti di facciata perché esprime palesemente la Totale Mancanza di un Piano, di una Seria Programmazione, di una Visione Strategica, di una Volontà credibile, di un’attitudine a dare le Giuste Risposte ai Bisogni di Lavoro, di Sicurezza, di Sviluppo, di Vivibilità e di Modernità della Città di Bacoli e delle Periferie tristemente abbandonate. Bacoli merita di più!” Sono Finiti i #Bluff…

(Articolo a cura di Antonella De Novellis)

image_printStampa Articolo

Chi è Roberto Della Ragione

Roberto Della Ragione, Scrittore Professionista, nasce ad Alghero (Sassari) da Genitori Napoletani Emigrati per Lavoro. Docente di Ruolo di Diritto ed Economia Politica e Ricercatore Universitario. È stato il più Giovane ViceSindaco d'Italia (2002-2003) nel Comune di Bacoli (Napoli). Tre Lauree Magistrali, Dottore Commercialista e Revisore Contabile, è attualmente Presidente di Commissione nei Corsi di Formazione Professionale nella Regione Campania

Leggi anche

CLAUDIO BAGLIONI: al via su Canale 5, in prima serata, UÀ, da sabato 4 dicembre tre serate-evento di vita vera e arte varia

Al via sabato 4 dicembre in prima serata su Canale 5 “Uà – Uomo di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: