sabato, Dicembre 2, 2023
No menu items!
HomeRedazione StreetNewsCultura ed EventiLa scrittrice Antonella Montagna: "Ursula Andress è stata come una sorella per...

La scrittrice Antonella Montagna: “Ursula Andress è stata come una sorella per me”.

Uno zio controverso come Ugo Montagna che lei ricorda con amore, una passione per la scrittura che l’ha portata a pubblicare un romanzo e a scrivere una piéce teatrale, un attivismo tenace per la comunità lgbtqplus che lei adora e un’amicizia importante e indimenticata per una grande e iconica attrice del passato, Ursula AndressAntonella Montagna è una donna che ha tanto da raccontare, tra incontri magici come quello con Giancarlo Cobelli con il quale era nato un bel rapporto di amicizia fatto di chiacchiere, pranzi e cene divertenti o quello l’attrice Andrea Ferrèol che  Antonella ricorda per la straordinaria intelligenza e la bellezza degli occhi.

Ursula Andress è stata una sorella per Antonella Montagna. Un’amicizia stretta che è durata parecchi anni e che è nata perché entrambe abitavano nello stesso palazzo a Roma e condividevano gli stessi interessi: l’amore per la cultura e l’arte. Fu Ursula Andress a spronare Antonella a scrivere il suo libro perché lo immaginava come un ottimo soggetto per un film. 

” Ursula Andress è stata come una sorella per me. Ci siamo supportate a vicenda in situazioni spesso delicate e drammatiche. Ursula era una donna non solo di una bellezza sconvolgente ma anche intelligentissima. Una delle persone migliori che io abbia mai incontrato. Poche sono le persone del mio passato che rimpiango e lei è una di queste.”, dice Antonella visibilmente commossa. “Purtroppo a causa di un episodio spiacevole indipendente da me e da lei l’amicizia  si è interrotta a ed io ne porto ancora i segni. Vorrei tanto riabbracciarla e chiederle scusa.”, conclude Antonella Montagna con una punta di amarezza. 

Il presente di Antonella, 76 anni, è il cinema. Quel cinema che ha ha reso grande la sua migliore amica Ursula Andress e che lei adesso sta vivendo da dietro le quinte come sceneggiatrice. Anche in questo caso c’entra una bella amicizia, quella con il regista e sceneggiatore Giuseppe Sciarra, noto per lavori come Fuori le Mura codiretto con Andrea NataleVenere è un ragazzoL’ultima transizione tra memoria e futuro ma soprattutto Ikos, un documentario in cui Sciarra denuncia il bullismo omofobico che ha subito da bambino. I due si sono incontrati attraverso la proiezione di questo documentario e hanno trovato molti punti in comune. 

“Con Giuseppe è stato amore a prima vista. Ci siamo trovati parecchio d’accordo su tante questioni come i diritti civili o l’importanza di denunciare casi di bullismo: una violenza che spesso viene sottovalutata. Abbiamo deciso di scrivere assieme una sceneggiatura perché riusciamo a essere in sintonia sulla scrittura e questo non è scontato. Siamo certi che faremo un film e che sentirete parlare di noi”, dice Antonella con un entusiasmo coinvolgente e giovanile. 

image_printStampa Articolo
Redazione StreetNews.it
Redazione StreetNews.it
Il 16 Settembre 2016 nasce StreetNews.it, quotidiano on-line di diffusione delle principali notizie regionali e nazionali con un particolare focus sulle news locali. La redazione, avvalendosi della collaborazione di professionisti in vari settori come grafica pubblicitaria, web e social marketing, web master, videomaker e film-maker, giornalisti, fotografi, event manager e altri, offre la possibilità di realizzare piani di comunicazione su misura: Articoli, comunicati stampa, banner grafico da inserire in video e rubriche, banner sito, cortometraggi e realizzazioni video per privati, aziende e locali, reportage fotografici. Sponsorizzazione negli eventi organizzati dalla redazione: Striscione, Flyers, T-shirt, Gadgets.
RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

articoli popolari

commenti recenti

- Advertisement -