martedì , Maggio 11 2021

Kid Gamma, il cantante che unisce le arti. Musica e Scultura si incontrano.

Gabriele Gallo, in arte Kid Gamma, cantante e beatmaker classe 2002, nato a Palermo. Dall’età di quattro anni si dedica agli studi del pianoforte, in seguito frequenta il conservatorio V. Bellini. Nel luglio 2012 è risultato vincitore della Young Talent Special Mention all’International Ibla Competition e nel maggio 2013 ha debuttato alla prestigiosa Carnegie Hall di New York e alla New York University, ricevendo consenso unanime e l’Audience Award, a soli undici anni ha debuttato al Teatro Politeama di Palermo come solista accompagnato dall’orchestra sinfonica siciliana.

Nel 2018 fonda un collettivo artistico che comprende diverse forme d’arte che spaziano dalla produzione/voce al graphic design/fotografia e video: MOP. Dalla fine di settembre 2020 entra a far parte del roster e management di GoMad Concerti ed il 30 Ottobre 2020 esce IPHONE il suo primo singolo, con riscontri positivi da media e pubblico. A febbraio 2021 è in programma l’uscita di Mezz’Ora, un brano che identificherà ancor di più il progetto musicale di Kid Gamma

Ciao Kid Gamma, a te ma anche a tanti altri tuoi colleghi cantanti e musicisti manca il palco; manca la vostra casa. Come si sente un cantante a non potersi esibire da più di un anno?
Sicuramente non è salutare per noi artisti stare più di un anno lontani dal proprio habitat, il palco. Un artista ha bisogno di sfogarsi e fare sentire la propria musica, ma soprattutto stare a contatto con la gente. Solo così possiamo crescere.

E il videoclip che hai girato di “Mazz’ora” almeno ti ha dato la possibilità di rivivere un luogo artistico, giusto?
La scelta di portare la mia musica all’interno di uno studio di scultura e trasformarlo in un palco virtuale, riuscendo a coinvolgere tante persone direttamente da casa è stata una vittoria. Ero da troppo tempo zitto, non sentivo più il calore della gente che mi segue.

Da cosa deriva il nome Kid Gamma?
Kid tradotto dall’Inglese significa ragazzo, la mia eterna voglia di rimanere giovane è racchiusa in questa parola di tre lettere, semplice, come la giovinezza. Gamma è la terza lettera dell’alfabeto greco che foneticamente suona come la “G” di Gabriele il mio nome e Gallo il mio cognome.

Hai iniziato a prendere lezioni di pianoforte all’età di soli 4 anni. Quindi ti sei avvicinato presto al mondo musicale
Sono da sempre stato legato alla musica, il pianoforte è stata ed è la mia salvezza, ogni volta che sto male mi basta suonare anche 10 minuti per star meglio.

E a 11 anni hai avuto il prestigio di esibirti alla Carnegie Hall di New York, dove prima di te anni fa hanno suonato e cantato diversi artisti tra cui Frank Sinatra e Renato Carosone. Cosa provasti quel giorno?
Ero piccolissimo, solo dopo qualche anno ho realizzato ciò che era successo a New York, è stato un momento magico calcare lo stesso palco di artisti di quel calibro.

Nel tuo brano utilizzi l’autotune. Come mai questa tecnica sonora è particolarmente diffusa nei cantanti giovani di ultima generazione che fanno musica rap, trap, hip hop, soul e r’n’b?
Ti svelo un segreto, tutti quanti nel mondo della musica utilizzano un autotune o un Pitch corrector, chi lo usa bene e chi lo usa in modo esagerato, tutti hanno bisogno di avere la voce lineare, lo impone il mercato musicale, la nostra voce non sarà mai perfetta al 100%.

Ti piacerebbe avviare una collaborazione con un nome importante della musica italiana e/o straniera? Se sì, con chi ti piacerebbe cantare?
Assolutamente si, ci sono tanti artisti che stimo ma in particolar modo Johnny Marsiglia, artista storico della mia città, Villabanks con il quale ho stretto amicizia da un anno e Ketama126. Chissà se alcuni di loro li vedrete sbucare nel mio album!

Cosa bolle nella pentola di Kid Gamma oggi e nei prossimi mesi?
Sicuramente si spera di tornare sul palco, il prima possibile, ci saranno tantissimi singoli e tante belle collaborazioni e, se sarà pronto, uscirà il mio album entro questo 2021. Magari trovate anche uno dei vostri artisti preferiti dentro.

Alessandro Testa

image_printStampa Articolo

Chi è Redazione StreetNews.it

Il 16 Settembre 2016 nasce StreetNews.it, quotidiano on-line di diffusione delle principali notizie regionali e nazionali con un particolare focus sulle news locali. La redazione, avvalendosi della collaborazione di professionisti in vari settori come grafica pubblicitaria, web e social marketing, web master, videomaker e film-maker, giornalisti, fotografi, event manager e altri, offre la possibilità di realizzare piani di comunicazione su misura: Articoli, comunicati stampa, banner grafico da inserire in video e rubriche, banner sito, cortometraggi e realizzazioni video per privati, aziende e locali, reportage fotografici. Sponsorizzazione negli eventi organizzati dalla redazione: Striscione, Flyers, T-shirt, Gadgets.

Leggi anche

Premio Alex Baroni per la critica. Un inizio di carriera straordinario per una giovane promessa artistica: Azzurra

Azzurra Sorgentone, in arte Azzurra, è una cantautrice e cantante teramana, classe 1993. Come interprete …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: