sabato, Febbraio 24, 2024
No menu items!
HomeRedazione StreetNewsInterviste“Il Pipistrello” vola in alto… Antonio Manganiello!

“Il Pipistrello” vola in alto… Antonio Manganiello!

E’ amatissimo, seguitissimo, la sua professionalità sposa un’umiltà innata e così “Il Pipistrello” vola in alto!

Giorni a tenerlo d’occhio ed ecco la mia intervista ad Antonio Manganiello!

Ormai sono circa cinque anni e mezzo che conduci “Il Pipistrello”, una trasmissione in onda dal lunedì al venerdì dalle 7 alle 9 su “Radio Kiss Kiss Napoli” e visibile sul canale 76 del digitale terrestre. Un programma che giorno dopo giorno coinvolge una fascia di pubblico sempre maggiore. Ti aspettavi tutto questo successo?

Inizialmente no, dopo un periodo in cui ero in un duo, sono ritornato da solista radiofonico quale ero già in passato, mi aspettavo dei buoni risultati ma non così eccezionali come quelli degli ultimi tempi. Dagli ultimi dati di ascolto, infatti, risulta che 540000 ascoltatori al giorno seguono “Il Pipistrello”, il dato più alto da quando esiste “Radio Kiss Kiss Napoli”, merito senza dubbio di tutta la squadra che lavora lì.

Il pubblico ha modo di interagire con te, ti segue, ti apprezza, lo dimostrano anche le numerose visualizzazioni ai tuoi post, il gran seguito di persone alle tue pagine social e le molteplici presenze ai tuoi spettacoli “live”. Cosa ama così tanto secondo te la gente di Antonio Manganiello?

La genuinità, la semplicità, l’umiltà non montata, un’umiltà innata da sempre. Anche alla radio racconto la vita vissuta da Antonio, parlo della mia famiglia, di mia moglie, dei miei figli, sono una sorta di speaker della porta accanto. Amo anche molto le foto con il mio pubblico, a volte rischio di fare tardi agli altri eventi che mi attendono per poter fare le foto con tutte le persone che le chiedono, per me la prima cosa è il pubblico, è giusto dare soddisfazione al pubblico che mi segue e che devo ringraziare. Al di là della parte artistica, la gente apprezza di me anche quella umana, ha sempre percepito la mia umiltà, adesso diciamo che è consacrata.

Tanti i personaggi interpretati da te durante questi anni, alcuni di essi diventati davvero familiari come il famoso “Mastaniello”. Come nascono? A quale di essi sei più legato?

Mastaniello è uno di quelli a cui sono maggiormente legato perché all’epoca è stato  una scoperta clamorosa, non mi aspettavo l’immenso riscontro di questo personaggio, nacque quasi per gioco, anzi potrei dire che talvolta i personaggi non studiati hanno avuto un riscontro maggiore rispetto a quelli studiati. Non faccio Mastaniello da un paio d’anni ma è ancora molto gradito. Mi balza alla mente una massima di Renzo Arbore nel quale diceva di voler chiudere il programma “Indietro tutta”proprio all’apice del gradimento in modo che la gente lo ricordasse così, che non stancasse il pubblico. Lo stesso ho pensato di fare io con Mastaniello, a cui sono sì molto legato, ma sono legato anche ad altri interpretati, ora diciamo che Mastaniello è andato in pensione dando spazio appunto ad altri personaggi. Adesso c’è il corriere Bartolino, simile a lui, che consegna i pacchi. Telefoniamo la persona che lo attende sapendo ciò che sta per ricevere grazie a chi intende fare lo scherzo, la persona chiamata magari realmente scende, diventa tutto molto credibile e divertente. Bartolino è un po’ un’evoluzione quindi di Mastaniello. Poi c’è Alfonso legato agli anni ’80, Mago Genny che cerca invece di indovinare il futuro trovando già le risposte dalla stessa persona che lo consulta a cui fa le domande. Sono tutti personaggi che nascono dalla realtà con la parodia di ognuno di loro.

Ce ne saranno altri?

Ce ne saranno molti altri, almeno 7 o 8, legati a ciò che abbiamo vissuto negli ultimi due anni, per esempio ci sarà il virologo.  Personaggi che faranno parte prossimamente di uno spettacolo teatrale che riguarderà questo periodo partendo dalla pandemia, sarà un cabaret più impegnativo.

“Passione, costanza, sacrificio sono alla base di un percorso per ottenere dei risultati”.

Ecco una tua citazione. Un connubio perfetto che consente di non scoraggiarsi neppure davanti agli ostacoli che talvolta possono presentarsi?

Perseveranza, costanza, impegno, sacrificio sono fondamentali. Io sono un papà e dico sempre ai miei figli di prendere  esempio da come io continuo ad impegnarmi, ad avere costanza, proprio come fa una goccia su una roccia che pian piano riesce finalmente a creare un foro. A volte per raggiungere i propri obiettivi non basta solo la bravura, si può procedere meglio con tanta volontà a cui va aggiunto il talento.

Ho visto una tua storia Instagram in questi giorni. Un copione con impresso “Antonio Manganiello Show”- Opera di cabaret di Antonio Manganiello . Nella storia si leggeva la scritta “Work in progress”.

Mi hai già accennato qualcosa… Ma cosa bolle esattamente in pentola?

Esattamente l’opera è finita, l’opera è pronta. La stiamo registrando alla SIAE. Non so quando precisamente, probabilmente a fine anno,  ma la metteremo in scena in vari teatri.

Altri progetti futuri?

Ce ne sono alcuni che non c’entrano con l’arte, mi sto procurando un “piano B”.

Sto per realizzare un desiderio mio e in particolare di mia mamma.

Vorrei terminare con un’altra tua emblematica citazione a cui vorrei tu aggiungessi un pensiero…  “La radio, il teatro della mente”.

La radio è il teatro della mente. La ascolti, non la vedi e chi la fa ti deve coinvolgere e far immaginare ciò che sta dicendo.

Bene, le domande sono terminate, vuoi aggiungere qualcosa?

Un ringraziamento per questa intervista che arriva al momento giusto, al momento opportuno, come quando penso magari di aver fatto tutto e poi la passione mi porta a fare altre cose che non immaginavo di poter fare,  e proprio sulla base di ciò vorrei dire: “Ragazzi non mollate! Non mollate, come fa Margherita con me che quando mi deve intervistare mi manda 10 messaggi per l’intervista!”. (Ride)

Come poter terminare diversamente se non con una bella risata?

E di sicuro Antonio sarà pronto a suscitarne tante altre nel suo pubblico!

E così “Il Pipistrello” vola in alto… Sempre più su!

Un pipistrello che non teme la luce e al sorgere del sole accompagna verso il nuovo giorno, perché possa iniziare con un sorriso…

Pagina Ufficiale Facebook – Antonio Manganiello: https://www.facebook.com/antoniomanganiellofficial

                                                                                  a cura di Saporito Margherita

image_printStampa Articolo
Redazione StreetNews.it
Redazione StreetNews.it
Il 16 Settembre 2016 nasce StreetNews.it, quotidiano on-line di diffusione delle principali notizie regionali e nazionali con un particolare focus sulle news locali. La redazione, avvalendosi della collaborazione di professionisti in vari settori come grafica pubblicitaria, web e social marketing, web master, videomaker e film-maker, giornalisti, fotografi, event manager e altri, offre la possibilità di realizzare piani di comunicazione su misura: Articoli, comunicati stampa, banner grafico da inserire in video e rubriche, banner sito, cortometraggi e realizzazioni video per privati, aziende e locali, reportage fotografici. Sponsorizzazione negli eventi organizzati dalla redazione: Striscione, Flyers, T-shirt, Gadgets.
RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

articoli popolari

commenti recenti

- Advertisement -