martedì , Gennaio 25 2022

FABRIZIO MORO: ESCE IL 4 FEBBRAIO IL NUOVO EP “LA MIA VOCE”. IN PRE-ORDER DA GIOVEDI 13 GENNAIO 2022

Dopo le vittorie nel 2007, tra le Nuove Proposte con il brano “Pensa” e, nel 2018, tra i big, con la canzone “Non mi avete fatto niente” in coppia con Ermal Meta, Fabrizio Moro torna al Festival di Sanremo proponendo in concorso il brano “Sei tu”. 

 «Sei tu – racconta Fabrizio – l’ho scritta per una persona che in questo momento così surreale e complicato, mi ha salvato dalla parte più brutta di me stesso, dai mostri della depressione. L’amore è l’unica via d’uscita, sempre, per tutti …. È l’unica via d’uscita da questo vuoto Interiore creato dalla mancanza di certezze, dalla mancanza di abbracci, dal dubbio del domani, dalla mancanza di lavoro, dalla pandemia, dalla rabbia sociale, dall’angoscia che ci viene a bussare alle 5.00 del mattino…. l’amore è l’unica via d’uscita, è inutile girarci intorno.

Sei Tu” è contenuto in “La mia Voce” (Fattoria del Moro / Distr. Warner Music Italy), il nuovo Ep di inediti del cantautore romano in uscita il 4 febbraio, a quasi due anni di distanza dall’album precedente, ”Figli di Nessuno”. La seconda parte di inediti sarà pubblicata ad ottobre 2022.

Febbraio 2022 è un mese importante per il percorso artistico di Fabrizio Moro: da una parte la musica, con il ritorno sul palco dell’Ariston e l’uscita del nuovo album di inediti e dall’altra il cinema, con l’esordio alla regia, insieme ad Alessio De Leonardis, del film “Ghiaccio” (una produzione La Casa Rossa con Tenderstories in collaborazione con Vision Distribution, in associazione con l’Università Telematica San Raffaele Roma, in collaborazione con SKY e in collaborazione con RTI, distribuito da Vision Distribution). 

Ghiaccio è una storia di coraggio e riscatto sociale : Fabrizio Moro ed Alessio De Leonardis raccontano la periferia romana attraverso gli occhi di un ragazzo che ce la mette tutta per cambiare, attraverso il pugilato, un destino che sembra già scritto. 

Una storia di amicizia, di rivalsa, di speranza ma, soprattutto una storia d’amore, perché – conclude Fabrizio – mentre immaginavo le scene, le inquadrature di questo film e scrivevo le canzoni di questo nuovo album, ogni giorno, mi tornava in mente sempre la stessa cosa: puoi lottare quanto vuoi, da soli non si vince mai!».

BIOGRAFIA FABRIZIO MORO

Fabrizio Moro nasce a Roma il 9 aprile 1975 nella periferia di San Basilio. Si avvicina da bambino alla musica, e imparare a suonare la chitarra ed il pianoforte da autodidatta. Tante esperienze con alcune band giovanili come chitarrista e le esibizioni in locali e club, con Il suo repertorio che varia dal pop italiano al rock internazionale. Inizia a scrivere e ad interpretare i suoi brani e, nel 2000, partecipa al festival di Sanremo nella sezione giovani. Sempre nel 2000, esce il suo album d’esordio come cantautore, intitolato semplicemente “Fabrizio Moro”. Fra il primo e il secondo album passano diversi anni, in cui Fabrizio continua a scrivere, produrre,  fare concerti e cercare la sua strada. Nel 2007, entra a far parte della scuderia di Giancarlo Bigazzi e Marco Falagiani ed inizia a lavorare alla realizzazione dell’album “PENSA” che gli darà la prima grande svolta della sua carriera. Con il brano dal titolo omonimo, partecipa alla 57ma edizione del Festival di Sanremo e vince sia il premio della critica che la sezione giovani. Il brano diventa un inno contro la mafia, vince innumerevoli premi e l’album conquista il disco d’oro. Nel 2008, torna al Festival, nella sezione big, con “Eppure mi hai cambiato la vita”, classificandosi al terzo posto e pubblica l’album “Domani” che conquista il disco d’oro. Nell’estate 2009 esce “Barabba”, un progetto che vedrà poi la pubblicazione della sua seconda parte “Ancora Barabba”. Il brano che rappresenta l’album “ Barabba”, viene censurato da radio e tv perché racconta degli scandali politici legati ad alcuni parlamentari in carica durante quegli anni. Successivamente, esce “Atlantico Live” (2011), primo album live del cantautore, che contiene un dvd ed un cd registrati in occasione del concerto all’Atlantico di Roma il 3 dicembre 2010 e 2 brani inediti: “Respiro” e “Fermi con le mani”. Il brano “Respiro” diventa la sigla di apertura del programma “Sbarre” che vede come narratore televisivo lo stesso Fabrizio, mentre “Fermi con le mani” è il brano scritto per la vicenda di Stefano Cucchi. Nel 2013 arriva il nuovo lavoro, “L’inizio”, seguito nel 2015 da “Via delle Girandole 10”. In questo periodo inizia a scrivere anche per diversi suoi colleghi (Fiorella Mannoia, Emma Marrone, Stadio, ecc) e alcuni brani diventano dei grandi successi come “Sono solo parole” (doppio disco di platino) scritta per Noemi. Partecipa al Festival di Sanremo 2017, nella sezione “Big”, con il brano “Portami via” (doppio disco di platino) e riceve la “Menzione Premio Lunezia” come miglior testo nella categoria Campioni.

La canzone sarà inclusa nel nuovo album “Pace” (marzo 2017), che conquisterà il disco d’oro. Segue un intenso tour che lo porta nelle arene più prestigiose d’Italia, con diversi sold out. Nel 2018, Fabrizio Moro insieme al cantautore Ermal Meta vince il Festival di Sanremo con il brano “Non mi avete fatto niente” (disco di platino). In contemporanea esce la raccolta “Parole Rumori e anni” che conquista il disco d’oro. Il duo Moro/Meta partecipa all’Eurovision Song Contest 2018 a Lisbona e si classifica al quinto posto. Il tour del 2018 parte dallo Stadio Olimpico di Roma e tocca alcuni dei palazzetti più importanti d’Italia. A Novembre 2020 pubblica l’album “Canzoni d’Amore Nascoste”, una raccolta dei brani d’amore più belli, scritti dal cantautore e anticipata, nel mese di maggio, da una nuova versione del brano “Il Senso di Ogni Cosa” (disco d’oro) brano originariamente contenuto nell’album “Barabba”. A luglio 2021 Fabrizio, torna ad esibirsi live con “Canzoni nella Stanza – percorso unplugged 2021” dove ripropone in chiave acustica (chitarra e pianoforte) tanti dei suoi successi. Ad Ottobre 2021 dirige, insieme ad Alessio De Leonardis, il videoclip di “Sogni di rock’n’roll”, uno dei grandi successi di Luciano Ligabue, e il videoclip -con la partecipazione dello stesso Ligabue – viene presentato da Ligabue e Fabrizio Moro in anteprima alla Festa del Cinema di Roma. Da sempre molto attento alle tematiche sociali, Fabrizio Moro, sempre nel 2021, ha scritto e diretto, insieme ad Alessio de Leonardis, il film “Ghiaccio” la cui trama è incentrata sulla vita di un pugile che vive a Roma in un quartiere immaginario. Nel cast di “Ghiaccio”, che uscirà nelle sale cinematografiche il 7 Febbraio 2022, gli attori Giacomo Ferrara e Vinicio Marchioni

Febbraio 2022 : Fabrizio partecipa alle 72^ edizione del Festival di Sanremo con il brano “Sei tu” contenuto nel nuovo album “La mia Voce” in uscita il 4 Febbraio.

image_printStampa Articolo

Chi è Redazione StreetNews.it

Il 16 Settembre 2016 nasce StreetNews.it, quotidiano on-line di diffusione delle principali notizie regionali e nazionali con un particolare focus sulle news locali. La redazione, avvalendosi della collaborazione di professionisti in vari settori come grafica pubblicitaria, web e social marketing, web master, videomaker e film-maker, giornalisti, fotografi, event manager e altri, offre la possibilità di realizzare piani di comunicazione su misura: Articoli, comunicati stampa, banner grafico da inserire in video e rubriche, banner sito, cortometraggi e realizzazioni video per privati, aziende e locali, reportage fotografici. Sponsorizzazione negli eventi organizzati dalla redazione: Striscione, Flyers, T-shirt, Gadgets.

Leggi anche

Giovedì 27 gennaio: Teresa Saponangelo, Ivan Castiglione in “Plastilina” di Marta Buchaca, regia di Mario Gelardi, al Teatro Nuovo di Napoli

Sarà il Teatro Nuovo di Napoli a ospitare il debutto teatrale (dopo l’anteprima al Napoli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: