venerdì , Maggio 27 2022

Ero attratto dai film di Jean Claude Van Damme, volevo diventare come lui

Pugile, “Bellissimo d’Italia” ed imprenditore, Carlo Siano a 26 anni ha già realizzato il sogno di tanti uomini mentre rimane il sogno di tante donne. Nonostante il suo grande percorso atletico e televisivo continua ad essere un ragazzo umile, un po’ timido ma sempre pronto ad aiutare gli altri. Mi ricordo quando ci siamo conosciuti a Mediaset e lui mi ha dato una mano anche se non sapevo chi fosse. Mentre parlavamo, un tumulto di ragazze si è avvicinato urlando “È Carlo, è Carlo”.  In quel momento ho capito che si trattava di una figura pubblica, ma io vedevo solo un uomo gentile con lo sguardo da bambino, niente prepotenza. Sono passati quasi due anni e Carlo ha appena aperto il suo primo bar.  Si chiama Notte Perfetta, in onore al videoclip di Cristiano Malgioglio di cui è stato protagonista. Tra i suoi progetti futuri: vincere un altro titolo con la boxe, partecipare a un reality e mettere su famiglia.

Com’è nata la tua passione per la boxe e quando hai iniziato a praticare questo sport?

La passione per la boxe mi è stata trasmessa da mio padre e i miei fratelli, ma ancora prima di praticare questa disciplina ho iniziato con la Kickboxing a 14 anni. Ero attratto dai film di Jean Claude Van Damme, volevo diventare come lui.

Hai vinto molti titoli internazionali, qual è stato il più significativo per te?

Il più significativo è sicuramente il titolo di campione italiano di kickboxing, vinto a 17 anni. Ma appena ho iniziato a praticare la boxe, sono stato convocato per match internazionali contro tedeschi, francesi e irlandesi, vincendoli tutti. Faccio parte della Nazionale italiana dei pesi massimi e attualmente mi sto preparando per i campionati internazionali di entrambe le discipline.

Oltre ad essere atleta, hai maturato una bella esperienza nel mondo dello spettacolo. Come hai iniziato a lavorare in tv?

La mia esperienza televisiva è iniziata da un concorso di bellezza. Dopo essere stato eletto “il Bellissimo d’Italia 2019” ho iniziato a partecipare a sfilate di moda. A uno di questi eventi, c’era come ospite d’onore il paroliere italiano Cristiano Malgioglio. Insieme al suo regista fui scelto come protagonista del videoclip “NOTTE PERFETTA” ispirato al film Malena. Qualche anno più tardi, dopo essere stato ospite in vari programmi, quali Alltogethernow e domenica live, ho partecipato a Temptation Island vip 2020 nel ruolo di tentatore.

Ti ricordi qual è stato il tuo primo provino?

Il primo provino fu quello di Temptation. Nonostante fossi già stato ospite nei salotti televisivi e avessi fatto interviste nel mondo dello sport, ero al settimo cielo e mi brillava un’emozione infinita negli occhi.

Un consiglio che vuoi dare ai giovani che desiderano intraprendere questo percorso?

Il mio consiglio è quello di cogliere le occasioni che si presentano, restando sempre con i piedi per terra, ma allo stesso tempo mettercela tutta e farsi notare per ciò che si è.

Come ti sei sentito a temptation Island?

Temptation è stata l’esperienza più bella della mia vita. Mi son divertito molto, ho conosciuto persone fantastiche con cui sono in ottimi rapporti tutt’ora. Sapere di andare in onda su canale 5 sicuramente è un’emozione indescrivibile, per molti un sogno irraggiungibile.

Cosa pensi dei reality?

Penso che i reality siano un ottimo trampolino di lancio per fare carriera in tv, ti danno l’opportunità di lavorare anche una volta usciti dal programma, oltre che a darti una visibilità a livello nazionale.

Com’è Carlo dietro lo schermo?

Sicuramente me stesso. E quindi umile, gentile, disponibile con tutti. Mi dedico al lavoro e cerco sempre di migliorarmi sugli aspetti per me importanti.

La tua passione più segreta?
Beh se è segreta non posso dirvela. Un giorno forse la svelerò.

Copertina di for men

Essendo stato campione d’Italia di kick boxing, sono stato contattato dai giornalisti di For Men magazine per la copertina sul mensile più seguito in Europa degli sportivi. Ho accettato subito la proposta del fotografo Roberto Chiovitti e del giornalista Matteo Cane’. È stata un’emozione incredibile, un successo che non mi sarei mai aspettato. Nel mio paese, le riviste finirono in due giorni in tutte le edicole.

Sei molto seguito sui social. Qual è stato il messaggio più bello e quello che ti ha fatto più male?

Sono molto seguito sui social, anche se da poco mi è stato hackerato il profilo instagram. Quando sei sotto i riflettori, prendi il buono e il cattivo. Anche le critiche costruttive sono importanti per migliorarci. Non tollero le offese gratuite e gli insulti. Tutto sommato non mi posso lamentare; sono abbastanza amato e stimato dal pubblico.

Sogno nel cassetto?

Ho tanti sogni nel cassetto. Uno in particolare, mi piacerebbe diventare attore un giorno. bisogna studiare molto ma sono fiducioso.

Parlami dei tuoi progetti futuri?

Tanti progetti da coltivare. Vorrei vincere qualche altro titolo con la boxe, partecipare ad un altro reality e poi, se fortuna vuole, aprirmi un’altra attività personale.

Come ti vedi tra 5 anni?

Mi vedo sicuramente più impegnato e con più responsabilità da portarmi sulle spalle. Spero di fare del mio meglio in tutti i campi in cui mi metto in gioco. Una famiglia? Perché no… ci penserò su. La vita non è fatta solo di pugni e televisione.

a cura di Paula Alejo

image_printStampa Articolo

Chi è Redazione StreetNews.it

Il 16 Settembre 2016 nasce StreetNews.it, quotidiano on-line di diffusione delle principali notizie regionali e nazionali con un particolare focus sulle news locali. La redazione, avvalendosi della collaborazione di professionisti in vari settori come grafica pubblicitaria, web e social marketing, web master, videomaker e film-maker, giornalisti, fotografi, event manager e altri, offre la possibilità di realizzare piani di comunicazione su misura: Articoli, comunicati stampa, banner grafico da inserire in video e rubriche, banner sito, cortometraggi e realizzazioni video per privati, aziende e locali, reportage fotografici. Sponsorizzazione negli eventi organizzati dalla redazione: Striscione, Flyers, T-shirt, Gadgets.

Leggi anche

Da piccoli spunti nascono canzoni. Rapha presenta il disco di debutto

E’ uscito venerdì 13 maggio 2022 “Meteore“, il disco di debutto di Rapha già anticipato dai singoli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: