giovedì , Ottobre 29 2020

Covid, Ippolito: “Ancora effetti del rientro dalle vacanze” 

[CORONAVIRUS NEWS – Adnkronos]

“La circolazione del virus è diffusa su tutto il territorio nazionale, con focolai di dimensioni variabili, in molti casi associati ad attività sociali e ad assembramenti. Gli spostamenti per attività ludiche e ricreative non sono ancora finiti, anche se molto ridotti. Bisognerà aspettare qualche settimana. Ma questo non significa che con la fine delle vacanze e il rientro in città il rischio automaticamente diminuisca soprattutto se si viene meno all’impegno civico e sociale di mantenere vivo il rispetto delle misure di distanziamento e l’utilizzo scrupoloso delle mascherine evitando assembramenti urbani, con l’effetto di trasmissione locale”. Lo afferma Giuseppe Ippolito, direttore scientifico dell’Istituto per le malattie infettive Lazzaro Spallanzani e componente del Comitato tecnico scientifico, in un’intervista al Corriere della Sera.  

“In effetti stiamo assistendo da qualche settimana ad un incremento significativo dell’età mediana alla diagnosi. L’ipotesi è che si stia verificando un modello di trasmissione che coinvolge i contatti familiari tra diverse fasce d’età. Per gestire questo problema è necessario costruire un modello di relazione tra le generazioni basato sul rispetto delle regole”, continua Ippolito. “Solo così si potranno ridurre i rischi senza rinunciare a una interazione tra giovani e anziani. È un nuovo patto tra generazioni: i giovani debbono essere prudenti a scuola rispettando le regole e mantenere le misure tornando a casa quando non è possibile un adeguato distanziamento”. 

“È troppo presto per valutare l’effetto della scuola. È stata aperta solo da pochi giorni e neanche in tutte le regioni. Bisognerà aspettare per valutarlo – aggiunge Ippolito – In tutto il mondo si stanno attuando lockdown circoscritti ad aree limitate in presenza di segnali di allerta che indicano un aumento rilevante della trasmissione locale”.  


image_printStampa Articolo

Chi è davidenapoletano

Davide Napoletano, classe 1987, organizzatore per il mondo degli eventi di piazza, locali, privati e di beneficenza, ama in modo particolare la scrittura e dopo aver collaborato con giornalisti famosi a livello nazionale decide di dar vita al quotidiano online StreetNews.it e seguire anche la strada della notizia come reporter/giornalista. I suoi hobby sono la grafica pubblicitaria, fotografia e il marketing pubblicitario.

Leggi anche

Malore dell’atleta Raydel Hierrezuelo

A seguito di un lieve malore all’atleta Raydel Hierrezuelo, il Medico sociale Dott. Umberto De …

Open chat