lunedì, Aprile 22, 2024
No menu items!
HomeRedazione StreetNewsRecensioni a Book e FilmCOSA SAPPIAMO SU ‘IDDU’ IL NUOVO FILM SU MATTEO MESSINA DENARO

COSA SAPPIAMO SU ‘IDDU’ IL NUOVO FILM SU MATTEO MESSINA DENARO

Lo scorso gennaio ci fu la notizia che riportava l’arresto del super latitante più ricercato e pericoloso d’Italia. Ex numero uno di Cosa Nostra, Matteo Messina Denaro riuscì per più di trent’anni a vivere nell’ombra dell’alto ed invalicabile muro d’omertà retto da una fitta rete di persone che lo hanno coperto in tutti questi anni.

La notizia della cattura alzò un forte polverone mediatico che non è passato indifferente al mondo dell’audiovisivo. Diversi sono i progetti in produzione, tra documentari e serie tv (tra cui quella annunciata per i primi mesi del 2024 dal produttore Pietro Valsecchi). Nel febbraio 2023, un mese dopo la cattura di Matteo Messina Denaro, è uscita la notizia che Bamboo Production, società del produttore romano Marco Belardi, ha acquisito i diritti del libro U Siccu, il ritratto del boss mafioso scritto dal giornalista anti-mafia Lirio Abbate, e ha annunciato il progetto di “un film importante”.

Nel frattempo si sono da poco concluse le riprese del film Iddu, la nuova pellicola diretta da Fabio Grassadonia e Antonio Piazza che racconta la latitanza del boss di Cosa Nostra.
Si intitola Iddu perché in siciliano questo termine significa “egli, lui”.

Il film è liberamente ispirato a un periodo della vita di Matteo Messina Denaro, quello della latitanza. Un periodo assai lungo, visto che parliamo di una latitanza eccezionalmente lunga, durata ben tre decenni. Raccontando il mondo che gli è ruotato attorno e tutto ciò che ha protetto quel mistero della sua scomparsa per anni e anni.

Nella ricca storia criminale italiana, Matteo Messina Denaro e la sua trentennale latitanza sono un unicum. Quanto emerso nel corso degli anni dalle indagini e dalle cronache – dicono Grassadonia e Piazza – ci ha offerto la possibilità di scavare nella sua enigmatica personalità e fare luce sul variegato sistema di relazioni che la sua invisibile presenza ha nutrito. Nel nostro film, il latitante è il centro di una danza vorticosa di personaggi che nel sonno della ragione rincorrono sogni che finiscono sempre per trasformarsi in incubi. Incubi tragici e ridicoli”.

Il film avrà come protagonisti Toni Servillo ed Elio Germano, per la prima volta insieme in un film. Insieme a loro, nel cast ci sono Daniela Marra, Barbora Bobulova, Fausto Russo Alesi, Giuseppe Tantillo, Antonia Truppo e Tommaso Ragno. Li affiancano Betti Pedrazzi, Filippo Luna, Roberto De Francesco, Rosario Palazzolo, Vincenzo Ferrera, Chiara Bassermann, Gianluca Zaccaria.

Iddu è una coproduzione Italia-Francia: Indigo Film con Rai Cinema per l’Italia e Les Films du Losange per la Francia, con il sostegno della Regione Lazio Fondo Regionale Cinema e Audiovisivo (Programma FESR  Lazio 2021 – 2027). La fotografia è di Luca Bigazzi, il montaggio di Paola Freddi, la scenografia di Gaspare De Pascali, i costumi di Andrea Cavalletto, il casting è curato da Maurilio Mangano. Le musiche originali saranno composte da Colapesce.

a cura di Domenico La Marca

image_printStampa Articolo
Redazione StreetNews.it
Redazione StreetNews.it
Il 16 Settembre 2016 nasce StreetNews.it, quotidiano on-line di diffusione delle principali notizie regionali e nazionali con un particolare focus sulle news locali. La redazione, avvalendosi della collaborazione di professionisti in vari settori come grafica pubblicitaria, web e social marketing, web master, videomaker e film-maker, giornalisti, fotografi, event manager e altri, offre la possibilità di realizzare piani di comunicazione su misura: Articoli, comunicati stampa, banner grafico da inserire in video e rubriche, banner sito, cortometraggi e realizzazioni video per privati, aziende e locali, reportage fotografici. Sponsorizzazione negli eventi organizzati dalla redazione: Striscione, Flyers, T-shirt, Gadgets.
RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

articoli popolari

commenti recenti

- Advertisement -