martedì , Agosto 4 2020

Cauda (Gemelli): “Plaudo all’ordinanza di Speranza, rischi senza distanze sui treni” 

[CORONAVIRUS NEWS – Adnkronos]

“Occorre un bilanciamento fra la protezione della salute e gli aspetti economici, ma in questa fase rinunciare al distanziamento sui treni sarebbe stato rischioso. Ecco perché plaudo all’ordinanza del ministro Roberto Speranza su treni e mezzi di trasporto: va nella giusta direzione”. A dirlo all’Adnkronos Salute è Roberto Cauda, ordinario di Malattie infettive all’Università Cattolica del Sacro Cuore e direttore dell’Unità operativa di Malattie infettive della Fondazione Policlinico Gemelli Irccs di Roma. 

“Credo che lo stop del distanziamento sui treni – aggiunge – sia stata una fuga in avanti pericolosa, in questa fase in cui i dati ci dicono che dobbiamo tenere alta la guardia. Il virus circola ancora, abbiamo casi importati, ma anche autoctoni. E se fino ad ora l’Italia ha adottato decisioni corrette, come ci riconoscono anche dall’estero, non dobbiamo però mollare adesso”, conclude Cauda. 

image_printStampa Articolo

Chi è davidenapoletano

Davide Napoletano, classe 1987, organizzatore per il mondo degli eventi di piazza, locali, privati e di beneficenza, ama in modo particolare la scrittura e dopo aver collaborato con giornalisti famosi a livello nazionale decide di dar vita al quotidiano online StreetNews.it e seguire anche la strada della notizia come reporter/giornalista. I suoi hobby sono la grafica pubblicitaria, fotografia e il marketing pubblicitario.

Leggi anche

Coronavirus, nessun caso da ieri in tre regioni  

[CORONAVIRUS NEWS – Adnkronos] Rispetto a ieri, in tre regioni d’Italia non si registrano casi …

Open chat