“UN’ALTRA CHANCE” è il primo album del giovane rapper Peppe Ramons

Per Honiro Ent in uscita oggi l'album del giovane cantante rap

Oggi,  martedì 7 maggio, esce Un’altra Chance, il primo album di Peppe Ramons per Honiro Ent,  in tutti gli store digitali.
UN’ ALTRA CHANCE” – dichiara Peppe Ramons – è quella che mi ha dato la musica. Perché nonostante tutto, la vita ci darà sempre un’altra chance.
Giuseppe Guerriero, in arte Peppe Ramons, classe 96  di Avellino e, vissuto da sempre a Marigliano (Napoli). Si avvicina al rap intorno ai 13 anni, ascoltando i Co Sang, Clementino e Marracash. Tra i 16 e 17 anni inizia a fare le prime gare di freesyle in giro per la Campania, ottenendo ottimi risultati. Nel 2017 vinto il contest “Real Animal” di Real Talk, che gli ha permesso di esibirsi al Summer Break Festival all’Unipol Arena di Bologna. Conosce Noozy Beat, suo producer di fiducia, con il quale ancora oggi lavora. Nel 2018 vince la Honiro Rap Battle Night 18, che gli apre le porte per partecipare all’Honiro Events Mixtape 2018, traccia n 4 Tu che ne sai. Nel 2019 si classifica primo alle Honiro Ent Audition, vincendo la produzione del suo primo disco, Un’altra chance quest’oggi. 
La musica continua a far sognare, sopratutto ai giovani talenti ai quali le etichette riconoscono doti e qualità premiandoli adeguatamente. E’ quindi ora la volta di Peppe Ramons che è pronto a conquistare il mondo del rap italiano.
Questa la tracklist completa dell’album: Un Po’, Tutto merito degli altri , Uaau, La vera essenza, Siamo fatti così, Ogni giorno, Rambla, Manco te la spiego, 5 e mezzo, Un’altra chance.

1 -Un Po’ – il pezzo nasce dall’idea che tutti ci provano, ma pochi ci riescono, forse perchè non mettono tutto loro stessi in quello che fanno. Io senza aiuti mi sono preso tante piccole rivincite, per il futuro incrociamo le dita.
2 -Tutto merito degli altri – il titolo è ovviamente ironico, nasce dal fatto che se qualcosa ti riesce, il merito non sarà mai solo tuo, ma sempre grazie qualcun’altro, questo ovviamente è il pensiero comune di parla e non conosce.
3 -Uaau- in questo pezzo parlo del cambiamento che hanno le persone nei nostri confronti, quando inizi ad avere risultati ti guardano in modo diverso, quando finalmente riescono a vedere la serietà che tu hai sempre avuto. In collaborazione con me c’è Junior G, un amico, una grande persona e un grande artista, a pennello in questo pezzo perchè abbiamo storie molto simili.
4 -La vera essenza- questo è forse il pezzo più profondo del disco. Qui parlo di quello che c’è dietro, di quello che la gente non vede, dei sacrifici, di quella che è la mia quotidianità. 
5 -Siamo fatti cosi- pezzo quasi di riconoscimento e rassegnazione, dedicato a chi crede nei propri sogni più di ogni altra cosa. Rassegnazione nel modo più positivo del termine, in cerca di rassegnazione da chi ci vorrebbe diversi, ma noi siamo fatti cosi.
6 -Ogni giorno – il pezzo si chiama cosi perchè ogni giorno siamo quasi costretti ad ascoltare sempre le stesse cose, sempre le stesse domande, ma soprattutto sempre gli stessi consigli. Ma come potremmo ascoltare consigli di chi non conosce la nostra storia? E allora li lasciamo parlare.
7 -Rambla- è forse l’unico pezzo allegro del disco, quasi estivo, stile diverso dal mio solito, e per quanto possa essere più movimentato, è comunque ricco di pensieri strettamente personali.
8 -Manco te la spiego – come dice il titolo, è un pezzo che quasi non andrebbe spiegato, più vecchio stile, due strofe di adrenalina pura, zero ritornello. In collaborazione con ONA’, grande amico, uno dei primi a farmi scoprire il freestyle. La prima volta che ho fatto freestyle su un palco è stato grazie a lui, sul palco del liceo, anni fa.
9 -5 e mezzo – in questo pezzo parlo della mia esperienza scolastica. 5 e mezzo sta ad indicare la mediocrità, questa etichetta che mi ha caratterizzato per tutto il mio percorso, in continuo paragone con le eccellenze. Sono passati ormai anni, oggi esce il mio disco, loro stanno ancora studiando per trovare la loro strada, quindi ne riparliamo tra qualche anno.
10 -Un’altra chance – questo è il brano di chiusura del disco, che poi da nome al disco. Brano che mi riporta indietro nel tempo, a quando non conoscevo tante cose, persone, e non ne sentivo neanche il bisogno, brano molto nostalgico. Il concetto di Un’altra chance è molto semplice, sta a significare che in qualsiasi modo andranno le cose, non bisogna mai mollare, perchè ci sarà sempre un’altra chance.
Alessandro Testa

leave a reply