giovedì , 2 Aprile 2020

Santa Maria Capua Vetere. Apre “Gioielli di Gusto” e il Maestro Varlese presenta la PIZZA IN 3D in ESCLUSIVA

La pizza del pluricampione del Mondo Vincenzo Varlese arriva nella città di Santa Maria Capua Vetere (Ce). Giovedì 16 gennaio 2020, alle ore 20, il Maestro presenterà al pubblico la sua ultima grande realtà. “Dalla tradizione all’innovazione”, questo lo slogan che accompagna l’apertura di “Gioielli di Gusto” di Vincenzo Varlese che mira ad essere un punto di riferimento nella splendida città sammaritana. Il Maestro vanta una lunga storia di riconoscimenti, ha partecipato e vinto in concorsi italiani e internazionali con il suo talento e la sua maestria, in differenti categorie. Dopo oltre 40 anni di studi, ricerche e sperimentazioni, Varlese ha compreso che un’alimentazione sana nasce sempre dall’attenzione ai dettagli, dalla cura con cui scegliamo gli ingredienti e dalla professionalità con la quali li utilizziamo. Da qui la scelta di utilizzare farine macinate a pietra biologiche, niente di raffinato, con delle miscele sue per creare una pizza di altissima qualità e facilmente digeribile. Dalle sue sperimentazioni è nata anche la pizza gourmet di Vincenzo Varlese, un prodotto sano, genuino e dal sapore eccezionale, che porta in tavola combinazioni uniche e inaspettate. Infine, per la prima volta, sarà presentata la “Pizza in 3D” del Maestro Varlese.

image_printStampa Articolo

Chi è davidenapoletano

Davide Napoletano, classe 1987, organizzatore per il mondo degli eventi di piazza, locali, privati e di beneficenza, ama in modo particolare la scrittura e dopo aver collaborato con giornalisti famosi a livello nazionale decide di dar vita al quotidiano online StreetNews.it e seguire anche la strada della notizia come reporter/giornalista. I suoi hobby sono la grafica pubblicitaria, fotografia e il marketing pubblicitario.

Leggi anche

Conte: “Fase 2 sarà convivenza con il virus” 

[CORONAVIRUS NEWS – Adnkronos] “Non siamo nella condizione di poter allentare le misure restrittive che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat
Powered by