giovedì , 2 Aprile 2020

La Vanvitelli celebra la Giornata Mondiale dell’Alimentazione

Caserta, 16 ottobre 2019

In occasione del 74° anniversario della FAO (Food and Agricolture Organization), presso il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Ambientali, Biologiche e Farmaceutiche (DiSTABiF) dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” si è svolto un interessante convegno sulla giornata mondiale dell’alimentazione.

L’evento è stato rivolto soprattutto agli studenti delle scuole primarie e secondarie, presenti in maniera numerosa, che saranno i veri protagonisti del cambiamento alimentare nei prossimi anni.

Il convegno è stato moderato dalle Prof.sse Aurora Daniele e Severina Pacifico, facenti parte del comitato organizzatore della giornata.

Dopo i saluti del Prof. Antonio Fiorentino, direttore del dipartimento DiSTABiF, è stato il presidente del Corso di Laurea di Medicina a Caserta, il Prof. Marcellino Monda, ad aprire i lavori con un intervento che illustrava la relazione tra attività fisica e nutrizione seguito dalla Prof.ssa Katherine Esposito che metteva in risalto alcuni concetti della dieta mediterranea.

Successivamente il Prof. Alberto Ritieni stimolava le nuove generazioni a fare attenzione alle cosiddette  “fake news” e la dottoressa Ersilia Nigro lanciava la sua idea di dieta sostenibile

In seguito si è posta l’attenzione sulle eccellenze culinarie della nostra terra con la Dott. Milena Petriccione ed i rappresentanti di aziende leader nel settore alimentare come  Ferrarelle, Pastificio Pallante e Consorzio per la tutela della mozzarella di bufala campana DOP.

Alla fine degli interventi sono stati premiati alcuni studenti autori di video inerenti ad idee sui cambiamenti per perseguire una sana alimentazione.

All’esterno della sala era presente uno stand in cui  gli studenti dell’ISISS Marconi di Vairano Scalo (CE) proponevano prodotti e piatti da loro preparati.

In  un altro stand si celebravano le qualità della Cannabis Sativa e in un altro ancora  l’azienda Biospira illustrava le caratteristiche dell’alga spirulina.

In conclusione il convegno ha voluto tramandare, riuscendoci in pieno, alle nuove generazioni,  il concetto di rendere la nostra alimentazione sostenibile consumando meno cibo, diminuendo lo spreco alimentare e rivalutare i cibi di origine vegetale.

di Nicola Napolitano

image_printStampa Articolo

Chi è Nicola Napolitano

Laureando in medicina, laureato in biologia e specialista in scienze dell’ alimentazione. Docente abilitato di scienze naturali, gestisce un laboratorio di analisi cliniche e esercita come nutrizionista in uno studio privato. Giornalista pubblicista e appassionato di musica e sport, scrive con passione presso streetnews.

Leggi anche

Coronavirus, il Papa prega per i senzatetto  

[FONTE Adnkronos]   Stampa Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat
Powered by