fbpx

Imparare ad apprezzare la vita e i suoi valori

La felicità di Lazzaro in un lungometraggio

Lazzaro Felice

 

Voto

Scheda del film
Genere Drammatico – Italia,2018, durata 130 minuti.
Regia di Alice Rohrwacher con Adriano Tardiolo, Alba Rohrwacher, Tommaso Ragno, Luca Chikovani, Agnese Graziani. Cast completo
Consigliato:

Lazzaro (Adriano Tardiolo) e uno dei tanti schiavi che la Marchesa Alfonsina de Luna (Nicoletta Braschi) fa lavorare in una piantagione di tabacco. Riceve quindi la sufficiente possibilità di sopravvivere su questi terreni in una catapecchia fatiscente senza disporre nemmeno di luce artificiale: secondo la Marchesa, alla piccola comunità è sufficiente la luce della luna.
Ciononostante, Lazzaro è felice. Pur non sapendo di chi è figlio, è comunque riconoscente per essere al mondo; svolge i suoi doveri con devozione e serietà.

Alba Rohrwacher, regista, realizza un buon film mettendo la giusta enfasi al messaggio centrale: l’uomo deve ringraziare per il dono della vita e anche se le condizioni sociali possono essere meno fortunate, occorre provare a sorridere sempre alla vita.

Scenografia e costumi promossi. La sceneggiatura può andare ma i ritmi sono quasi sempre lenti e le battute scarne di parole.

Ad ogni modo la pellicola si fa apprezzare nel complesso e quindi si suggerisce la visione.

leave a reply