fbpx
Home  /  Sport News   /  De Gennaro alla vigilia del recupero contro Corato: «Mi aspetto una grandissima partita, serve una prova corale»

De Gennaro alla vigilia del recupero contro Corato: «Mi aspetto una grandissima partita, serve una prova corale»

Di seguito, le dichiarazioni di coach Gianluca De Gennaro alla vigilia del recupero casalingo contro l’Adriatica Industriale Basket Corato.

«Domani giocheremo un’altra partita in casa contro Corato, una squadra che, in questo momento, con l’aggiunta di Kekovic, ha aumentato ancora di più la dotazione del reparto lunghi. Infatti, oltre all’ultimo arrivato, hanno Brunetti, che è uno dei migliori rimbalzisti della categoria, hanno Serroni, hanno Yabre, hanno Pisoni, quindi comunque giocatori di grande levatura. L’esperienza della squadra sicuramente gira intorno a Brunetti, che ho citato prima, a Grilli e a Stella, che sono senza dubbio i punti di forza di questo roster, insieme a Sereni. Giocano un’ottima pallacanestro, fatta di transizioni e di continui cambi difensivi, da uomo, a zona, a 3-2, a 2-3, a match up, quindi comunque si tratta di una squadra pronta ad affrontare qualsiasi situazione in mezzo al campo. Noi veniamo da una buona prestazione in casa con Cassino, abbiamo conquistato due punti fondamentali per la nostra classifica e ci stiamo preparando al meglio per affrontare nelle migliori condizioni,
fisiche, atletiche e tecniche, la partita di domani.

Mi aspetto una grandissima partita da parte dei miei, perché solo così possiamo cercare di strappare due punti importanti a Corato. C’è bisogno di una prova corale, una prova di squadra, di tanta grinta da parte di tutti i giocatori. Mi aspetto un impegno maggiore da parte dei più giovani, perché stiamo iniziando a crescere: ora devono dimostrare in mezzo al campo tutto quello che hanno imparato in questi mesi di lavoro, perché ho bisogno anche di loro e domani sicuramente devo cercare di far rendere la squadra al meglio, sia dal punto di vista difensivo, sia soprattutto da quello offensivo, cercando di migliorare ancora di più le nostre statistiche.

Mi aspetto che il palazzetto sia affollato di tifosi, anche perché Corato è una squadra seguita dal proprio pubblico: quando avremmo dovuto disputare la gara, erano presenti circa una cinquantina di tifosi avversari. Domani, nonostante sia una gara infrasettimanale, giocando alle 20:00, mi auguro che molti degli avellinesi, non soltanto gli appassionati di basket, possano venire al palazzetto per incitare questi ragazzi, perché abbiamo bisogno dell’apporto di tutti».